D'ambrosio
D'ambrosio
Politica

A Palazzo Montecitorio risuona la sanguinosa sparatoria della villa comunale. Il VIDEO

Il parlamentare pentastellato Giuseppe D'Ambrosio chiede immediati rinforzi per Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza

Questo pomeriggio, martedì 25 giugno nell'aula di Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei Deputati, è riecheggiato il drammatico e sanguinoso delitto consumatosi ieri sera nella villa comunale ed il contestuale ferimento di un altra persona, alla presenza di decine e decine di persone, molti bambini ed anziani.
Come già anticipato, è stato il parlamentare andriese del M5S, Giuseppe D'Ambrosio a raccontare quanto sta avvenendo ad Andria, del clima di paura e della necessità che si arrivi al più presto, a riaffermare la presenza dello Stato, che non può lasciare impunente sguarnita una parte importante del suo territorio.

"Il Governo non può tirarsi indietro di fronte a episodi di sangue e malaffare come quello che è accaduto ieri sera ad Andria.
Deve far sentire la sua voce e la sua presenza.
Siamo il governo del Cambiamento ed è per questo che ho chiesto al Ministro dell'Interno di aumentare immediatamente la dotazione del corpo di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza in attesa dell'apertura della Questura.
Un abbraccio grande va a tutti quei cittadini che credono in una città onesta e a tutti quelli che si impegnano ogni giorno per migliorarla
", le dichiarazioni dell'onorevole Giuseppe D'Ambrosio..
  • sparatoria andria
  • giuseppe d'ambrosio
  • M5S Andria
  • M5S Puglia
Altri contenuti a tema
M5S, tra analisi ed opinioni, parla l'on. D'Ambrosio M5S, tra analisi ed opinioni, parla l'on. D'Ambrosio In un post, l'esponente pentastellato chiarisce alcune posizioni del movimento ormai di governo, prossimo a misurarsi con le elezioni amministrative
Colpi di pistola esplosi all'indirizzo di una abitazione della periferia cittadina Colpi di pistola esplosi all'indirizzo di una abitazione della periferia cittadina Il fatto sarebbe successo nella tarda nottata di ieri: non vi sono altri particolari ma sono in corso indagini
Dopo la festa patronale degrado e sporcizia in via Martiri di Belfiore Dopo la festa patronale degrado e sporcizia in via Martiri di Belfiore La denuncia fotografica arriva via fb. in un post dell'avv. Michele Coratella, del M5S
Piscina comunale via delle Querce, Michele Coratella (M5S): "E' il momento di fare chiarezza" Il VIDEO Piscina comunale via delle Querce, Michele Coratella (M5S): "E' il momento di fare chiarezza" Il VIDEO Mentre monta la protesta, l'esponente pentastellato annuncia che la vicenda è al vaglio della Corte dei conti
Nomina nuovi sottosegretari: sfuma l'incarico al pentastellato Giuseppe D'Ambrosio Nomina nuovi sottosegretari: sfuma l'incarico al pentastellato Giuseppe D'Ambrosio I parlamentari pugliesi del Movimento 5 Stelle Mario Turco e Giuseppe L'Abbate nominati sottosegretari
Slitta di qualche giorno la nomina dei sottosegretari: D'Ambrosio in corsa per gli Affari Regionali Slitta di qualche giorno la nomina dei sottosegretari: D'Ambrosio in corsa per gli Affari Regionali Complessivamente sono 43 gli incarichi da assegnare, tra viceministri e sottosegretari
Chiusura tratto ferroviario Andria-Barletta, Michele Coratella (M5S): "Altri pulman in piazza Bersaglieri" Chiusura tratto ferroviario Andria-Barletta, Michele Coratella (M5S): "Altri pulman in piazza Bersaglieri" Il rammarico dell'esponente pentastellato circa il mancato trasferimento a Largo Appieni della fermata dei pulman extraurbani
Di Bari (M5S): "Calato il silenzio sulla vecchia e nuova discarica di S. Nicola Laguardia" Di Bari (M5S): "Calato il silenzio sulla vecchia e nuova discarica di S. Nicola Laguardia" Un video-denuncia della consigliera regionale pentastellata torna a riproporre questa grave emergenza ambientale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.