stanza del sindaco
stanza del sindaco
Politica

On. D'Ambrosio (M5S): "E mentre Giorgino e Marmo se ne danno di santa ragione, il piano di riequilibrio fa acqua da tutte le parti"

Resa nota una lettera del Ministero dell'Interno che chiede una serie di specifiche

Non sono solo le accese e virulenti polemiche tutte interne al centro destra a tenere alto il livello di attenzione a Palazzo di Città. Mentre tutti attendono la nomina e quindi l'arrivo del Commissario Prefettizio che dovrà traghettare Andria alle prossime consultazioni della primavera del 2020, ecco spuntare un nuovo documento del Ministero dell'Interno riguardante alcune osservazioni sul piano di riequilibrio finanziario. A darne notizia è il deputato pentastellato Giuseppe D'Ambrosio, in un post sulla sua pagina fb.

"E mentre l'ex Sindaco Giorgino, il consigliere regionale Nino Marmo e tutti i loro allegri cortigiani se ne danno di santa ragione per le loro prossime poltrone da conquistare, noi del MoVimento 5 Stelle di Andria continuiamo ad essere estremamente preoccupati per gli andriesi.
Lo avevamo detto che anche il piano di riequilibrio fatto da Giorgino e dalla sua allegra maggioranza faceva acqua da tutte le parti ed ora a confermarlo è anche il Ministero dell'Interno che chiede una serie di specifiche per realmente comprendere come il Comune ha intenzione di ripianare i propri enormi debiti.

Ecco, sappiate che nei prossimi mesi, nei prossimi anni, Andria e gli andriesi si troveranno a pagare i tremendi disastri di questi signori, di questi complici del peggior Sindaco della storia di Andria. E non serve a nulla adesso fare le finte verginelle perchè se questi personaggi avessero una dignità, avrebbero già tolto il disturbo da tempo.
Ed allora confido nella volontà di cambiamento degli andriesi.

Noi del MoVimento 5 Stelle di Andria siamo pronti.
Con Michele Coratella Sindaco vogliamo avviare quel percorso che porti Andria alla normalità, sono convinto che gli andriesi non chiedano altro che la normalità.
Servirà tempo, nessuno ha la bacchetta magica.
Dateci la possibilità di provarci!"
lettera Ministero dell'Interno
  • Comune di Andria
  • Nicola Giorgino
  • movimento 5 stelle andria
  • nino marmo
  • giuseppe d'ambrosio
  • Bilancio Comune di Andria
  • M5S Andria
Altri contenuti a tema
Scade il 27 luglio il termine per presentare la domanda come amministratore della Soc. AndriaMultiservice Scade il 27 luglio il termine per presentare la domanda come amministratore della Soc. AndriaMultiservice Gli avvisi pubblici per il rinnovo degli organi societari sono affissi dal 12 luglio u.s. sull'albo pretorio del Comune di Andria
Bilancio di previsione, approvazione definitiva in pareggio tra entrate e spese che ammontano ad oltre € 232,5 mln Bilancio di previsione, approvazione definitiva in pareggio tra entrate e spese che ammontano ad oltre € 232,5 mln Meno spese, razionalizzazione utenze e gestione servizi, recupero entrate. Attesa per risorse Fondo di rotazione
Anche Andria inserita nel progetto “Una tavola più grande” contro lo spreco alimentare e farmaceutico Anche Andria inserita nel progetto “Una tavola più grande” contro lo spreco alimentare e farmaceutico Finanziato per 102 mila euro dalla Regione, avrà una durata di 16 mesi
Dehors, Matera: "Anche gli esercenti del centro storico fortemente penalizzati" Dehors, Matera: "Anche gli esercenti del centro storico fortemente penalizzati" Il nuovo regolamento avrebbe limitato sensibilmente la possibilità per vie dove manca il marciapiede
Il Comune di Andria cerca due dirigenti per gli Uffici tecnici Il Comune di Andria cerca due dirigenti per gli Uffici tecnici Domande entro il termine perentorio del 29 luglio c.a., ore 12
Chiusura degli Uffici Comunali il 16 agosto Chiusura degli Uffici Comunali il 16 agosto Eccezione dei servizi pubblici essenziali ed i servizi in turnazione
Dehors di viale Crispi a rischio smantellamento Dehors di viale Crispi a rischio smantellamento "Ulteriori esercenti danneggiati dal nuovo regolamento", la critica dell'ex assessore Pierpaolo Matera
Piano di riordino sanità, Marmo e Gatta (FI): "Emiliano ormai latitante cronico" Piano di riordino sanità, Marmo e Gatta (FI): "Emiliano ormai latitante cronico" Concessa la possibilità di approfondire l'ultima versione
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.