sala consiliare
sala consiliare
Politica

Consiglio comunale: scompare il gruppo di Fitto e nasce "Andria più"

L'ufficialità già nel prossimo consiglio comunale. Capogruppo l'architetto Sgaramella. Il rebus assessore Forlano

Non mancano i colpi di scena nel consiglio comunale di Andria. Riprendendo un vecchio adagio andriese, ormai la politica a Palazzo di città è meglio di una rappresentazione teatrale, drammi e commedia si fondano in uno scenario dai toni variopinti.

Il prossimo consiglio comunale, oltre a decretare l'elezione del nuovo presidente del consiglio comunale, sancirà la nascita di un nuovo soggetto politico. Dalle ceneri di quello che fu il gruppo di Direzione Italia, già "Oltre con Fitto", nasce formalmente il gruppo consiliare di "Andria più".

Questa nuova entità, gemmata dal variopinto arbusto del centro destra andriese, vedrà al suo interno i consiglieri comunali Antonio Sgaramella (capogruppo), Sabino Miccoli e Davide Falcetta. Al momento non si conosce l'appartenenza o meno dell'assessore comunale Maria Teresa Forlano. Se dovesse non aderire alla nuova entità politica, risulterebbe un assessore senza proprio gruppo politico di riferimento, con tutte le conseguenze del caso, come quella di una sua sostituzione.

Quindi, la spaccatura già presente nel gruppo degli amici di Raffaele Fitto, ovvero il divorzio tra Benedetto Fucci e Pierpaolo Matera emerge clamorosamente ed approda in consiglio comunale.

A dire il vero, non esistendo già da qualche tempo nello scenario politico nazionale e pugliese il movimento di "Direzione Italia", vi è da domandarsi se questo approdo sia solo una tappa di un perigliare per future convergenze o piuttosto solo un voler essere un gruppo autonomo, slegato da disegni politici nazionali e quindi pronto a misurarsi in scenari elettorali "arditi", in vista di prossime competizioni politiche?

Diciamo che a questo punto tutto è possibile: la politica ad Andria lo ha dimostrato ampiamente. Qui può veramente succedere di tutto, altro che la fantasia al potere!
  • Consiglio comunale
  • pierpaolo matera
  • oltre con fitto
  • Direzione Italia
  • Davide Falcetta
  • Noi con Italia
  • Andria più
Altri contenuti a tema
E' scontro sul regolamento dehors, ass. Matera contro M5S: "Utile ogni pretesto per non votare" E' scontro sul regolamento dehors, ass. Matera contro M5S: "Utile ogni pretesto per non votare" Alla vigilia del consiglio comunale che dovrà discutere e votare la proposta di regolamento, lo scontro politico si infiamma
Ad Andria adesso è boom di richieste di passi carrabili Ad Andria adesso è boom di richieste di passi carrabili L'assessore Matera decreta guerra ad oltranza contro i furbetti del cartello taroccato
Torna a riunirsi il consiglio comunale: prove di tenuta di maggioranza Torna a riunirsi il consiglio comunale: prove di tenuta di maggioranza Tre sedute in programma il 22, 23 e 29 gennaio
Contraffazione e frode nel commercio: corso di formazione per la Polizia Locale di Andria Contraffazione e frode nel commercio: corso di formazione per la Polizia Locale di Andria In cattedra salgono i tecnici dell'Agenzia delle Dogane di Bari
1 Centro storico, novità per la Ztl: ecco cosa cambia Centro storico, novità per la Ztl: ecco cosa cambia Nuovi orari di accesso dopo un incontro con residenti e commercianti
La vicenda "Vitanostra" dopo il vaglio della Commissione comunale di Garanzia passa a quelle provinciali e regionali La vicenda "Vitanostra" dopo il vaglio della Commissione comunale di Garanzia passa a quelle provinciali e regionali All'esame il comportamento del consigliere comunale, che rimase in aula consiliare lo scorso 21 dicembre
Impianti pubblicitari abusivi, al via la rimozione di oltre 70 "6x3" Impianti pubblicitari abusivi, al via la rimozione di oltre 70 "6x3" Matera: "Il rispetto delle regole deve valere per tutti"
Isola ecologica, ass. Matera: "Ripristinata la legalità" Isola ecologica, ass. Matera: "Ripristinata la legalità" Un nuovo post per resocontare l'attività di contrasto messa in atto dalla Polizia locale in via Stazio
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.