Riccardo Scamarcio e Leonardo Moschetta
Riccardo Scamarcio e Leonardo Moschetta
Vita di città

Andria ne "L’Ultimo Paradiso": insieme a Scamarcio anche il montatore Leonardo Moschetta

Dal 5 febbraio è in esclusiva Netflix la pellicola che racconta il caporalato e la storia di un contadino ribelle

"Sono un classe '85 e sono cresciuto con i film Disney e poi Indiana Jones... l'ho visto tantissime volte".
Da allora di strada ne ha fatta tanta Leonardo Moschetta, il montatore andriese che ha lavorato a "L'Ultimo Paradiso", il film interpretato e prodotto da Riccardo Scamarcio per la regia di Rocco Ricciardulli, disponibile su Netflix dal 5 febbraio.
Il film è ambientato nella Puglia degli anni Cinquanta e racconta una storia vera, fatta di gente che ama le proprie radici, che soffre e si innamora, che lotta contro il caporalato perché «questa terra è ricca abbastanza per soddisfare tutti».
"Questo progetto mi ha riportato a casa e mi ha dato la possibilità di affrontare un processo creativo assolutamente nuovo: la nostra sala di montaggio era una masseria a Polignano perché Riccardo desiderava che il film fosse montato tra gli ulivi della Puglia. Di fatto mi sono trovato a vivere un'esperienza totalizzante, condividendo con i miei compagni ogni spazio e ogni momento della giornata. Il che ha i suoi vantaggi perché Puglia significa anche clima mite, passeggiate nelle campagne e buon cibo.
Sul set si parlava in andriese... beh, non in senso stretto, perché io con Riccardo lo parlavo poco. Ma mi sono ritrovato a dover aiutare la traduttrice madrelingua inglese a tradurre le frasi del film, perlopiú in dialetto pugliese. Mi sono tornati alla mente i discorsi dei nonni, i giorni di festa in campagna da piccolino.
Difatti, nel film mi ci sono rivisto particolarmente: c'è la tensione di un personaggio ingabbiato nella realtà rurale e dall'altro lato il sentimento di attaccamento alla terra e ritorno alle origini. È stata un'esperienza intensa che mi ha fatto riflettere sulle scelte della mia vita, come andar lontano da casa per inseguire un sogno... per poi ritornarci proprio grazie a quello stesso sogno. Un tema che lega me e Riccardo".
Leonardo Alberto Moschetta si è trasferito a Bologna per laurearsi al DAMS in Cinema, televisione e produzione multimediale.
Tra i suoi lavori al montaggio ricordiamo "Napoli velata" (2017), per cui ha vinto il premio Roberto Pernignani al miglior montaggio e "La freccia del tempo" (2019).
Kubrick asseriva: "Scherzando potrei dire che tutto quanto precede il montaggio è semplicemente un modo di produrre una pellicola da montare". Forse è eccessivo, ma sicuramente rende l'idea del faticoso lavoro che è necessario nel trasformare ore ed ore di girato in 100 minuti di film finito.
large xCollageScreenshotScreenshotScreenshotScreenshot
  • riccardo scamarcio
  • Leonardo Alberto Moschetta
Altri contenuti a tema
Riccardo Scamarcio a "Che tempo che Fa" per presentare il suo film "L'ultimo Paradiso" Riccardo Scamarcio a "Che tempo che Fa" per presentare il suo film "L'ultimo Paradiso" Intervistato da Fabio Fazio ha raccontato quest'ultima produzione girata tra Gravina in Puglia, Bari e Trieste
Riccardo Scamarcio sarà il Caravaggio di Michele Placido Riccardo Scamarcio sarà il Caravaggio di Michele Placido Due pugliesi al lavoro per il ricordo di un artista geniale conosciuto in tutto il mondo
Riccardo è diventato papà, fiocco rosa in casa Scamarcio Riccardo è diventato papà, fiocco rosa in casa Scamarcio Riserbo sul nome della piccola nata in un ospedale di Roma
La storia ed il pensiero di Aldo Moro narrati da Riccardo Scamarcio La storia ed il pensiero di Aldo Moro narrati da Riccardo Scamarcio Il sogno artistico dell'attore andriese spiegato in una conferenza stampa lunedì 3 agosto
Riccardo Scamarcio diventerà padre, primo figlio con la manager Angharad Wood Riccardo Scamarcio diventerà padre, primo figlio con la manager Angharad Wood Il parto sarebbe previsto per la metà del mese di agosto. La coppia aspetterebbe una femminuccia
Riccardo Scamarcio e la sua passione per la Fidelis Andria sul grande schermo Riccardo Scamarcio e la sua passione per la Fidelis Andria sul grande schermo Nel nuovo film l'attore andriese consiglia a suo "figlio" per che squadra tifare
Riccardo Scamarcio da Fabio Fazio per presentare il suo nuovo film Riccardo Scamarcio da Fabio Fazio per presentare il suo nuovo film Al Cinema dal 6 febbraio. Nella pellicola l'attore andriese parla anche il dialetto
"Lo Spietato" il film con Riccardo Scamarcio girato in Puglia arriva al cinema "Lo Spietato" il film con Riccardo Scamarcio girato in Puglia arriva al cinema La pellicola, diretta da Renato Maria, nelle sale ad Aprile e poi su Netflix
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.