Bisceglie, Lungomare di Levante. <span>Foto Vincenzo Cassano</span>
Bisceglie, Lungomare di Levante. Foto Vincenzo Cassano
Territorio

L'alga tossica torna sul litorale di Bari, livelli alti da Santo Spirito a San Giorgio

Il report di Arpa Puglia relativo ai primi 15 gg. di agosto: elevata presenza a Giovinazzo, molto lieve in un piccolo tratto di Bisceglie

Torna lo spauracchio della Ostreopsis ovata, più comunemente nota come "alga tossica", su tutto il litorale di Bari e provincia. Arpa Puglia ha diramato il report relativo ai primi quindici giorni di agosto, e i dati non sono confortanti. A Bari città i due punti campionati sono Santo Spirito e San Giorgio: nel primo caso, 200 metri a sud del lido Lucciola, la concentrazione è di 823.996 cellule/litro sul fondale e di 53.187 cellule/litro in colonna d'acqua, mentre la seconda rilevazione - in corrispondenza di lido Trullo - parla di 503.943 cellule/litro sul fondale e 24.917 cellule/litro in colonna d'acqua. In entrambi i casi i campionamenti sono contrassegnati dal colore rosso, che corrisponde a una concentrazione molto abbondante di alga tossica.

Non migliore la situazione a nord di Bari. A Giovinazzo, per esempio, in corrispondenza dell'hotel Riva del sole i livelli sono di 719.431 cellule/litro sul fondale e 59.726 cellule/litro in colonna d'acqua. A Mola di Bari, nei pressi della ditta IOM-ex Sansolive, la situazione è migliore: 298 cellule/litro sul fondale (scarsa presenza) e 0 in colonna d'acqua. A Monopoli, nello specchio di mare su cui si affaccia il castello di Santo Stefano, i dati Arpa parlano di 10.741 cellule/litro sul fondale (concentrazione modesta) e 481 cellule/litro in colonna d'acqua (scarsa presenza).

Per la Bat è stata rilevata solo in un punto, ovvero a 500 mt sud, della fogna cittadina di Bisceglie, ovvero a confine con il territorio di Molfetta, in acque del fondo.

I bagnanti che sono stati a contatto con l'alga hanno presentato «Casi di malessere transitorio (riniti, faringiti, laringiti, bronchiti, febbre, dermatiti, congiuntiviti) in concomitanza di elevate concentrazioni di Ostreopsis nelle acque e sui fondali, e soprattutto dopo mareggiate (le mareggiate favoriscono la formazione di aerosol marino, che può diffondere la tossina nell'aria)», come scritto nel "vademecum" pubblicato da Arpa.

«Nel caso di certificata fioritura di Ostreopsis, evitare lo stazionamento lungo le coste rocciose durante le mareggiate - il monito di Arpa Puglia. Nel caso di certificata fioritura di Ostreopsis, limitare il consumo a scopo alimentare di organismi quali, ad esempio, i ricci di mare. Infatti i ricci, a causa della loro eco-biologia (brucano sulle alghe) potrebbero potenzialmente accumulare la tossina».
  • arpa puglia
  • Mare Bat
Altri contenuti a tema
Goletta verde: nei mari pugliesi nessun inquinamento Goletta verde: nei mari pugliesi nessun inquinamento Analizzati 29 punti vicino alle foci o scarichi lungo la costa
La Puglia prima in Italia per eccellenza delle acque di balneazione La Puglia prima in Italia per eccellenza delle acque di balneazione I dati sono stati rilevati da Snpa e Arpa Puglia. Segue la Sardegna e la Toscana
La dieta adeguata per una abbronzatura sana e naturale con carote, radicchi e albicocche La dieta adeguata per una abbronzatura sana e naturale con carote, radicchi e albicocche Ma sono d’aiuto anche insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, fragole o ciliegie
Bandiera blu 2022 Bisceglie: gli imprenditori Felice Gemiti ed il Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli donano le t-shirt celebrative Bandiera blu 2022 Bisceglie: gli imprenditori Felice Gemiti ed il Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli donano le t-shirt celebrative Parte delle magliette saranno donate per fini sociali: "quando il marketing territoriale si unisce alla solidarietà ed alla condivisione"
Numerosi punti critici per la discarica comunale (ex Daneco) di contrada San Nicola La Guardia Numerosi punti critici per la discarica comunale (ex Daneco) di contrada San Nicola La Guardia Li evidenziano le consigliere comunali M5S di Andria Doriana Faraone e Nunzia Sgarra dopo il sopraluogo di Arpa Puglia
1 Arpa: inaugurato il nuovo presidio della provincia Bat Arpa: inaugurato il nuovo presidio della provincia Bat A Teatro con lo youtuber Vincenzo Schettini e poi la conferenza di presentazione del nuovo presidio
Anche nella Bat una sede dell'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente Anche nella Bat una sede dell'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente Oggi l'inaugurazione nei locali messi a disposizione del Comune di Barletta
Ambiente ed economia del mare: in diretta sul Viva Network con Loredana Lezoche e Francesco Samarelli Ambiente ed economia del mare: in diretta sul Viva Network con Loredana Lezoche e Francesco Samarelli Saranno ospiti domenica alle ore 18 per un approfondimento in collaborazione con Glob Eco
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.