elezioni
elezioni
Vita di città

Elezioni europee 2019, Avviso Pubblico per nomina scrutatori

Termine ultimo per la presentazione della domanda il 19 aprile

Come stabilito dalla Giunta Comunale con un proprio indirizzo, la Commissione Elettorale, in occasione delle europee del 26/05/2019, intende conferire una priorità nella nomina degli scrutatori a coloro che siano disoccupati o inoccupati iscritti presso Centro Territoriale per l'Impiego o Studenti iscritti a Scuole di Istruzione Superiore o Università, purchè disoccupati o inoccupati iscritti presso il Centro Territoriale per l'Impiego, a condizione che siano regolarmente iscritti nell'Albo degli Scrutatori approvato nel mese di Gennaio 2019.

Il requisito della disoccupazione, inoccupazione, dimostrato attraverso l'iscrizione presso il Centro Territoriale per l'Impiego, dovrà essere posseduto alla data di presentazione della domanda. Per beneficiare di tale priorità gli aspiranti dovranno presentare domanda alla Commissione Elettorale Comunale compilata come da modulo allegato al presente avviso e disponibile presso l'Ufficio Elettorale o scaricabile dal sito web del Comune (http://www.comune.andria.bt.it).

La domanda, redatta in carta semplice e firmata dall'interessato, a pena di esclusione, dovrà essere presentata, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 19 aprile 2019, con le seguenti modalità:

1. direttamente tramite consegna esclusivamente all'Ufficio Protocollo del Comune di Andria, sito al piano terra di P.zza Umberto I°, entro la data di scadenza dell'avviso, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 ed il martedì e giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore 17,30. Nell'ultimo giorno utile come sopra indicato, l'orario di scadenza per la presentazione della domanda all'Ufficio protocollo è fissato per le ore 12.00;

2. a mezzo servizio postale con raccomandata A/R da far pervenire alla presente Amministrazione, a cura e responsabilità del diretto interessato, entro e non oltre le ore 12,00 della suddetta data di scadenza del 19/04/2019, indirizzata alla Commissione Elettorale del Comune di Andria (BT), da recapitare all'indirizzo di P.zza Umberto I°, recando a tergo della busta l'indicazione: "Domanda di partecipazione all'avviso di selezione per la nomina a scrutatore";

3. a mezzo posta elettronica certificata personale (PEC) al seguente indirizzo: ufficioelettorale@cert.comune.andria.bt.it entro e non oltre le ore 12,00 del giorno di scadenza dell'avviso ( 19/04/2019). In tal caso nell'oggetto della mail dovrà essere indicata la seguente dizione "Domanda di partecipazione all'avviso di selezione per la nomina a scrutatore".

Si ricorda che la Posta Elettronica Certificata assume valore legale solo se anche il mittente invia il messaggio da una casella certificata personale. Qualora si opti per tale modalità di invio, la domanda dovrà essere firmata digitalmente ovvero dovrà essere firmata a mano e scansionata.

Qualora le domande dovessero pervenire in numero superiore a quello occorrente, si procederà al sorteggio telematico pubblico tra gli iscritti al presente avviso pubblico, inserendo quelli in eccesso nell'elenco dei supplenti. Qualora le domande dovessero risultare insufficienti, per i posti mancanti, si procederà al sorteggio degli scrutatori attingendo tra tutti gli altri iscritti all'Albo.

Alla domanda dovrà essere allegata a pena di esclusione, copia del documento di identità in corso di validità dall'istante. Le dichiarazioni contenute e sottoscritte nella domanda sono rese sotto la propria responsabilità, hanno valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione e di dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà ai sensi del D.P.R. n. 445/2000. Le dichiarazioni mendaci e le falsità in atti comportano responsabilità penale ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. 445/2000, nonché le conseguenze di cui all'art.75 del medesimo D.P.R. n. 445/2000 (decadenza dai benefici eventualmente prodotti dal provvedimento emanato sulla base di una dichiarazione non veritiera).

La Commissione, si riserva la facoltà di procedere ad idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese dal candidato a campione. Qualora in esito a detti controlli sia accertata la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni, il dichiarante decade dagli eventuali benefici conseguenti ai provvedimenti adottati sulla base delle dichiarazioni non veritiere, ferme restando le sanzioni penali previste dall'art.76 del D.P.R. n.445/2000.

L'esclusione dalla presente selezione ha luogo per i seguenti motivi:
1. Domande pervenute fuori dei termini previsti nel presente avviso;
2. Domande prive di sottoscrizione;
3. Candidato non in possesso dei requisiti richiesti dal presente avviso;
4. Mancata iscrizione all'albo unico degli scrutatori del Comune di Andria;
5. Mancata allegazione del documento di identità in corso di validità.

Al termine di presentazione delle domande verrà redatto un elenco formato a seguito della presentazione della domanda di partecipazione al presente avviso pubblico.

La Commissione procederà alla nomina degli scrutatori secondo le modalità suindicate tra il 25° e il 20° giorno antecedente la data delle elezioni europee. La nomina avverrà in pubblica adunanza, preannunciata con manifesto due giorni prima.
  • elezioni europee 2019
Altri contenuti a tema
Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Appuntamento lunedì 17 giugno, alle ore 20 in via Cavallotti, n. 46
Nicola Giorgino rimbrotta i suoi detrattori: "Taluni di Forza Italia ad Andria, farebbero bene a concentrarsi sull'ultima disfatta elettorale" Nicola Giorgino rimbrotta i suoi detrattori: "Taluni di Forza Italia ad Andria, farebbero bene a concentrarsi sull'ultima disfatta elettorale" E l'ex primo cittadino aggiunge: "Nessun cambiamento di opinione e azione politica verso chi ha tradito il mandato popolare ed il patto con la città"
Post voto europeo: Marmo (FI), richiama tutti a lavorare per la massima inclusione nel partito Post voto europeo: Marmo (FI), richiama tutti a lavorare per la massima inclusione nel partito Il capogruppo regionale, sarà presente agli stati generali di Forza Italia previsto per sabato 1° giugno
Post elezioni europee: si riuniscono gli stati generali di Forza Italia Post elezioni europee: si riuniscono gli stati generali di Forza Italia Sabato 1° giugno a Bari convocazione del commissario di Forza Italia Puglia, on. Mauro D’Attis, e del suo vice, sen. Dario Damiani. 
Avrà inizio da domani, mercoledì 29 maggio, il pagamento dei compensi dei componenti dei seggi elettorali Avrà inizio da domani, mercoledì 29 maggio, il pagamento dei compensi dei componenti dei seggi elettorali In ordine alfabetico, i pagamenti saranno effettuati in 3 differenti giorni e in diverse filiali di Banca Intesa Sanpaolo
Post elezioni europee: "La Bat si conferma la provincia più forzista della Puglia" Post elezioni europee: "La Bat si conferma la provincia più forzista della Puglia" Nota dei Commissari provinciale e cittadino, Luigi De Mucci e Nicola Fuzio: "Nonostante i riverberi negativi dell'Amministrazione Giorgino"
Parlamento europeo, ecco gli eletti al Sud Parlamento europeo, ecco gli eletti al Sud Nessuno a Bruxelles in rappresentanza della Bat
Europee 2019, l'on. Andrea Cozzolino eletto parlamentare europeo per il PD Europee 2019, l'on. Andrea Cozzolino eletto parlamentare europeo per il PD Conseguito un ottimo risultato soprattutto nella provincia Bat
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.