Laura Di Pilato
Laura Di Pilato
Politica

Laura Di Pilato: «Prendo le distanze da Giorgino e dalla sua squadra»

L'ex consigliera di Fronte Democratico «Ultimi anni caratterizzati da arroganza e incapacità amministrativa»

«Dovrei rispettare la sacralità degli eventi che in questi giorni si stanno celebrano e quindi astenermi dal commentare e analizzare dichiarazioni, repliche e controrepliche all'indomani della caduta di Giorgino, ma gli eventi politici – tralasciamo quelli amministrativi sui quali si è detto già tutto – mi portano a fare alcune considerazioni adesso, e subito, solo perché in qualità di ex consigliera comunale e provinciale della città sento l'obbligo morale di fermare questo sciacallaggio di proclami e rivendicazioni da parte dei "trombati", in queste ore alla ricerca di capri espiatori ad una disfatta che, anche loro sanno, ha un nome e cognome, quello di Nicola Giorgino». Lo afferma in una nota l'avv. Laura Di Pilato, l'ex consigliera comunale di Fronte Democratico e strenua avversaria dell'ex Primo Cittadino.

«L'arroganza, la presunzione e l'incapacità amministrativa con cui ha governato negli ultimi anni è lontana anni luce dal sogno che si era prospettato nel 2015 allorquando, appena eletta, cercavo per deformazione professionale e per dovere nei confronti della città, di indagare, studiare e vagliare atti, proposte, delibere … un lavoro che puntualmente veniva bloccato da "Sua Maestà il Re": un Sindaco padrone, un politico individualista che ha segnato il suo secondo mandato con la continua ricerca di un nuovo "posto al sole": ora strizzando l'occhio a Renzi e poi ammiccando a Salvini, pur sempre rimanendo in Forza Italia, un partito che ha l'unica colpa di essersi fidato troppo a lungo di un uomo che si è rivelato in tutta la sua falsità. Ma meglio tardi che mai, prendo atto di questo rinsavimento da parte dei miei ex colleghi del partito azzurro. Oggi li mettono su un cartello e li accusano di essere i traditori dell'amministrazione. Davvero penoso questo atteggiamento. Oltremodo, non capisco come mai tra i "traditori" di Re Giorgio non compaia il nome di Saverio Fucci e quello della sottoscritta, dal momento che non si sono limitati a citare solo i nomi dei consiglieri di Forza Italia. Ma, tant'è, l'opportunismo con cui hanno amministrato continua ad essere il leitmotiv del loro modo di fare.

Prendo le distanze da Giorgino e dalla sua squadra che non mi piace e non mi appartiene, che elenca tutto quello che di buono ha fatto per la città omettendo di rimarcare le numerose opere inutilizzate: la pista di pattinaggio, l'ex macello, il centro "Dopo di Noi". Per non parlare della morte dell'Officina San Domenico, del settore distinti dello stadio Degli Ulivi e di tutte le strade ridotte a colabrodo: piuttosto che metterci l'asfalto, hanno pensato bene di metterci un po' di blu…facendosi prendere troppo la mano. Non dimentichiamo, in tutto questo, una debitoria arriva a 70 milioni. Giorgino e tutti i suoi cagnolini da cruscotto hanno finito di maltrattare Andria e gli andriesi».
  • Comune di Andria
  • Nicola Giorgino
  • Consiglio comunale
  • laura di pilato
  • Fronte Democratico
Altri contenuti a tema
Regionali: Berlusconi riceve dai vertici di Forza Italia Puglia la lista dei possibili candidati (tra cui Marmo) a presidente Regionali: Berlusconi riceve dai vertici di Forza Italia Puglia la lista dei possibili candidati (tra cui Marmo) a presidente Un confronto con gli alleati di Fratelli d'Italia e Lega potrebbe portare ad una decisiva svolta
1 Residenti di via Stazio: assediati da erba infestante e cumuli di rifiuti Residenti di via Stazio: assediati da erba infestante e cumuli di rifiuti Appello al Comune ed alla Sangalli ad intervenire. Ma ci sono anche i tombini della fogna a rischio cadute
D'Ambrosio (M5S): "I cambiamenti epocali di Giorgino e Marmo. Piove nell'ufficio Anagrafe" D'Ambrosio (M5S): "I cambiamenti epocali di Giorgino e Marmo. Piove nell'ufficio Anagrafe" Sarcastico post del parlamentare pentastellato che immortala una situazione a dir poco disagevole
E' la dr.ssa Brunella Asfaldo il nuovo Segretario generale del Comune di Andria E' la dr.ssa Brunella Asfaldo il nuovo Segretario generale del Comune di Andria Proviene dal Comune di Battipaglia. Oggi il saluto nella città campana mentre il suo insediamento ad Andria è previsto per lunedì 14 ottobre
Marmo (FI): "Opinabile gestione del personale al Comune di Andria" Marmo (FI): "Opinabile gestione del personale al Comune di Andria" Il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, critica alcuni provvedimenti adottati
Elezioni regionali: prove tecniche di leadership nel centro destra Elezioni regionali: prove tecniche di leadership nel centro destra Forza Italia e Lega rivendicano la scelta del candidato presidente a scapito di Fratelli d’Italia
L'Alternativa sulla vicenda dell'ass. FareAmbiente: "Ci sono delle regole da rispettare" L'Alternativa sulla vicenda dell'ass. FareAmbiente: "Ci sono delle regole da rispettare" Secondo il movimento civico di centro sinistra: "Miscioscia, la promessa di sede e vettura se l'era fatta praticamente da solo"
Libri di testo, Sinisi (Confcommercio): “Chiediamo chiarezza su alcune procedure” Libri di testo, Sinisi (Confcommercio): “Chiediamo chiarezza su alcune procedure” Chiesto l’intervento del Commissario prefettizio Tufariello in merito ad una vicenda che riguarda un cartolibraio associato
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.