Presentazione nuovo DS, Vincenzo De Santis
Presentazione nuovo DS, Vincenzo De Santis
Sport

La Fidelis presenta il nuovo DS, Vincenzo De Santis: «Un'emozione tornare ad Andria»

Conferenza stampa questa mattina presso lo stadio "Degli Ulivi"

Un piacevolissimo ritorno a casa e un tassello importante per programmare nel migliore dei modi la prossima stagione. La Fidelis Andria ha presentato questa mattina, nella sala stampa allo stadio "Degli Ulivi", il nuovo Direttore Sportivo: è Vincenzo De Santis, 46enne bitontino molto apprezzato in città soprattutto per l'indimenticabile cavalcata che tra il 2013 e il 2015 ha condotto i biancazzurri al doppio salto consecutivo dall'Eccellenza alla Serie C. Il nuovo DS ha raggiunto l'accordo con la società federiciana per la stagione 2019/2020: De Santis porta con sè esperienza, professionalità e conoscenza della piazza, caratteristiche importanti nell'ambito di un ruolo fondamentale in una società calcistica come quello del Direttore Sportivo.

Presenti alla conferenza stampa il presidente della Fidelis Andria, Aldo Roselli, il vice-presidente Giuseppe Catapano, il tecnico Alessandro Potenza e le componenti societarie. «Tornare ad Andria è sempre un'emozione, - ha dichiarato il nuovo DS - sono felicissimo di essere tornato a casa. Il passato è indelebile ma adesso bisogna pensare al futuro: l'esperienza accumulata in questi anni mi ha consentito di maturare; a Potenza, per esempio, ho vissuto un'esperienza molto formativa. Oggi avremo un confronto con l'allenatore per capire quali sono le riconferme, e solo in seguito potremo iniziare a capire di quali giocatori abbiamo bisogno. Da solo non posso operare: non è mio costume ed è giusto che società, direttore e allenatore viaggino sullo stesso binario».

Quella di De Santis si è rivelata una scelta mirata e da tutti condivisa, come conferma il presidente Aldo Roselli: «Abbiamo parlato con diversi direttori sportivi, convinti che questa figura sia fondamentale anche per una squadra di Serie D. La scelta è ricaduta su Vincenzo De Santis per la sua fame di rimettersi in gioco in una piazza importante che ama particolarmente: in lui ho percepito un grande affetto nei confronti della città». La società federiciana intende sfruttare tutte le opportunità per una efficace programmazione: assicurarsi una figura importante come quella del Direttore Sportivo già a maggio, in vista della prossima stagione, ne costituisce un segnale inequivocabile. «La programmazione è molto importante in qualsiasi società, - ha proseguito il presidente Roselli - calcistica e non: quest'anno stiamo avendo la possibilità di muoverci con largo anticipo. Con mister Potenza abbiamo raggiunto un pre-accordo già prima di Natale, abbiamo a disposizione due opzioni per la sede del ritiro estivo e stiamo lavorando sugli aspetti pubblicitari e di marketing con il supporto del vice-presidente della Uniti per la Fidelis, Pietro Lamorte».

Il numero uno biancazzurro ha altresì annunciato una novità importante: in questa settimana è stato infatti siglato un accordo tra Fidelis e Victor Andria per una partnership sul settore giovanile. La Victor Andria si occuperà di allestire le formazioni Giovanissimi e Allievi per il prossimo campionato, compagini che quest'anno la Fidelis non ha avuto la possibilità di costituire in seguito alle vicende dell'estate scorsa; nella stagione appena conclusa, la società biancazzurra ha infatti allestito solo al formazione Juniores. Per la prossima stagione, invece, la Fidelis potrà contare su tutte e tre le compagini del settore giovanile grazie «a questa importante collaborazione con una bellissima realtà sportiva del nostro territorio, dove a farla da padrone sono la professionalità e la passione per la crescita dei ragazzi», come ha commentato Roselli. In rappresentanza della Victor Andria, alla conferenza stampa ha partecipato il vice-presidente Sabino Napolitano.
12 fotoVincenzo De Santis nuovo DS della Fidelis Andria
  • Fidelis Andria
  • Vincenzo De Santis
Altri contenuti a tema
Gran colpo della Fidelis, arriva il forte difensore Jevrem Kosnic Gran colpo della Fidelis, arriva il forte difensore Jevrem Kosnic Risolti i problemi burocratici. Per il serbo classe '94 già diverse esperienza in Italia con Palermo e Reggina
Fidelis, i convocati per il ritiro di Alfedena Fidelis, i convocati per il ritiro di Alfedena Sul fronte mercato, firma con i biancazzurri il giovane portiere D'Andrea. Rinnova Mati Cristaldi
Fidelis, alla corte di Favarin anche 3 under 2001: si tratta di Nannola, Muratore e La Rocca Fidelis, alla corte di Favarin anche 3 under 2001: si tratta di Nannola, Muratore e La Rocca Tre giovanissimi provenienti da Foggia, Lucchese ed Akragas
Fidelis, svelati nella loro interezza gli slogan della campagna #Amoresenzafine Fidelis, svelati nella loro interezza gli slogan della campagna #Amoresenzafine Pubblicità affidata all'agenzia di comunicazione Artsmedia
Fidelis, cinque nuovi arrivi ufficiali: Gava, Banegas, Bedin, Palumbo e Salimbè Fidelis, cinque nuovi arrivi ufficiali: Gava, Banegas, Bedin, Palumbo e Salimbè La firma nella giornata di oggi: tre gli ex Francavilla 1927 alla corte andriese
Fidelis, l'ex assessore allo Sport Michele Lopetuso è il nuovo Club Manager Fidelis, l'ex assessore allo Sport Michele Lopetuso è il nuovo Club Manager L’avvocato andriese seguirà la parte organizzativa della società
Fidelis, parte ufficialmente la campagna abbonamenti Fidelis, parte ufficialmente la campagna abbonamenti Entro il 31 luglio la prelazione per i vecchi abbonati: prezzi e luoghi dove sottoscrivere le tessere
La Fidelis Andria è regolarmente iscritta al prossimo torneo di Serie D La Fidelis Andria è regolarmente iscritta al prossimo torneo di Serie D Perfezionati nella giornata di ieri tutti gli adempimenti necessari per la Lega Nazionale Dilettanti
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.