Natale Zagaria
Natale Zagaria
Associazioni

Anche i liberi agricoltori andriesi pronti a partecipare alla protesta dei gilet arancioni

Numerosi i pulman che si stanno organizzando per raggiungere Roma

Dopo la straordinaria manifestazione di Bari in piazza Prefettura e gli impegni disattesi dalla politica e dall'apparato governativo, gli agricoltori si rimettono in movimento. Questa volta la partenza è per Roma dove il giorno di San Valentino manifesteranno nella capitale.
Pullman in partenza da moltissime città pugliesi tra le quali quella di Andria. Proprio nella città federiciana si sta concentrando in queste ore l'organizzazione logistica per la partenza. Tra i partecipanti anche delegazioni del Comitato Liberi Agricoltori Andriesi - C.L.A.A., sempre attivi e propositivi.
Proprio in occasione della riunione di coordinamento dell'11 febbraio, il Consigliere Delegato signor Zagaria Natale ha dichiarato: "ritengo che questa sia davvero una delle ultime chance per far valere le nostre ragioni. Fino ad ora tutti si sono schierati dalla nostra parte, riconoscendo le nostre giuste ragioni e rivendicazioni ma i risultati ancora non si sono visti, come affermato anche dal Portavoce Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli. Saremo in molte migliaia a giungere il 14 febbraio nella capitale e siamo certi di non fare tantissimi chilometri per tornarcene a mani vuote. Questa volta non ci sono palchi né microfoni da mettere in mano a chi continua a fare promesse. Questa volta vogliamo il risultato e quel risultato deve essere un documento valido che garantisca il rispetto non solo per la Categoria degli Agricoltori ma anche per l'intero indotto generato dall'agricoltura e i tanti settori interconnessi, oggi fortemente in crisi anche a causa dello stato di stallo dell'agricoltura per i danni enormi subiti." – ha dichiarato Zagaria.

Unitamente al C.L.A.A. saranno moltissime le associazioni di Rappresentanza di Base del mondo agricolo e quelle sindacali che saranno a manifestare a Roma al fianco degli agricoltori distrutti moralmente ed economicamente.
  • gilet arancioni
Altri contenuti a tema
Il sottosegretario alle Politiche Agricole Alessandra Pesce, a Bari per incontrare gli olivicoltori Il sottosegretario alle Politiche Agricole Alessandra Pesce, a Bari per incontrare gli olivicoltori Sarà in Puglia sabato 23 febbraio, alla Fiera del Levante
Gilet arancioni, Emiliano: "La Regione al fianco degli olivicoltori" Gilet arancioni, Emiliano: "La Regione al fianco degli olivicoltori" "Pronti ad attingere dall'avanzo di amministrazione se il Governo lo sblocca". Il VIDEO
Gilet arancioni, Spagnoletti Zeuli: "Ha vinto l'amore per la terra" Gilet arancioni, Spagnoletti Zeuli: "Ha vinto l'amore per la terra" Soddisfazione per i risultati ottenuti. L'impegno del Ministro Centinaio e del sottosegretario Pesce
Centinaio nella piazza arancione: il 26 febbraio verrà in Puglia con i decreti d'urgenza Centinaio nella piazza arancione: il 26 febbraio verrà in Puglia con i decreti d'urgenza Esulta il mondo agricolo. Dalla folla: "Vieni ad Andria!". I primi commenti politici. Il VIDEO
Roma si colora di arancione, la crisi agricola arriva a Montecitorio Roma si colora di arancione, la crisi agricola arriva a Montecitorio La giornata dell'orgoglio pugliese. VIDEO
Circa 5mila olivicoltori in partenza per Roma alla manifestazione dei gilet arancioni Circa 5mila olivicoltori in partenza per Roma alla manifestazione dei gilet arancioni Ci saranno anche tantissimi Sindaci, rappresentanti dei commercianti e degli studenti
14 febbraio: tutto pronto per la più grande manifestazione dell'olivicoltura italiana 14 febbraio: tutto pronto per la più grande manifestazione dell'olivicoltura italiana Attesi a Roma circa 5 mila olivicoltori. Alcune amministrazioni, come Bisceglie mettono a disposizione dei pulman
Crisi agricola: piazza Catuma si tinge di arancione. Alle 18 anche un comizio Crisi agricola: piazza Catuma si tinge di arancione. Alle 18 anche un comizio Presidio dei gilet arancioni, in vista della manifestazione a Roma. Partirà da Andria anche il sindaco Giorgino
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.