Carabinieri controlli
Carabinieri controlli
Vita di città

Cosa cambia dopo Pasqua? Ecco cosa prevede il nuovo decreto Draghi

Nuovo decreto valido dal 7 al 30 aprile

Di seguito un riepilogo sul nuovo decreto (salvo eventuali modifiche nei prossimi giorni) a partire dal 7 aprile 2021 e fino al 30 aprile.
  • Suddivisione dell'Italia esclusivamente in zone rosse o arancioni fino al 30 Aprile 2021; il 20 Aprile il Governo verificherà eventuali miglioramenti e potrà decidere eventuali allentamenti delle restrizioni;
  • Coprifuoco in tutta Italia dalle ore 22.00 alle ore 05.00;
  • Tutti gli operatori sanitari che si rifiuteranno di vaccinarsi saranno destinati ad altre mansioni e potranno incorrere in sanzioni pecuniarie e sospensione del servizio.

Scuole

Regioni arancioni
- Nidi, scuole materne, elementari, medie in presenza;
Regioni rosse
- Nidi, scuole materne, elementari e prime medie in presenza;

Spostamenti tra Regioni

Regioni arancioni e rosse - Vietati gli spostamenti fra regioni ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute;

Spostamenti, visite ad amici e parenti

Regioni arancioni
- Consentita la visita ad amici e parenti residenti nella stessa regione nell'orario compreso fra le 5 e le 22 senza obbligo di autocertificazione;
- Spostamenti consentiti ad un massimo di due persone, che possono portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali esercitino la responsabilità genitoriale) e le persone conviventi disabili o non autosufficienti;
Regioni rosse
- Visite a casa di amici e parenti vietati, salvo quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute;
- Obbligo dell'autocertificazione per qualunque tipo di spostamento;

Seconde case

Regioni arancioni e rosse
- Sempre raggiungibili ad eccezioni di limitazioni previste da ordinanze regionali e se proprietari o titolari di un contratto d'affitto stipulato con data antecedente al 14 Gennaio 2021;

Bar e ristoranti

Regioni arancioni e rosse
- Consumo al tavolo sempre vietato;
- Asporto
  • Mario Draghi
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

2017 contenuti
Altri contenuti a tema
Anche i medici odontoiatri saranno parte attiva della campagna vaccinale anti Covid 19 in Puglia Anche i medici odontoiatri saranno parte attiva della campagna vaccinale anti Covid 19 in Puglia Siglato anche in Puglia l’accordo che vede i medici odontoiatri tra i soggetti vaccinatori
Covid, nel bollettino odierno della regione 1.141 casi positivi su oltre 12mila tamponi Covid, nel bollettino odierno della regione 1.141 casi positivi su oltre 12mila tamponi Registrati anche 25 decessi, tre dei quali nella provincia Bat
L'annuncio di Emiliano: "Probabile da lunedì Puglia in zona arancione" L'annuncio di Emiliano: "Probabile da lunedì Puglia in zona arancione" "Siamo in zona rossa per i pranzi in famiglia a Pasqua"
Covid, seconda causa di morte dopo i tumori Covid, seconda causa di morte dopo i tumori Lo rileva l'Istat analizzando i numeri dei primi mesi della pandemia
Calcit Andria: «Bene gli hub dedicati ai malati oncologici. Ora accelerare con i medici di base» Calcit Andria: «Bene gli hub dedicati ai malati oncologici. Ora accelerare con i medici di base» La soddisfazione del Presidente Mariano dopo gli appelli dei giorni scorsi
Covid, in Puglia su 13.376 tamponi nuovi 1.180 positivi Covid, in Puglia su 13.376 tamponi nuovi 1.180 positivi Ben 216 nella Bat. Il dipartimento al lavoro per ricostruire la catena dei contagi
Scuola, in Puglia «avanti con la libertà di scelta» Scuola, in Puglia «avanti con la libertà di scelta» Lo ha comunicato Emiliano durante un incontro online con il gruppo Genitori pugliesi favorevoli alla DaD
La Puglia rossa, Emiliano scrive a Speranza: "Valuti riaperture dal 26 aprile" La Puglia rossa, Emiliano scrive a Speranza: "Valuti riaperture dal 26 aprile" Il governatore pugliese: "Operatori lamentano sostanziali disparità di trattamento rispetto ad altre attività commerciali consentite"
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.