Miglior Gruppo Andria JPG
Miglior Gruppo Andria JPG
Scuola e Lavoro

Ciak Junior, la scuola "Vaccina" di Andria conquista due premi con il corto "Un viaggio nel tempo"

A Jesolo l'istituto andriese ottiene i riconoscimenti come "Miglior Gruppo di Attori" e "Miglior interpretazione"

Nel corso di una cerimonia allegra ed emozionante, caratterizzata dall'entusiasmo contagioso di centinaia di giovani presenti nell'Auditorium Vivaldi, sabato 27 maggio sono stati consegnati i Premi Ciak Junior ai 4 cortometraggi scritti e interpretati dagli studenti italiani, subito seguiti dalla consegna dei premi ai 4 film stranieri. I produttori partner del progetto per questa XXXI edizione del Festival sono Bavaria Filmstadt – Middlewood e.V. per la Germania, City Schools Antwerp in collaborazione con Sound with Vision per il Belgio, Sylvain Biegeleisen – Zen Productions per Israele e la new entry Intercultural Project IKHM Association Mannheim.

I 4 gruppi di studenti italiani che provengono da Treviso, Trento, Reggio Emilia e Andria (BT) possono dirsi molto soddisfatti, dato che ogni film porta a casa uno o più premi. I simpatici interpreti di "Un Viaggio nel Tempo" conquistano due premi: quello assegnato al Gruppo di Interpreti e quello assegnato a Carola, ex-aequo per la miglior interpretazione insieme al Capo bullo del corto di Reggio Emilia. I premi ai film italiani sono stati assegnati da una giuria di giornalisti, docenti universitari ed esperti di mondo dell'infanzia. Un commento di Claudia De Lillo, Repubblica: "Esprime il bisogno odierno di ribaltare i vecchi modelli e i comportamenti tossici e lo fa con ironia…".

RIEPILOGO PREMI CIAK JUNIOR ITALIANI
  • Miglior Film: BUCA LA BOLLA, realizzato da un gruppo di ragazzi della Consulta Provinciale degli Studenti della provincia di Treviso, racconta la "bolla" di internet in cui molti ragazzi si ritrovano isolati quotidianamente, e il modo per provare a uscire da questa influenza;
  • Miglior Soggetto: EMPATIA IN PROVETTA, realizzato con un gruppo di studenti dell'Istituto Artigianelli di Trento, racconta la riscoperta delle proprie emozioni dopo il lungo lockdown;
  • Miglior Gruppo di interpreti: i ragazzi interpreti di UN VIAGGIO NEL TEMPO, della classe 1L della scuola P. N. Vaccina di Andria-BT, raccontano in che modo si possa provare a mettere in pratica, oggi, la parità di genere e la tutela del territorio;
  • Miglior interpretazione: ex-aequo CAROLA protagonista del film "Un viaggio nel tempo", della scuola Vaccina di Andria-BT, e il CAPO BULLO del film "Trasparente è un colore" girato con gli studenti del Gruppo Cinema dell'I.C. Marco Emilio Lepido di Reggio Emilia, che racconta il fenomeno sempre presente del bullismo a scuola.
  • Miglior Video Scolastico: RISERVA NATURALE MONTE RUFENO, realizzato in autonomia dai ragazzi delle classi VI A e V A del Liceo Artistico "Livio Orazio Valentini" di Orvieto.
RIEPILOGO PREMI CIAK JUNIOR INTERNAZIONALI
  • Miglior Film / Best Film: BUCA LA BOLLA / POP THE BUBBLE, Italia
  • Miglior Soggetto / Best Story: IL TEMPO / TIME, Germania
  • Miglior Gruppo di Attori / Best Group of Actors: LA PARTITA FINALE / THE FINAL GAME, Belgio
  • Miglior Interpretazione / Best Actor/Actress: YURI, nel cortometraggio "YURI'S GALAXY", Israele
  • Premio delle Emittenti – Spirito di Ciak Junior / Broadcasters Prize – Ciak Junior Prize: LA PARTITA FINALE / THE FINAL GAME
  • Premio CIttà di Jesolo / City of Jesolo Award: BUCA LA BOLLA / POP THE BUBBLE.
I TEMI DEI CORTOMETRAGGI STRANIERI:
- "LA PARTITA FINALE" (Belgio) utilizza una partita di basket tra ragazze e ragazzi per trattare l'argomento della parità di genere. Siamo proprio sicuri che le prime siano più "scarse" dei secondi?
- "IL TEMPO" (Germania) racconta di come un bambino speciale riesca a fermare il tempo e a far vivere le persone in maniera diversa, concentrandosi sul "qui e ora" piuttosto che sul mondo del digitale.
- "FUMO NEGLI SPECCHI" parla di un incendio che divampa a scuola e i vigili del fuoco accorrono subito per spegnerlo. La storia prosegue, e scopriremo che l'incendio non è stato casuale. Il cortometraggio è nato da un progetto interculturale dell'Associazione IKHM di Mannheim.
- "LA GALASSIA DI YURI (Israele) presenta il sogno del ragazzino: fare l'astronauta. La sua amica Valentina farà di tutto per aiutarlo a realizzare questo sogno, anche se tutti cercano di convincerlo che è impossibile.

Sergio MANFIO, direttore artistico di Gruppo Alcuni e regista dei corti di Ciak Junior: «Le pause, anche se dovute a elementi esterni, possono essere utili momenti di riflessione, ma se si allungano troppo possono spegnere l'interesse. Ed è per questo che Ciak Junior riparte, proprio per mettere ancora l'accento sulla necessità di coltivare un percorso di educazione all'uso delle immagini che mai come in questi momenti si presenta necessaria per le giovani generazioni».

Il produttore esecutivo Francesco MANFIO: «Siamo felici di poter riprendere Ciak Junior. Volevamo ripartire solo dall'Italia e poi aprire agli altri paesi. Appena abbiamo annunciato il nostro programma abbiamo raccolto l'immediata adesione da parte di Belgio, Germania e Israele. E ringraziamo il direttore di Canale 5 Giancarlo Scheri che ha subito dato il suo entusiastico appoggio affinché Ciak Junior potesse immediatamente tornare in onda sulla rete ammiraglia di Mediaset».
Francesco e Sergio Manfio JPGMiglior Attore Attrice Andria Carola e Reggio Emilia Capo Bullo JPGMiglior Gruppo Andria JPGMiglior Gruppo Andria JPG
  • scuola vaccina
Altri contenuti a tema
Dimensionamento scolastico: Pellegrini al Carafa, Natale al nuovo Oberdan-Vittorio Emanuele III Dimensionamento scolastico: Pellegrini al Carafa, Natale al nuovo Oberdan-Vittorio Emanuele III Queste le novità più importanti, Francesca Attimonelli dirigente del nuovo comprensivo della Vaccina-Delle Vittorie-Lotti
"La mia scuola é differente": la premiazione del progetto all’Oratorio Salesiano "La mia scuola é differente": la premiazione del progetto all’Oratorio Salesiano Le scuole vincitrici e le foto della manifestazione
La scuola “Vaccina” di Andria saluta le docenti Colasanto e Regano La scuola “Vaccina” di Andria saluta le docenti Colasanto e Regano Si è svolto l'ultimo collegio docenti dell'anno scolastico, che chiude il capitolo dell'istituto cittadino come scuola secondaria di primo grado
“La strada non è una giungla”: Asset e Polizia Stradale alla "Vaccina" di Andria “La strada non è una giungla”: Asset e Polizia Stradale alla "Vaccina" di Andria Giornata sulla sicurezza stradale "Road Show" in cui sono state coinvolte le classi prime e seconde dell'Istituto
Secondo posto per la scuola "Vaccina" di Andria alle fasi nazionali dei Giochi Matematici del Mediterraneo Secondo posto per la scuola "Vaccina" di Andria alle fasi nazionali dei Giochi Matematici del Mediterraneo Protagonista l'alunno Nicola Grossi della classe 2^ A
Ed è ancora Erasmus+: alla scuola "Vaccina", conclude le attività di scambio culturale europeo Ed è ancora Erasmus+: alla scuola "Vaccina", conclude le attività di scambio culturale europeo Coinvolti docenti ed alunni dell'istituto cittadino. Cooperazione con la scuola spagnola CEIP "La Paloma"
Orienteering: Ottimi risultati per gli atleti della Scuola “P.N.Vaccina” di Andria Orienteering: Ottimi risultati per gli atleti della Scuola “P.N.Vaccina” di Andria Per la fase regionale dei Giochi Sportivi Studenteschi a Leverano
Da Palermo ad Andria: piantata una talea dell'Albero Falcone nella scuola "P. N. Vaccina" Da Palermo ad Andria: piantata una talea dell'Albero Falcone nella scuola "P. N. Vaccina" L'iniziativa si inserisce nel progetto nazionale di educazione alla legalità ambientale, promosso dal Ministero della Transizione Ecologica
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.