Il plico di firme
Il plico di firme
Politica

«5.000» firme per dire si all'Area Metropolitana di Bari

Ieri sera ci sarebbe dovuta esser la consegna da pare del comitato al Sindaco di Andria. Il Decreto Legge per l'abolizione delle Provincie è fermo al Senato e probabilmente sarà tutto rinviato

E' mancata la consegna ufficiale per via di un imprevisto impegno del Primo Cittadino della Città di Andria, Nicola Giorgino. Ma il comitato «Andria con Bari», con in testa il Vice Presidente della Regione Puglia nonchè Presidente del Consiglio comunale cittadino Nino Marmo, il consigliere comunale del PDL Luigi del Giudice, ed un gruppo di ragazzi impegnati attivamente, ci ha tenuto ad esporre ai giornalisti i risultati raggiunti in questo periodo di raccolta firme tra la cittadinanza, anche sotto le scale del Comune nella fredda serata di ieri.

La petizione, infatti, è stata sottoscritta da 5038 cittadini andriesi raccolte in circa tre settimane. Il comitato vuole impegnare il Consiglio Comunale di Andria a deliberare che «in caso di soppressione della Provincia di Barletta Andria Trani, si ritorni nei confini dell'Area Metropolitana di Bari, cui apparteneva sin dalla sua costituzione». Ma nei promotori, accanto alla soddisfazione per questo risultato nel quale vi è stata un'alta partecipazione, è altrettanto chiaro che le oltre 5000 firme potrebbero non servire a nulla nel caso di caduta del Governo Monti. Gli ultimi sviluppi delle vicende nazionali, infatti, hanno bloccato il Decreto Legge sull'abolizione delle trenta Provincie, al Senato ed i tempi per l'approvazione sono strettissimi. Di conseguenza tutto potrebbe saltare o esser rimandato nella mani del prossimo governo nazionale.

Ora la cartellina con le firme, accompagnate da numeri di documenti e nominativi, arriveranno nella mani del Sindaco lunedì mattina.
5 foto«5.000» firme per dire si all'Area Metropolitana di Bari
«5.000» firme per dire si all'Area Metropolitana di Bari«5.000» firme per dire si all'Area Metropolitana di Bari«5.000» firme per dire si all'Area Metropolitana di Bari«5.000» firme per dire si all'Area Metropolitana di Bari«5.000» firme per dire si all'Area Metropolitana di Bari
  • popolo delle libertà andria
  • politica andria
  • news andria
  • raccolta firme provincia bari
Altri contenuti a tema
Elezioni provinciali, "Insieme per la Bat": "Sconcerto verso atteggiamenti volgari, ma fiducia nella Magistratura" Elezioni provinciali, "Insieme per la Bat": "Sconcerto verso atteggiamenti volgari, ma fiducia nella Magistratura" "Dichiariamo sin da ora per noi legittime tutte e tre le liste presentate, al contrario di altri", dichiarano De Mucci, Fucci e Lima
M5S, il "Pedala e Difendila Tour" arriva a Spinazzola, con l'on. D'Ambrosio M5S, il "Pedala e Difendila Tour" arriva a Spinazzola, con l'on. D'Ambrosio Le bici dei pentastellati stanno percorrendo tutta la Puglia
Nuovo soggetto politico ad Andria: ecco "Forza Andria" Nuovo soggetto politico ad Andria: ecco "Forza Andria" Gravita nell'ambito dello schieramento del centro destra
Riordino sanitario, il gruppo Cor: «Solo tiro della giacchetta» Riordino sanitario, il gruppo Cor: «Solo tiro della giacchetta» I consiglieri regionali chiedono ad Emiliano di non farsi "influenzare" dalla sua maggioranza
Siria, manifesti pro-Assad di Casa Pound in tutta Italia Siria, manifesti pro-Assad di Casa Pound in tutta Italia Andria tra le 90 città italiane "invase" dai manifesti
Lotta allo spreco, si va verso una "Food policy regionale" Lotta allo spreco, si va verso una "Food policy regionale" Se ne parlerà domani in Fiera nel padiglione del Consiglio regionale
Lista Emiliano e Progetto Andria: «Giorgino sfacciato nel negare l'evidenza» Lista Emiliano e Progetto Andria: «Giorgino sfacciato nel negare l'evidenza» Dopo l'approvazione del previsionale di Bilancio 2015 proseguono gli interventi
No alla festa patronale, no a fotocopie e dirette dei consigli No alla festa patronale, no a fotocopie e dirette dei consigli Il botta e risposta tra M5S e Laura Di Pilato Presidente dell'Assise comunale
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.