Tasse IVA
Tasse IVA
Attualità

“Comune che vai fisco che trovi 2019”: Andria, seconda città della Bat tra le più virtuose

I dati dell'Osservatorio Permanente CNA sulla Tassazione delle piccole e medie imprese

L'aliquota fiscale totale media sui profitti delle piccole imprese, quest'anno scenderà al 59,7 % contro il 61,2 % del 2018.
E' quanto emerge dai risultati forniti dall'Osservatorio permanente CNA sulla tassazione delle PMI, Total Tax Rate, pubblicati ieri, che analizza il peso del fisco sul reddito delle piccole imprese in 141 comuni del nostro Paese, tra i quali tutti i capoluoghi di provincia.
E' il risultato dell'innalzamento al 50% della deducibilità IMU sugli immobili strumentali, introdotta dalla legge di Bilancio 2019, su pressione, in particolare, della CNA che ne ha fatto un cavallo di battaglia.

La media nazionale per il 2019 è del 59,7 % con enormi differenze:
Bolzano al 53% diventa nel 2019 il comune capoluogo più virtuoso d'Italia, il peggiore risulta Reggio Calabria che si attesta in ultima posizione al 69,8% .
Per la Provincia Barletta Andria Trani, la città di Trani risulta la più virtuosa al 59% , segue Andria al 59,3% mentre Barletta è al 62%.
Per la Puglia è il Comune di Bari ad avere una pressione fiscale maggiore al 65,8%.

Il rapporto della CNA individua anche il TAX Free Day, cioè il giorno della liberazione delle tasse, vale a dire la data dalla quale gli imprenditori cominciano finalmente a produrre per loro stessi e per le famiglie, liberandosi dal socio tanto inerte quanto esigente: l'amministrazione pubblica, centrale e locale.
Un imprenditore della Bat, ad esempio, deve quindi lavorare solo per il fisco fino ad Agosto.
" il fisco non deve essere più il socio pubblico di Artigiani e Piccoli Imprenditori".
Molto rimane ancora da fare per arrivare a un fisco più equo e sostenibile per le piccole imprese.
Il problema per i piccoli imprenditori non è costituito solo dall'entità del prelievo, tra i più alti d'Europa, ma anche dalla complessità delle procedure.
Purtroppo negli ultimi anni continua ad aumentare la percentuale della tassazione locale, sul prelievo complessivo fiscale sulle imprese.
Ribadiamo le nostre richieste ed in particolare:
- la totale deducibilità dell'IMU sui beni strumentali delle imprese: capannoni – laboratori - negozi;
- l'introduzione obbligatoria della tariffa puntuale ai fini della TARI, applicando una tariffa commisurata alla qualità e alla quantità dei rifiuti effettivamente prodotti e smaltiti;
- predisposizione di un regolamento omogeneo sulla applicazione della TARI tenendo conto della nuova "TARI 2" che dovrebbe entrare in vigore dal 2020.
  • Provincia Bat
  • cna bat
  • tributi comunali
Altri contenuti a tema
Infermieri di famiglia: un’opportunità per i cittadini pugliesi Infermieri di famiglia: un’opportunità per i cittadini pugliesi Richiesta degli Ordini delle professioni infermieristiche delle province di Bari, Bat e Brindisi
Festa del 2 Giugno: la gratitudine del Paese ai medici ed al personale sanitario della Asl Bt Festa del 2 Giugno: la gratitudine del Paese ai medici ed al personale sanitario della Asl Bt Cerimonie a Barletta ed a Bisceglie, presso l'Ospedale "Vittorio Emanuele II". Con il Prefetto Valiante il Dg Delle Donne
Vurchio (Pd): "Nessun finanziamento alla Bat per l’edilizia scolastica. Chiederò chiarimenti a Giorgino e Lodispoto" Vurchio (Pd): "Nessun finanziamento alla Bat per l’edilizia scolastica. Chiederò chiarimenti a Giorgino e Lodispoto" "La politica dell’ultimo decennio (con un governo di centra–destra) ha dimostrato tutta la sua inefficienza"
Aiuti emergenza covid 19: la Regione assegna € 234.360 ad Andria Aiuti emergenza covid 19: la Regione assegna € 234.360 ad Andria Si tratta di fondi che serviranno ai Comuni per attivare interventi di protezione sociale
1 Ripartenza del mercato settimanale: l'auspicio di CNA PUGLIA-Commercio e la Bat Commercio 2010 Ripartenza del mercato settimanale: l'auspicio di CNA PUGLIA-Commercio e la Bat Commercio 2010 L'invito alla gestione commissariale di Andria a prendere esempio dalla collaborazione intrapresa con Trani e Margherita di Savoia
ItaliaViva Bat: "Post covid, occasione di ammodernamento dei tempi e modi dei nostri stili di vita" ItaliaViva Bat: "Post covid, occasione di ammodernamento dei tempi e modi dei nostri stili di vita" La nota di Gabriella Baldini e Ruggiero Crudele, Coordinatori provinciali​ ItaliaViva
Un decesso da coronavirus nella Bat mentre i positivi in Puglia sono oggi 11 Un decesso da coronavirus nella Bat mentre i positivi in Puglia sono oggi 11 Covid 19: positivo nucleo familiare in Provincia di Foggia
Dalla Regione in arrivo 300 mila euro per ripulire le strade provinciali della Bat Dalla Regione in arrivo 300 mila euro per ripulire le strade provinciali della Bat Complessivamente sono destinati 4 milioni di euro a Comuni e province della Puglia
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.