Matrimonio
Matrimonio
Vita di città

Il Covid sposta le nozze e getta il settore in crisi: "Serve distretto del wedding"

La proposta è della consigliera regionale del M5S Antonella Laricchia

Sostenere il comparto del wedding deve essere una priorità, vista l'importanza di questo settore per l'economia pugliese. Per questo la consigliera regionale del M5S Antonella Laricchia propone di istituire, d'intesa con gli attori locali, un Distretto Regionale del Wedding che unisca le diverse imprese del territorio per puntare alla valorizzazione delle nostre eccellenze e strutturare meglio il comparto.

"Oggi leggiamo sulla stampa - spiega Laricchia - del calo del 61% delle cerimonie nella provincia di Lecce a causa della pandemia. La stessa situazione si registra anche nelle altre province, con professionisti letteralmente fermi da quasi un anno. Parliamo di un comparto che ha bisogno di essere realmente supportato e ricostruito, con la creazione di un distretto del wedding che serva a riattivare la filiera e a fare sinergia tra tutti gli operatori coinvolti. È necessario riunire i codici ATECO: tante professionalità e tante imprese di qualità con le quali lavorare per costruire un marchio del wedding pugliese che possa essere conosciuto in tutto il mondo."

La filiera produttiva interessata è ampia, in un settore con delle specifiche peculiarità, non sempre facilmente riconducibile alla classificazione dei CODICI ATECO, ma si tratta di una realtà che nel complesso fattura il 10% del PIL regionale e che "può contare su almeno 37 tipologie di aziende strettamente legate al comparto e circa 20 legate in maniera secondaria" come dichiarato dalle Associazione Wedding Planner Puglia, Puglia Wedding Production Association e Confindustria Lecce Sezione Turismo, le quali hanno incontrato l'Assessore allo Sviluppo Economico, il 22 gennaio 2021.

"Già lo scorso anno - prosegue Laricchia - ho avviato una interlocuzione con gli operatori del settore, che fino allo scorso anno produceva un fatturato vicino al miliardo di euro. Ho ascoltato le loro testimonianze nel corso di eventi nelle province di Bari, Lecce e Taranto a cui hanno preso parte parlamentari, titolari di aziende colpite dalla crisi e autorevoli esponenti del settore come Santo Versace. Avevamo elaborato questa proposta e portato le loro istanze all'attenzione del Governo. Un impegno che intendo portare avanti in consiglio regionale. Non servono le parole, ma i fatti".
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1779 contenuti
Altri contenuti a tema
Sempre alti i positivi in Puglia, oggi sono 1.483 e 110 nella Bat Sempre alti i positivi in Puglia, oggi sono 1.483 e 110 nella Bat Anche questa volta i tamponi eseguiti sul territorio regionale superano le 10 mila unità
Covid, i dati di Andria: 168 attualmente positivi, i guariti complessivi sono 3077 Covid, i dati di Andria: 168 attualmente positivi, i guariti complessivi sono 3077 La città federiciana registra il dato più alto dei decessi nella provincia Bat, 122 dall'inizio della pandemia
Emergenza covid 19 in Puglia, per la scuola che succederà da lunedì 8 marzo? Emergenza covid 19 in Puglia, per la scuola che succederà da lunedì 8 marzo? Accelerare sui vaccini e trovare una soluzione per il personale escluso, la richiesta dei sindacati
Emergenza covid: la Puglia ancora in zona gialla Emergenza covid: la Puglia ancora in zona gialla Indice Rt di poco inferiore a 1. La decisione del ministro della salute Speranza giunta in serata
Emergenza covid: ad Andria tornano le restrizioni anti assembramento Emergenza covid: ad Andria tornano le restrizioni anti assembramento Preoccupa il diffondersi della variante inglese e l'atteggiamento sconsiderato di troppi individui
Regione Puglia, indice Rt inferiore a 1. Si resta zona gialla? Regione Puglia, indice Rt inferiore a 1. Si resta zona gialla? Complessivo peggioramento della situazione in Italia, l'ordinanza del ministro Speranza in serata
Nuova risalita dei contagi: in Puglia toccano i 1418 casi, nella Bat sono 93 Nuova risalita dei contagi: in Puglia toccano i 1418 casi, nella Bat sono 93 Effettuati oltre 10 mila test. Due i decessi nella Bat mentre nella regione sono 19
Covid, purtroppo contagi in aumento ad Andria. In arrivo nuove ordinanze Covid, purtroppo contagi in aumento ad Andria. In arrivo nuove ordinanze Gli attualmente positivi sono 168 e 122 i decessi
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.