Cpia a Castel del Monte
Cpia a Castel del Monte
Scuola e Lavoro

Erasmus+: il Cpia Bat “Gino Strada” da Andria si apre all’Europa

Scuola capofila l’Ipssec “Adriano Olivetti”, il primo passo l'accoglienza della dirigente

Il CPIA BAT "Gino Strada" si apre all'Europa grazie alla partecipazione al Consorzio di mobilità Erasmus+. che vede come scuola capofila l'IPSSEC "Adriano Olivetti".
Il primo passo è stato accogliere la visita della prof.ssa Renata Cumino, dirigente scolastico della "Adriano Olivetti", con la quale è stato realizzato un ricco programma di appuntamenti:
  • Venerdì 18 marzo, ore 12:30/13:30: Il programma ERASMUS+, pratiche amministrative e gestionali (formazione rivolta al personale di segreteria del CPIA BAT);
  • Venerdì 18 marzo, ore 16:00/18:00: Il programma ERASMUS+, viaggiare, crescere, formarsi in Europa: le opportunità per l'IDA (incontro in auditorium con i corsisti della sede di Andria e in remoto con i corsisti di tutte le altre sedi della BAT);
  • Sabato 10 marzo, intera giornata: Alla scoperta delle perle della BAT (visita del territorio provinciale);
  • Lunedì 21 marzo, ore 9:00/12:30: L'accreditamento nel nuovo programma ERASMUS+: un'opportunità di crescita e di cambiamento anche nel settore dell'Educazione degli Adulti
    • Prima sessione, ore 9:00/11:00: formazione rivolta al collegio docenti
    • Seconda sessione, ore 11:30/12:30: incontro informativo con i rappresentanti degli enti locali e delle agenzie del terzo settore.
La dirigente Cumino ha spiegato: «Grazie alla progettualità messa in campo, al nostro consorzio, e dunque anche al CPIA BAT, saranno offerti l'opportunità di migliorare le competenze linguistiche in inglese, percorsi di formazione alla cultura green ed ecosostenibile, percorsi atti a favorire inclusione e pari opportunità, percorsi di internazionalizzazione delle istituzioni scolastiche coinvolte nell'Accreditamento».
Il dirigente scolastico Paolo Farina dichiara: «Sono profondamente grato alla dirigente Cumino per il bagaglio umano e professionale che ha voluto mettere a servizio della nostra comunità scolastica. Credo fortemente che l'Istruzione degli Adulti segni un futuro per il nostro Paese e per l'Europa. Chi frequenta il CPIA BAT "Gino Strada" deve legittimamente attendersi un'istruzione pubblica di qualità, al pari delle scuole diurne, e l'internalizzazione dell'offerta formativa del nostro Istituto va esattamente in questa direzione».
Il consorzio permetterà di usufruire della mobilità Erasmus+ per sette anni, a partire dal prossimo anno scolastico. Già ad ottobre la prima mobilità: 10 studenti e due docenti si recheranno in visita, per una settimana, a Patrasso. Sempre nel prossimo anno scolastico saranno offerti 5 corsi di formazione all'estero per altrettanti docenti del CPIA BAT "Gino Strada".
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • CPIA
Altri contenuti a tema
Inaugurato a Trinitapoli il murales del CPIA BAT “Nessuno escluso” Inaugurato a Trinitapoli il murales del CPIA BAT “Nessuno escluso” Presenti le autorità scolastiche ma inspiegabilmente assenti i rappresentati del Comune, attualmente Commissariato
Un grande murales del CPIA "Gino Strada", per celebrare il legame con il mare Un grande murales del CPIA "Gino Strada", per celebrare il legame con il mare L’opera "LegAmi", sarà realizzata dallo street artist Daniele Geniale, nella zona portuale di Bisceglie
Ancora tre murales del CPIA “Gino Strada”: a Margherita di Savoia, Minervino Murge e Trinitapoli Ancora tre murales del CPIA “Gino Strada”: a Margherita di Savoia, Minervino Murge e Trinitapoli Continua la collaborazione tra la Scuola Statale degli Adulti e il designer Daniele Geniale
Canosa: “Cento caffè di carta” del preside Paolo Farina Canosa: “Cento caffè di carta” del preside Paolo Farina Presentazione del libro nel foyer del Teatro Comunale “Raffaele Lembo”
Il CPIA BAT “Gino Strada”: una scuola sempre più al servizio del territorio Il CPIA BAT “Gino Strada”: una scuola sempre più al servizio del territorio Ancora due importanti risultati portati a termine dal dirigente scolastico prof. Paolo Farina
CPIA Bat: "La lettura come occasione per uscire dal labirinto" CPIA Bat: "La lettura come occasione per uscire dal labirinto" Il Console d'Italia a Mendoza, dott. Piero Vaira, intervenuto alla “Giornata della Dante 2022”
Ad Andria la cerimonia di intitolazione del CPIA BAT a “Gino Strada” Ad Andria la cerimonia di intitolazione del CPIA BAT a “Gino Strada” Si è svolta martedì 17 maggio. Il dirigente Farina:” Questo è il coronamento di un sogno e il chiaro esempio di un felice lavoro di squadra”
Inaugurazione del CPIA Bat alla presenza di Simonetta Gola, vedova di Gino Strada, fondatore di Emergency Inaugurazione del CPIA Bat alla presenza di Simonetta Gola, vedova di Gino Strada, fondatore di Emergency E intanto il nuovo libro di Paolo Farina "Cento caffè di carta", presentato a Bisceglie, presso Palazzo Tupputi
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.