Monumento di Caduti
Monumento di Caduti
Associazioni

Giorno del Ricordo, cerimonia commemorativa l'11 febbraio presso il Monumento ai Caduti

Iniziativa promossa dall'associazione Puntoit di Andria insieme al “Comitato 10 Febbraio“ e l’associazione nazionale “Venezia Giulia e Dalmazia”

Lunedì 11 febbraio 2019, alle 10,00, la città di Andria celebra il Giorno del Ricordo dedicato alle vittime delle foibe e dell'esodo giuliano dalmata, che ricorre il 10 febbraio con la legge n.92 del 30 Marzo 2004, con una cerimonia commemorativa presso il Monumento dei Caduti di Andria sul cippo deposto dalla cittadinanza andriese in ricordo delle vittime delle Foibe e degli esuli di Dalmazia, Istria e Fiume.

L'iniziativa è promossa dall'Associazione Puntoit di Andria insieme al "Comitato 10 Febbraio" e l'associazione nazionale "Venezia Giulia e Dalmazia" grazie al patrocinio del comune di Andria, associazioni sempre puntuali e attente a porre in essere ogni anno tutte le iniziative rivolte ad onorare i nostri compatrioti vittime innocenti di un odio senza giustificazioni.

È prevista la partecipazione del sindaco Avv. Nicola Giorgino che insieme a tutte le autorità civili, militari e religiose invitate presiederanno la cerimonia che prevederà un momento di riflessione e preghiera ricordando una delle pagine più oscure strappate dai libri di storia italiana, richiamando l'attenzione soprattutto dei giovani a non dimenticare e farne tesoro per la costruzione di pace e rispetto reciproco.

Durante la cerimonia sarà deposta una corona di fiori al Cippo commemorativo e sarà prevista la partecipazione di una rappresentanza di alunni della scuola media "Vaccina".

La cittadinanza tutta è invitata.
  • monumento ai caduti andria
  • associazione puntoit
Altri contenuti a tema
Andria ricorda il sacrificio della martire istriana Norma Cossetto Andria ricorda il sacrificio della martire istriana Norma Cossetto Manifestazione dell'associazione PuntoIt sabato 5 ottobre presso il Cippo al Monumento ai Caduti
1 Sparatoria nella villa comunale: vedette sulle bici elettriche sorvegliano il polmone verde cittadino Sparatoria nella villa comunale: vedette sulle bici elettriche sorvegliano il polmone verde cittadino Un particolare inquietante sta emergendo dalle indagini in corso
Andria festeggia il 73° compleanno della Repubblica Italiana Andria festeggia il 73° compleanno della Repubblica Italiana 2 Giugno: festa di pace, di democrazia e di libertà degli italiani
2 giugno: richiamo ad una Repubblica sovrana a difesa delle radici culturali e del proprio patrimonio 2 giugno: richiamo ad una Repubblica sovrana a difesa delle radici culturali e del proprio patrimonio Riflessione di Benedetto Inchingolo, presidente dell'associazione PuntoIt, in occasione della Festa della Repubblica
Nuova impresa ad Andria dei soliti vandali: divelta la fontanina del Monumento ai Caduti Nuova impresa ad Andria dei soliti vandali: divelta la fontanina del Monumento ai Caduti Non è il primo caso di danneggiamenti nei parchi del IV Novembre e della Villa comunale
Deposizione corona di alloro al Monumento ai Caduti per la Festa della Liberazione Deposizione corona di alloro al Monumento ai Caduti per la Festa della Liberazione Presenti le Associazioni Combattentistiche e d'Arma con le Autorità cittadine
Al via 4 tavoli di lavoro sull'Unione Europea con Gioventù Nazionale Andria Al via 4 tavoli di lavoro sull'Unione Europea con Gioventù Nazionale Andria Incontri in programma da lunedì 1° aprile presso "Associazione Puntoit" in via La Corte
"Venezuela libero": con un sit-in anche Andria vicina alla ragioni della democrazia e della libertà "Venezuela libero": con un sit-in anche Andria vicina alla ragioni della democrazia e della libertà Gli attivisti di Forza Andria hanno partecipato alla manifestazione, svoltasi nei pressi del Monumento dei Caduti
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.