Andria, Palazzo di Città
Andria, Palazzo di Città
Associazioni

Progetto ISAAC ed impianto di compostaggio ad Andria: se ne parla in sala consigliare

Iniziativa promosso da Legambiente Puglia

Giovedì 30 novembre, dalle ore 17.00 alle ore 20.30, nella Sala Consiliare del Comune di Andria, si terrà un incontro pubblico sul progetto ISAAC, finanziato nell'ambito del programma europeo Horizon 2020 e che ha come obiettivo principale l'abbattimento delle barriere non tecnologiche per la produzione e l'uso del biogas e del biometano ed ha interessato diverse regioni italiane tra cui la Puglia.

Lo scopo del progetto è la costruzione di un modello di comunicazione orientato a diffondere un'informazione equilibrata, sulla base dei benefici ambientali ed economici, tra tutti gli attori potenzialmente coinvolti a vario titolo nella produzione di biogas e biometano e tra questi anche i Comuni e la Regione Puglia.
In questa regione tra l'altro, è stato recentemente avviato un percorso di progettazione partecipata con la cittadinanza di Andria su un impianto di biogas da Forsu che dovrebbe realizzarsi nel territorio.

Il processo di partecipazione "Andria ne parla", avviato da qualche mese nella città di Andria, per confrontarsi con i cittadini su queste tematiche, è giunto ormai al quarto incontro.
In questo evento pubblico, in particolare organizzato da Legambiente Comitato Regionale Pugliese Onlus, ci sarà la possibilità di ascoltare e confrontarsi con i tecnici della società GreenProject, la quale ha presentato un progetto di compostaggio nella città di Andria.
  • legambiente puglia
  • ambiente
Altri contenuti a tema
Una bellissima soleggiata domenica di metà ottobre, tra rifiuti di ogni tipo dentro il boschetto di Sant'Agostino Una bellissima soleggiata domenica di metà ottobre, tra rifiuti di ogni tipo dentro il boschetto di Sant'Agostino Una ulteriore, sconvolgente testimonianza di quello che accade nelle nostre campagne da parte dell'arch. Francesco Nicolamariano
1 Residenti di via Stazio: assediati da erba infestante e cumuli di rifiuti Residenti di via Stazio: assediati da erba infestante e cumuli di rifiuti Appello al Comune ed alla Sangalli ad intervenire. Ma ci sono anche i tombini della fogna a rischio cadute
Commissario Tufariello ad ass. “FareAmbiente: "Convenzione scaduta e nessun rapporto con Amministrazione Commissariale” Commissario Tufariello ad ass. “FareAmbiente: "Convenzione scaduta e nessun rapporto con Amministrazione Commissariale” I chiarimenti da Palazzo di Città su l'asserita "inerzia della gestione commissariale su attività preventive e repressive in campo zoofilo ed ambientale"
Anche la Regione scende in campo contro l'abbandono dei rifiuti: Andria tra i comuni "attenzionati" Anche la Regione scende in campo contro l'abbandono dei rifiuti: Andria tra i comuni "attenzionati" Giro di vite contro gli sporcaccioni. Elevate multe ed aperti procedimenti penali nei confronti di altre questioni attinenti la tutela ambientale
Intervento di sanificazione intorno a Palazzo Ducale e vie limitrofe Intervento di sanificazione intorno a Palazzo Ducale e vie limitrofe Questa mattina personale della Soc. Sangalli all'opera con idropulitrice ed idrogetto con disinfettante
1 Montepulciano: "La villa comunale ed i ragazzi di Greta" Montepulciano: "La villa comunale ed i ragazzi di Greta" Uno spettacolo poco edificante nei confronti della Natura a cui ha assistito uno storico ambientalista locale
Raccolta rifiuti: oggi e domani 2 ottobre mancata raccolta umido e secco. Tutto regolare per carta e plastica Raccolta rifiuti: oggi e domani 2 ottobre mancata raccolta umido e secco. Tutto regolare per carta e plastica Sorpresa questa mattina per numerosi cittadini che hanno ritrovato le buste dei rifiuti davanti alle proprie abitazioni
Da S. Maria Vetere, a S.Andrea per passare alla SS. Trinità: centinaia di cittadini rispondono all'appello dell'associazione 3 Place Da S. Maria Vetere, a S.Andrea per passare alla SS. Trinità: centinaia di cittadini rispondono all'appello dell'associazione 3 Place Numerosi i quartieri che sono stati ripuliti dai volontari mobilitati da alcune parrocchie cittadine
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.