ospedale Lorenzo Bonomo
ospedale Lorenzo Bonomo
Cronaca

Nono prelievo d'organi al "L. Bonomo", da un 43enne di Trani

Delle Donne: "Grazie alla famiglia per questo gesto d'amore, attraverso la donazione'

Sono terminate alle 2 della scorsa notte all'ospedale 'Bonomo' di Andria le operazioni di prelievo degli organi di un uomo di 43 anni di Trani. L'uomo ha donato entrambi i reni che sono stati prelevati dalla equipe di Foggia e inviati a Bari mentre le cornee sono state prelevate dalla equipe diretta dal dottor Fabio Massari e dirette alla Banca degli occhi di Mestre. 'Un ringraziamento sentito va alla famiglia del donatore che ha manifestato in maniera corale l'assenso alla donazione - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - in un momento di profondo dolore sono stati capaci del più grande gesto di amore'. Si tratta del nono caso di donazione di organi ad Andria: 'soprattutto - dice il dottor Giuseppe Vitobello, coordinatore della equipe di donazione - va sottolineato che nella Asl Bt abbiamo un tasso di opposizione alla donazione del 25 per cento, il più basso di Puglia'

'Non ci stancheremo mai di parlare di donazione, di promuovere la cultura della donazione - continua Delle Donne - perché solo facendo informazione e comunicazione possiamo ottenere un numero più alto di consensi che si traduce in speranza di vita per i tanti pazienti in attesa di un organo vitale'
'Ringrazio come sempre - conclude Delle Donne - tutto il personale sanitario coinvolto nelle operazioni di donazione, dal Direttore della Rianimazione Nicola Di Venosa, fino a tutti quelli che questa volta come tutte le volte che abbiamo un consenso alla donazione degli organi, sono direttamente coinvolti e danno il loro contributo'.
  • Ospedale Bonomo
  • asl bat
  • donazione organi
  • Alessandro Delle Donne
Altri contenuti a tema
Coronavirus: la Asl Bt dispone misure di controllo agli ospedali ed ai servizi di cura Coronavirus: la Asl Bt dispone misure di controllo agli ospedali ed ai servizi di cura "Invito alla calma -sottolinea il Dg Delle Donne -la situazione è sotto controllo". Potenziate le linee telefoniche
Prefettura Bat: prosegue il monitoraggio del fenomeno coronavirus Prefettura Bat: prosegue il monitoraggio del fenomeno coronavirus Al momento non è in atto alcun tipo di emergenza sanitaria ma solo uno stato di attenzione
Coronavirus: numerose le attività poste in essere dalla Asl Bt  Coronavirus: numerose le attività poste in essere dalla Asl Bt  "Invitiamo la popolazione alla calma - dice il Direttore Generale Delle Donne- la situazione è sotto controllo"
Coronavirus, le indicazioni della Asl Bt per chi viene dal nord Coronavirus, le indicazioni della Asl Bt per chi viene dal nord Le città della Lombardia e del Veneto per cui scatta l'obbligo di dare informazioni
Coronavirus: situazione monitorata costantemente nella Bat da Prefettura e Asl Bt Coronavirus: situazione monitorata costantemente nella Bat da Prefettura e Asl Bt Invito ad attenersi alle sole comunicazioni ufficiali provenienti da fonti istituzionali
Coronavirus: ecco il decalogo dei comportamenti da seguire Coronavirus: ecco il decalogo dei comportamenti da seguire La Asl Bt ha diffuso le linee guida, indicate dal Ministero della Salute, per evitare il contagio
Concorsi Asl Bat, si punta all'immissione di personale anche ad Andria Concorsi Asl Bat, si punta all'immissione di personale anche ad Andria In corso le procedure per il primario della Ginecologia del Bonomo. Tutte le comunicazioni sono pubblicate sul Portale della Salute
Prevenzione e cura delle patologie mammarie: incontro sabato 22 febbraio ad Andria Prevenzione e cura delle patologie mammarie: incontro sabato 22 febbraio ad Andria Appuntamento presso la sede cittadina del Pd, in via Enrico Dandolo 92/94 dalle ore 10 alle 12
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.