Valeria Gorgoglione, Centrale Audax Volley Andria
Valeria Gorgoglione, Centrale Audax Volley Andria
Volley

Audax, dalla capolista al fanalino di coda alla ricerca di punti

La squadra di Cestino perde con il Triggiano e prepara la sfida all'ASEM

Dalla capolista Triggiano al fanalino di coda ASEM Bari con un unico comune denominatore: cercare punti verso la salvezza. Era questo l'imperativo dell'Audax Volley di Andria nella prima storica stagione della serie C femminile. Come prevedibile la gara di sabato scorso al Polivalente di via La Specchia contro la Pharma Volley non ha riservato sorrisi con lo 0 a 3 finale e solo il secondo parziale combattuto sino in fondo. Ma la formazione barese non ha avuto cedimenti di nessun genere ed ha collezionato la 23esima vittoria su altrettante gare disputate mantenendo un vantaggio di +7 sulla seconda in classifica, il Manfredonia, a sole tre giornate dal termine.

Per l'Audax, invece, imperativo sarà vincere la prossima gara, quella a Bari contro il fanalino di coda ASEM, formazione ferma a quota 2 in graduatoria. La Primadonna Volley, infatti, dista dalle ragazze di Elisabetta Cestino quattro lunghezze e darà filo da torcere in queste ultime giornate per mantenere il distacco accumulato e conquistare un posto nei play out per non retrocedere in serie D. Nel match contro il Triggiano, tuttavia, l'Audax ha dovuto confrontarsi anche con le assenze: in campo ci sono andate Mininni ed Abruzzese per la diagonale palleggio-opposto, Germoglio e Bracco di banda, la giovanissima Di Leo con Gorgoglione di centro e Luzzi libero. Automatismi tutti da oleare e primo set che fugge via tutto in favore della capolista sino al 7-25 finale. Parziale pesante che, tuttavia, regala lo sprint giusto alle andriesi abili a tornare nel match ed a disputare un buon secondo set concluso sul 17-25. In campo ci finiscono a fasi alterne ed importanti anche Ottomanno di centro e Strippoli e Capogna di lato, con un terzo parziale sulla falsa riga del secondo terminato, tuttavia, 11-25.

«E' molto positivo l'impiego di altre atlete giovanissime contro una formazione di grande esperienza - ha detto Elisabetta Cestino, tecnico dell'Audax - per noi è l'obiettivo primario quello di far crescere il nostro movimento e questa è la dimostrazione più importante di quanto stia lavorando benissimo il nostro settore giovanile. Ovvio che contro la prima in classifica, con una formazione in emergenza, credo di non poter chiedere di più alle mie ragazze. Ora siamo concentratissimi verso l'ASEM e speriamo di disputare una buona partita per continuare a sperare in un posto nei play-out». Inizio match sabato 25 aprile alle 18,30 nella palestra della Scuola Media Statale "Ungaretti".
  • Audax Volley
Altri contenuti a tema
RegionalDay Femminile di Volley: convocate le giovani Selvarolo e Bisceglie RegionalDay Femminile di Volley: convocate le giovani Selvarolo e Bisceglie Entrambe le atlete sono tesserate con la società andriese Audax
Le andriesi Agresti e Luzzi firmano con la Polis Corato Le andriesi Agresti e Luzzi firmano con la Polis Corato Nuova esperienza in serie C per le giovani pallavoliste ex Audax
Audax Volley, ufficiale la rinuncia alla serie D Audax Volley, ufficiale la rinuncia alla serie D All'Axia Barletta il titolo della società del presidente Paradiso
Si scaldano i motori per la nuova stagione sportiva Si scaldano i motori per la nuova stagione sportiva Da settembre partono i campionati di Fidelis Andria in Lega Pro e Pallavolo Andria in B2
Majira 2015: al via le iscrizioni al 3° torneo di Beach Volley Majira 2015: al via le iscrizioni al 3° torneo di Beach Volley Evento tra sport e solidarietà dal 13 al 30 luglio con Hydra ed Audax
L'Audax torna in serie D, Paradiso: «Il progetto prosegue» L'Audax torna in serie D, Paradiso: «Il progetto prosegue» La retrocessione sabato scorso dopo la sconfitta con il Cuti Volley
Audax, al Palasport ultima spiaggia con l'Orsa Capurso Audax, al Palasport ultima spiaggia con l'Orsa Capurso Dopo la sconfitta di Bisceglie una sola gara alla fine del campionato
L'Audax batte l'Asem e torna in corsa per i play-out L'Audax batte l'Asem e torna in corsa per i play-out In serie C finale al cardiopalma: sfida esterna contro il Bisceglie
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.