D'ambrosio
D'ambrosio
Politica

A Palazzo Montecitorio risuona la sanguinosa sparatoria della villa comunale. Il VIDEO

Il parlamentare pentastellato Giuseppe D'Ambrosio chiede immediati rinforzi per Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza

Questo pomeriggio, martedì 25 giugno nell'aula di Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei Deputati, è riecheggiato il drammatico e sanguinoso delitto consumatosi ieri sera nella villa comunale ed il contestuale ferimento di un altra persona, alla presenza di decine e decine di persone, molti bambini ed anziani.
Come già anticipato, è stato il parlamentare andriese del M5S, Giuseppe D'Ambrosio a raccontare quanto sta avvenendo ad Andria, del clima di paura e della necessità che si arrivi al più presto, a riaffermare la presenza dello Stato, che non può lasciare impunente sguarnita una parte importante del suo territorio.

"Il Governo non può tirarsi indietro di fronte a episodi di sangue e malaffare come quello che è accaduto ieri sera ad Andria.
Deve far sentire la sua voce e la sua presenza.
Siamo il governo del Cambiamento ed è per questo che ho chiesto al Ministro dell'Interno di aumentare immediatamente la dotazione del corpo di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza in attesa dell'apertura della Questura.
Un abbraccio grande va a tutti quei cittadini che credono in una città onesta e a tutti quelli che si impegnano ogni giorno per migliorarla
", le dichiarazioni dell'onorevole Giuseppe D'Ambrosio..
  • sparatoria andria
  • giuseppe d'ambrosio
  • M5S Andria
  • M5S Puglia
Altri contenuti a tema
Ad Andria parlamentari nazionali ed europei con i consiglieri regionali M5S Ad Andria parlamentari nazionali ed europei con i consiglieri regionali M5S Domani 7 dicembre, incontro per parlare di Istruzione, Cultura e Ricerca
Reddito di Cittadinanza. M5S: “In soli sette mesi tasso di povertà in Italia diminuito del 60%” Reddito di Cittadinanza. M5S: “In soli sette mesi tasso di povertà in Italia diminuito del 60%” A fronte, in tutta la Puglia di più di 90mila domande accolte, nella Bat sono 8.325 mentre solo ad Andria sono 1.898
Rischio ambientale per l'ex discarica di Andria: video denuncia dell'avv. Di Bari (M5S) Rischio ambientale per l'ex discarica di Andria: video denuncia dell'avv. Di Bari (M5S) La consigliera regionale, l'on. D'Ambrosio e l'avv. Coratella parlano del pericolo che incombe per la comunità locale
L'ex consigliere Lorusso attacca l'on. D'Ambrosio: "Era lui d'accordo sulla nuova tangenziale" L'ex consigliere Lorusso attacca l'on. D'Ambrosio: "Era lui d'accordo sulla nuova tangenziale" Si allarga il dibattito su chi aveva sostenuto questo progetto viario, con accuse incrociate
Reddito di cittadinanza, la replica della dott.ssa Ottavia Matera Reddito di cittadinanza, la replica della dott.ssa Ottavia Matera La dirigente del Settore Politiche Sociali del Comune, risponde al post dell'on. D'Ambrosio
D'Ambrosio (M5S): "La tangenziale di Andria e la Bella Addormentata" D'Ambrosio (M5S): "La tangenziale di Andria e la Bella Addormentata" La ricostruzione della storia della tangenziale di Andria ad iniziare dal 2011 secondo l'esponente pentastellato
L'on. D'Ambrosio chiede al Commissario Tufariello: "Far lavorare per il Comune chi usufruisce del Reddito di Cittadinanza" L'on. D'Ambrosio chiede al Commissario Tufariello: "Far lavorare per il Comune chi usufruisce del Reddito di Cittadinanza" "Coloro che dovessero rifiutarsi di svolgere tali lavori, saranno esclusi dal reddito di Cittadinanza"
Sanità, opere pubbliche e ambiente: intervista a Michele Coratella e Grazia Di Bari Sanità, opere pubbliche e ambiente: intervista a Michele Coratella e Grazia Di Bari Cosa non va e come cambiare: i due noti esponenti locali del M5S tracciano un quadro della città di Andria e della provincia Bat
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.