Nino Marmo
Nino Marmo
null

Agenzia Unica per l'Emergenza, Marmo (FI): «In arrivo una raffica di problemi per la sanità pugliese»

Il commento del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia

«Un'altra agenzia, un altro errore madornale che porterà molti problemi alla sanità pugliese, come se già non ce ne fossero abbastanza". Commenta così il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo, l'approvazione in Giunta regionale della Agenzia Unica dell'Emergenza Urgenza.

"Dall'inizio del dibattito - aggiunge - abbiamo perorato un'altra causa, per noi vincente: un modello composto da sei centrali operative (con l'aggiunta di quella della BAT) e con la nascita di un Dipartimento Regionale dell'emergenza, potenziando così la governance dei territori. Ciò sia sul fronte dell'efficienza operativa sia su quello economico: i revisori contabili della spending review sanitaria hanno certificato l'assenza di qualsiasi tipo di risparmio con la chiusura delle centrali del 118. Con l'agenzia approvata dalla Giunta Emiliano, quindi, non c'è alcun passo in avanti sul fronte della qualità organizzativa del servizio e men che meno finanziariamente, con un notevole aggravio dei costi.

Non è possibile intendere la sanità in questo modo, è come se ci mettessimo a fare agenzie per ogni settore: un'agenzia per le malattie cardiache, un'altra per le malattie neurologiche e così via. Prendiamo i modelli peggiori e li innestiamo qui in Puglia.

Ma ormai i giochi sono fatti, la delibera è stata approvata. Eppure abbiamo ascoltato con le nostre orecchie, assieme agli altri consiglieri in III Commissione, le parole del dottor Ruscitti: "nulla è stabilito e prima di assumere decisione ci confronteremo con la commissione!". Ovviamente, - conclude Marmo - non è stato aperto nessun confronto e lo spazio per la partecipazione - quella vera, e non gli slogan di Emiliano - con questo governo regionale, di fatto, non c'è».
  • nino marmo
Altri contenuti a tema
Prelievo di cornea a cuore fermo nella Asl/Bt, il plauso di Nino Marmo Prelievo di cornea a cuore fermo nella Asl/Bt, il plauso di Nino Marmo All' equipe chirurgica, "Un'operazione complessa, già avviata nella Asl Bt"
Nino Marmo sul caso Innovapuglia: «Siamo garantisti ma resta la questione politica» Nino Marmo sul caso Innovapuglia: «Siamo garantisti ma resta la questione politica» Il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale: «Emiliano è "attenzionato" per la sfrontatezza nel rastrellare voti»
Post voto europeo: Marmo (FI), richiama tutti a lavorare per la massima inclusione nel partito Post voto europeo: Marmo (FI), richiama tutti a lavorare per la massima inclusione nel partito Il capogruppo regionale, sarà presente agli stati generali di Forza Italia previsto per sabato 1° giugno
Buco di 140 mln nelle casse della Asl, Marmo (FI): "Emiliano inattivo mentre la Regione affonda" Buco di 140 mln nelle casse della Asl, Marmo (FI): "Emiliano inattivo mentre la Regione affonda" "Purtroppo, la Regione è una nave che viaggia senza capitano", sottolinea l'esponente azzurro
Le manifestazioni di Forza Italia nella Bat con l'arrivo di Maurizio Gasparri ad Andria Le manifestazioni di Forza Italia nella Bat con l'arrivo di Maurizio Gasparri ad Andria Presenti l' on. D'Attis, il sen. Damiani, il capogruppo di FI alla Regione Marmo, il Presidente della Bat De Toma ed il Commissario prov.le De Mucci
Marmo chiama Emiliano: "Ma lo sa che la Lega è nella sua giunta?" Marmo chiama Emiliano: "Ma lo sa che la Lega è nella sua giunta?" Nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo
Sanità, posti letto carenti nella Bat, Marmo (FI) : "Da rivedere criteri assegnazione e regolamento giunta" Sanità, posti letto carenti nella Bat, Marmo (FI) : "Da rivedere criteri assegnazione e regolamento giunta" "Rapporto tra necessità, numero di abitanti e posti letto vede la sesta provincia in gravissimo affanno"
On. D'Ambrosio (M5S): "E mentre Giorgino e Marmo se ne danno di santa ragione, il piano di riequilibrio fa acqua da tutte le parti" On. D'Ambrosio (M5S): "E mentre Giorgino e Marmo se ne danno di santa ragione, il piano di riequilibrio fa acqua da tutte le parti" Resa nota una lettera del Ministero dell'Interno che chiede una serie di specifiche
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.