Convegno Diocesano
Convegno Diocesano
Religioni

Disponibile il numero di dicembre del giornale diocesano “Insieme”

Buona parte del numero odierno dedicata al Convegno Diocesano

E' disponibile presso le parrocchie e le librerie di Andria, Canosa e Minervino Murge il nuovo numero del periodico diocesano "Insieme". Buona parte del giornale è dedicata al Convegno Diocesano vissuto recentemente sul tema "Chiesa e giovani". Il periodico riporta, infatti, uno stralcio dell'intervento del relatore, don Rossano Sala, le riflessioni post-Convegno del Vescovo Mons. Luigi Mansi e gli echi da parte dei giovani che vi hanno partecipato.

Mons. Mansi si sofferma anche, in un altro articolo, ad indicare preziosi suggerimenti per porre un freno al progressivo svuotamento di senso che il consumismo sta operando ai danni del Natale.

Gli uffici pastorali presentano, invece, il resoconto di iniziative vissute nel mese di novembre e che hanno visto grande partecipazione: inaugurazione dell'ambulatorio solidale, incontri di formazione sulla catechesi inclusiva e sull'accompagnamento spirituale nonché iniziative a tutela del territorio.

In questo numero del mensile ritroviamo anche le finalità della colletta dell'Avvento di fraternità e le indicazioni relative alla festa diocesana dei 110 anni dell'Azione Cattolica che si terrà il prossimo 29 dicembre.

Non mancano gli articoli dedicati ai temi di attualità e in particolare all'impegno politico, alle neurodiversità e alle responsabilità per una città più bella e vivibile.

Alcune copie del giornale, che sarà on line a partire da giovedì 13 dicembre, sono disponibili anche presso la Curia Vescovile, in Piazza V. Emanuele II, 23.
Foto Convegno JPGFoto Convegno JPGFoto Convegno JPGUn momento della Festa del Ciao in piazza Catuma ad Andria
  • Diocesi di Andria
Altri contenuti a tema
Nel Venerdì di Passione gli sguardi  dei fedeli hanno toccato le Sacre immagini Nel Venerdì di Passione gli sguardi dei fedeli hanno toccato le Sacre immagini La processione delle storiche statue dei Misteri e delle antiche croci del Venerdì santo
“Prove tecniche di discernimento. Per vivere e non sopravvivere” il nuovo libro di don Felice Bacco “Prove tecniche di discernimento. Per vivere e non sopravvivere” il nuovo libro di don Felice Bacco Dal 1985 al 1991 ha diretto il Seminario Vescovile di Andria
Museo diocesano di Andria, sarà riaperto il 23 aprile Museo diocesano di Andria, sarà riaperto il 23 aprile Conferenza stampa presentazione dei lavori
Disponibile il numero di Aprile del periodico diocesano Insieme Disponibile il numero di Aprile del periodico diocesano Insieme Legalità, questione ambientale e potere politico i principali temi di attualità sviluppati
Giornata Diocesana dei Giovani, annullato il concerto degli artisti Pierdavide Carone e Dear Jack Giornata Diocesana dei Giovani, annullato il concerto degli artisti Pierdavide Carone e Dear Jack Sopraggiunti problemi di salute, ad animare la serata del 6 aprile il complessino nazionalpopolare Le Smorfie
Sistemata la viabilità della strada comunale "Lama di Carro" che conduce alla Masseria San Vittore Sistemata la viabilità della strada comunale "Lama di Carro" che conduce alla Masseria San Vittore L'intervento gratuito di una impresa privata. La soddisfazione di don Riccardo Agresti
"L’estranea di casa", ultimo appuntamento per la rassegna teatrale presso l'auditorium "Mons. Di Donna" "L’estranea di casa", ultimo appuntamento per la rassegna teatrale presso l'auditorium "Mons. Di Donna" In scena martedì 2 aprile c.a., alle ore 21 -promossa dalla comunità Migrantesliberi e dalla Diocesi di Andria
"Che bella gente!": una Via Crucis con i giovani lungo le strade della città "Che bella gente!": una Via Crucis con i giovani lungo le strade della città In tanti vi hanno partecipato assieme al vescovo Luigi Mansi
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.