Il murales al CPIA nel quartiere San Valentino
Il murales al CPIA nel quartiere San Valentino
Scuola e Lavoro

L'istruzione al centro di tutto: inaugurato il murales al CPIA nel quartiere San Valentino

Il dirigente scolastico prof. Paolo Farina: «Una pagina di bellezza per un quartiere spesso dimenticato»

Un'opera maestosa, realizzata a tempo di record (tre giorni) sulla facciata principale del plesso scolastico "Salvemini" nel quartiere San Valentino, e sede amministrativa del CPIA -Centro Provinciale Istruzione Adulti- Bat, per lanciare un messaggio importante. È il murales realizzato dal docente e artista Daniele Geniale, individuato come esperto esterno del modulo PON "L'arte per l'integrazione: anche i muri...parlano" (avviso 4294 del 27/04/2017): la rappresentazione è incentrata sulla centralità della pubblica istruzione come il mezzo più potente per la crescita personale e sociale. L'opera è stata inaugurata questa mattina alla presenza di Mons. Luigi Mansi, vescovo di Andria, del Vice-Prefetto della BAT e del Sindaco avv. Giovanna Bruno.

«Il messaggio che abbiamo voluto lanciare – spiega il prof. Farina – è il potere dell'istruzione, come mezzo per dialogare tra culture differenti per vivere la solidarietà e per permettere, a chi è stato allontanato dalla scuola, non solo di riappropriarsi del proprio futuro ma di vivere l'istruzione come un ascensore sociale. Al centro del murales ci sono due alunni su una pila di libri: chi ha la pila più alta tende la mano sotto di sé per tirare su l'altro. La scuola, infatti, è il tempio dell'integrazione. Non è un caso, inoltre, se abbiamo scelto una facciata che guarda al quartiere San Valentino, al quale abbiamo voluto regalare una pagina di bellezza perché spesso è stato dimenticato e bistrattato».

«Aggiungere questo tassello mi riempie di gioia, - ha affermato il Primo Cittadino - è una bellissima azione di protagonismo del CPIA e della comunità scolastica del quartiere San Valentino. Arrivare qui e vedere questi colori, questa scalata sui libri che eleva il concetto di cultura, è un messaggio bellissimo. Grandi sogni che si realizzano a piccoli passi, mi auguro che si incentivi maggiormente questo modo di vivere la comunità». Il Vice-Prefetto della Bat ha sottolineato: «Assistiamo a uno splendido esempio di arte e cultura attraverso questa realizzazione, meritoria per il messaggio che lancia. Ci sono libri che sono sostegno per i giovani e uno strumento per elevarsi, la cultura che ci permette di guardare in alto».
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • Quartiere San Valentino
  • CPIA
Altri contenuti a tema
CPIA BAT intitolato a Gino Strada, Farina: "Non può che riempire di gioia la comunità educante" CPIA BAT intitolato a Gino Strada, Farina: "Non può che riempire di gioia la comunità educante" "Nel CPIA non annega nessuno, che sia italiano o straniero: proprio come nei luoghi di cura di Emergency"
Sindaco Bruno: "Il CPIA Bat di Andria sarà dedicato a Gino Strada" Sindaco Bruno: "Il CPIA Bat di Andria sarà dedicato a Gino Strada" La decisione della giunta comunale dopo la richiesta del dirigente scolastico prof. Paolo Farina
Anche Andria alla marcia per la pace Perugia Assisi. Il VIDEO Anche Andria alla marcia per la pace Perugia Assisi. Il VIDEO Con la Sindaca Giovanna Bruno anche una folta rappresentanza dell'istituto scolastico CPIA di Andria
Giornata della Memoria e dell’Accoglienza: iniziativa ad Andria presso l’Officina San Domenico Giornata della Memoria e dell’Accoglienza: iniziativa ad Andria presso l’Officina San Domenico "Crait, vite di creta": incontro congiunto per raccontare l’integrazione attraverso il cibo
Al CPIA Bat di Andria una cena sociale con "La Téranga", "Capital Sud" e "Migrantes Liberi" Al CPIA Bat di Andria una cena sociale con "La Téranga", "Capital Sud" e "Migrantes Liberi" L'iniziativa rientra nel progetto "Crait", finanziato dal Cpia BAT grazie ai fondi del Piano Estate anno scolastico 2021/22
Don Michelangelo Tondolo: "Un bicchiere d'acqua, una canna" Don Michelangelo Tondolo: "Un bicchiere d'acqua, una canna" Le parole del sacerdote che riflette all'indomani dell'operazione della Questura nel quartiere di San Valentino
Installato un defibrillatore nella sede del CPIA BAT ad Andria Installato un defibrillatore nella sede del CPIA BAT ad Andria Grazie alla Fondazione “Porta sant’Andrea” il personale docente e non docente è stato formato al suo utilizzo
CPIA Bat, accordo con l'I.I.S.S. "Aldo Moro" di Trani per progetti di inclusione sociale CPIA Bat, accordo con l'I.I.S.S. "Aldo Moro" di Trani per progetti di inclusione sociale L'offerta formativa riguarda anche l'apprendimento permanente rivolti agli adulti del territorio BAT
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.