Giovanni Vurchio
Giovanni Vurchio
Politica

Invio avvisi di pagamento IMU e Tarsu, Vurchio (Pd): "Molti errori di calcolo, colpa di una disorganizzazione politica"

Il consigliere comunale e segretario cittadino del Pd, Giovanni Vurchio interviene su questa vicenda che sta interessando moltissimi cittadini

Amara sorpresa postale per centinaia e centinaia di contribuenti andriesi, che in questi giorni si sono visti recapitare avvisi di pagamento, riferiti alle annualità 2013 e 2014, per mancati o errati pagamenti circa l'IMU e la Tarsu, da parte dell'Ufficio Tributi del Comune di Andria. Su questa vicenda è intervenuto con una sua nota, che volentieri pubblichiamo, il consigliere comunale e segretario cittadino del Partito Democratico, il commercialista Giovanni Vurchio.

«Questi avvisi - tiene a sottolineare il segretario cittadino del Pd, Giovanni Vurchio - contengono molti errori. Accade che spesso nelle cartelle spedite, per quanto concerne l'IMU, non è stata riconosciuta l'abitazione principale, oppure non sono state riconosciute le pertinenze e, in alcuni casi, non vengono abbinati correttamente i relativi versamenti, per cui scaturisce un avviso di accertamento bonario che andrebbe poi successivamente, dal consulente o dagli operatori di ufficio tributi, rivisto, sgravato o rideterminato.

Per quanto concerne la Tarsu, e quindi la tassa sui rifiuti -prosegue il commercialista Giovanni Vurchio-, l'ufficio sta notificando le sanzioni per tardivi versamenti anche se, in qualità di consigliere comunale, ho partecipato a diverse commissioni consiliari e, soprattutto in fase di approvazione del regolamento Tarsu in Consiglio Comunale, si ribadiva che le scadenze non dovevano essere perentorie ma che veniva data flessibilità al cittadino di poterle onorare.
Oggi - conclude il dottor Vurchio - a distanza di anni molti cittadini si vedono recapitare le sanzioni per i pagamenti in ritardo. Il segretario cittadino del PD tiene a precisare che la questione non tange i dipendenti dell'ufficio tributi ma che tale disorganizzazione è meramente politica. Da qui l'invito all'amministrazione affinché prenda provvedimenti per evitare di assistere nuovamente a code interminabili di gente davanti all'Ufficio Tributi".
  • partito democratico andria
  • Consiglio comunale
  • giovanni vurchio
  • tributi comunali
Altri contenuti a tema
Ponte Bailey, l'eterno problema irrisolto, dai costi esorbitanti che sta distruggendo il quartiere Carmine Ponte Bailey, l'eterno problema irrisolto, dai costi esorbitanti che sta distruggendo il quartiere Carmine Video -denuncia della segreteria cittadina del Partito Democratico su questa grave situazione
Circolo Tennis Andria, Laura Di Pilato (F.D.): "I concessionari non avrebbero mai pagato la Tari" Circolo Tennis Andria, Laura Di Pilato (F.D.): "I concessionari non avrebbero mai pagato la Tari" Chieste delucidazioni in merito, attraverso delle interrogazioni, che non hanno ancora avuto risposta
Nespoli (F.I.): “Sindaco e Giunta calpestano il Consiglio Comunale” Nespoli (F.I.): “Sindaco e Giunta calpestano il Consiglio Comunale” "Nessuna riduzione sui compensi agli amministratori comunali è stata applicata", sottolinea l'esponente azzurro
Nuova seduta di consiglio comunale il prossimo 19 febbraio 2019 Nuova seduta di consiglio comunale il prossimo 19 febbraio 2019 Tra i punti in discussione anche la modifica al regolamento di accesso alla ZTL del centro storico
Affissioni e passi carrabili ancora sotto la lente d'osservazione degli Uffici comunali Affissioni e passi carrabili ancora sotto la lente d'osservazione degli Uffici comunali Controlli sia sugli spazi pubblici sia sull'abusivismo imperante dei passi carrabili
La vicenda Informagiovani approda in Consiglio Comunale La vicenda Informagiovani approda in Consiglio Comunale Interrogazione al Sindaco Giorgino da parte dei consiglieri Antonio Nespoli e Gennaro Savino Lorusso
Sportello ingiunzioni: aumentano le richieste di informazioni Sportello ingiunzioni: aumentano le richieste di informazioni Maggiori aperture al pubblico per gli uffici di via Bari
Vurchio (Pd): "Perdite su crediti iscritti in bilancio. Si aggrava la situazione debitoria del Comune" Vurchio (Pd): "Perdite su crediti iscritti in bilancio. Si aggrava la situazione debitoria del Comune" A causa dell'annullamento automatico delle cartelle per i debiti di importo residuo fino a 1000 euro, posti in riscossione tra il 2000 e 2010
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.