Laura Di Pilato
Laura Di Pilato
Politica

Piscina comunale, Laura Di Pilato ribadisce: "I beni comuni vanno rispettati"

"Al concessionario è stato chiesto di pagare il debito pregresso che ammonta a 435 mila euro?"

"Abbiamo appena seppellito il "carnevale" ma a quanto pare qualcuno è ancora in vena di scherzi. Torno sull'argomento Piscina comunale: siamo rimasti alla fatidica data del 15 marzo p.v., data in cui è previsto lo sgombero dell'attuale gestione, ma improvvisamente ricevo lo screenshot della promozione relativa al trimestre Aprile/giugno. Qualcosa non quadra! A me non piace scherzare sulle questioni serie e soprattutto non piace che i cittadini siano abbondantemente presi in giro". L'avv. Laura Di Pilato, consigliere comunale e provinciale di Fronte Democratico torna sulla questione della piscina comunale chiedendo lumi all'amministrazione su ciò che sta accadendo nella gestione dell'impianto.

"Lunedì si è tenuto un incontro che ha visto la partecipazione del sindaco Giorgino, del concessionario della piscina, il signor Prestichella assistito dal suo legale (l'avv. Michele Quinto) e dell'assessore Michele Lopetuso.
Il legale del concessionario avrebbe proposto l'autorizzazione ad ottenere una proroga della concessione fino a e giugno 2019, in cambio la gestione non ricorrerebbe contro lo sgombero. Verrebbe da chiedersi sulla base di quale elemento la concessionaria dovrebbe agire in ricorso nei confronti del Comune di Andria? A parte questo interrogativo un altro ben più pesante mi assilla. Al Sindaco Giorgino rivolgo una semplice osservazione: è stato chiesto al concessionario di pagare il debito pregresso che ad oggi ammonta a 435 mila euro? Altro che "barattare" la proroga con il ricorso!
Ribadisco il concetto che forse non è tanto chiaro all'amministrazione: i beni comuni vanno rispettati e altrettanto va fatto con tutti i cittadini onesti. Al concessionario è già stata concessa troppa bontà. È il caso che chieda scusa all'Ente e che faccia i bagagli. Definitivamente", conclude la Di Pilato.
  • laura di pilato
  • piscina comunale
Altri contenuti a tema
I Play The Games Special Olympics di nuoto ad Andria I Play The Games Special Olympics di nuoto ad Andria In programma presso la piscina comunale di via delle Querce, il 22 e 23 giugno prossimi
Piscina comunale: la Planet Andria vince il ricorso al TAR Piscina comunale: la Planet Andria vince il ricorso al TAR La gestione è stata prorogata fino al 31 luglio
Di Pilato (Fronte Democratico): "E' paralisi politico-istituzionale alla provincia Bat" Di Pilato (Fronte Democratico): "E' paralisi politico-istituzionale alla provincia Bat" "Questa situazione di impasse potrebbe essere superata solo con le dimissioni di Nicola Giorgino", sottolinea l'esponente politico
Propaganda elettorale nelle scuole: scoppia la polemica alla vigilia del voto europeo Propaganda elettorale nelle scuole: scoppia la polemica alla vigilia del voto europeo Due distinte note, de "L'Alternativa" e di "Fronte Democratico" rendono noto un episodio che avrebbe violato le regole elettorali
Ripristinare il plenum del consiglio provinciale: ecco l'esposto presentato alla Provincia Bat Ripristinare il plenum del consiglio provinciale: ecco l'esposto presentato alla Provincia Bat L'atto depositato lo scorso 13 maggio presso la Provincia Bat dagli ex consiglieri Lorusso e Di Pilato
Fiera d'Aprile, è tempo di bilanci anche per la ex consigliera Laura Di Pilato Fiera d'Aprile, è tempo di bilanci anche per la ex consigliera Laura Di Pilato L'esponente di Fonte democratico non risparmia critiche alla passata amminsitrazione
Laura Di Pilato: «Prendo le distanze da Giorgino e dalla sua squadra» Laura Di Pilato: «Prendo le distanze da Giorgino e dalla sua squadra» L'ex consigliera di Fronte Democratico «Ultimi anni caratterizzati da arroganza e incapacità amministrativa»
3 Di Pilato (F.Dem.): "Giorgino ha rinegoziato il canone di locazione per la scuola IPSIA di via Barletta" Di Pilato (F.Dem.): "Giorgino ha rinegoziato il canone di locazione per la scuola IPSIA di via Barletta" E' stato portato a 996.000,00 euro rispetto a 1.431.060,00 euro con un risparmio pari a 435.060,00 euro
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.