Randagismo, immagine di repertorio
Randagismo, immagine di repertorio

Randagismo, la segnalazione di una lettrice: «Bisogna aspettare che qualcuno si faccia male per intervenire?»

Nei giorni scorsi una concittadina, nei pressi di via Vittoria, ha avuto un incontro poco piacevole con un branco di cani randagi

Il fenomeno del randagismo ad Andria continua a far discutere: è uno dei problemi che la nostra città si porta dietro da tanto tempo, e soluzioni a breve termine non possono essere attuate per diversi motivi. Andria non ha infatti un canile comunale, anche se nei mesi scorsi il Comune si è candidato per un finanziamento volto all'eventuale realizzazione di un rifugio per cani randagi. Naturalmente, anche in caso di esito positivo, servirà altro tempo per la fase di valutazione e tutte le pratiche annesse, dunque i tempi non saranno brevi. Le associazioni fanno il massimo per fare in modo che tanti animali non vaghino per strada, ma le risorse non sono sufficienti per sopperire a un problema di così grande portata.

In merito a questo fenomeno una lettrice ci ha segnalato che, nei giorni scorsi, sua madre ha avuto un incontro poco piacevole con un gruppo di cani randagi, circa una decina: «Abitiamo in via Vittoria ad un isolato di distanza da Piazza Marconi. Intorno alle ore 6 del mattino mia madre, uscita di casa per andare a prendere il pullman nei pressi dei Cappuccini per recarsi a lavoro, all'altezza dell'angolo con via Giusti si è imbattuta in alcuni cani che l'hanno subito puntata in maniera minacciosa, specialmente il capobranco. Una situazione che si è risolta grazie all'intervento di alcuni lavoratori intenti nella raccolta dei rifiuti: si sono messi con il proprio mezzo davanti a mia madre, cosicchè i cani non l'hanno più vista e sono andati via. Bisogna aspettare che qualcuno finisca all'ospedale o all'obitorio per cercare di intervenire?».
  • randagismo
Altri contenuti a tema
Il Forum Animalista Andria convoca un tavolo tecnico sul randagismo Il Forum Animalista Andria convoca un tavolo tecnico sul randagismo Appuntamento questa mattina presso la Sala Consiliare del Comune per approfondire le attività utili alla gestione del fenomeno
Randagismo ad Andria: il forum animalista chiede un incontro urgente con le autorità competenti Randagismo ad Andria: il forum animalista chiede un incontro urgente con le autorità competenti L’incontro è finalizzato anche per rappresentare le difficoltà registrate nelle azioni di intervento
"Il servizio di custodia dei cani randagi spetta al Comune": la nota delle associazioni animaliste di Andria "Il servizio di custodia dei cani randagi spetta al Comune": la nota delle associazioni animaliste di Andria Mentre l'OIPA lancia la campagna estiva contro l'abbandono degli amici a quattro zampe
Cani bisognosi di cure in via Corato: la segnalazione del Forum Animalista Andria Cani bisognosi di cure in via Corato: la segnalazione del Forum Animalista Andria Il referente Carlo Inchingolo: «Chiediamo un intervento tempestivo, alcuni potrebbero essere in pericolo di vita»
Ambulanze in ritardo, Nicola Civita: “Importante dotarsi di una propria Centrale Operativa del 118” Ambulanze in ritardo, Nicola Civita: “Importante dotarsi di una propria Centrale Operativa del 118” Fabbisogno di personale sanitario ed amministrativo dedicato e problematica randagismo, i 2 punti evidenziati nell’ultima dichiarazione del giovane consigliere indipendente
Randagismo ad Andria: resta un problema insoluto Randagismo ad Andria: resta un problema insoluto Dopo l'episodio del minore in fuga da un randagio a Castel del Monte e caduto rovinosamente ancora un appello a contenere questo fenomeno
Randagismo, Assessore Colasuonno: «Solidarietà alla famiglia per l'aggressione del cane randagio» Randagismo, Assessore Colasuonno: «Solidarietà alla famiglia per l'aggressione del cane randagio» «Chiediamo a tutti gli attori in campo coinvolti su questo tema, di sentirsi parte della questione»
Un cane randagio aggredisce un alunno della scuola “Pasquale Cafaro” di Andria Un cane randagio aggredisce un alunno della scuola “Pasquale Cafaro” di Andria E’ accaduto stamane nei pressi di via Stradella, da dove l’animale è sbucato all’improvviso. Studente trasportato al pronto soccorso del “Bonomo”
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.