Tribunale di Bari
Tribunale di Bari
Cronaca

Ventitrè condanne per lo spaccio in piazza Santa Maria Vetere

Emesse oggi le sentenze. Pene da uno a diciassette anni

Nella mattinata di oggi, il giudice Antonio Diella ha emesso le condanne di primo grado relative al processo sull'indagine "The End" che nel 2015 portò allo smantellamento dello spaccio della droga in Piazza Santa Maria Vetere.

Nel processo sono stati condannati 23 esponenti locali che, secondo quanto accertato dalla magistratura, si erano divisi la piazza principale di Andria per spacciare droga.

L'indagine, condotta dagli agenti del commissariato di Andria e della squadra mobile di Bari, si articolò nel periodo che va dal 2012 al 2014 e fu coordinata dal sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Bari dott. Ettore Cardinali.

Oggi sono state emesse le sentenze per i capi di imputazione contestati ai numerosi coinvolti nelle inchieste portate avanti nel corso di più di tre anni dagli Agenti della Polizia di Stato.

Le condanne comminate ai 23 imputati, che hanno scelto il rito abbreviato, variano da un minimo di 1 anno e sei mesi a un massimo di 17 anni: a loro carico anche l'interdizione perpetua dai pubblici uffici e il pagamento delle spese processuali.

Le pene

Le pene più alte sono state inflitte a Roberto Fabio e Roberto Sabino, che dovranno scontare rispettivamente 17 anni e 11 anni di reclusione, seguiti poi da 3 anni di libertà vigilata. Le altre condanne riguardano: Di Palma Nicola, anni 9 e mesi 8 di reclusione; Del Mastro Antonio, anni 5 e mesi 6 di reclusione; Lorusso Saverio anni 9 e mesi 8 di reclusione; Pastore Antonio, anni 9 e mesi 8 di reclusione; Lovergine Michele, anni 9 e mesi 4 di reclusione; Acquaviva Francesco, anni 9 e mesi 6 di reclusione; Pistillo Luigi, anni 9 e mesi 6 di reclusione; Leonetti Michele, anni 9 e mesi 10 di reclusione; Zagaria Vito, anni 9 e mesi 4 di reclusione; Coratella Umberto, anni 5 e mesi 6 di reclusione; Centrone Giuseppe, anni 4 e mesi 8 di reclusione; Acri Francesco, anni 4 e mesi 8 di reclusione, Zagaria Fabio Daniele, anni 4 mesi 8 di reclusione; D'azzeo Tommaso, anni 1 e mesi 6 di reclusione; Scarcelli Paolo, anni 2 e mesi 4 di reclusione; Ferri Daniele, anni 1 di reclusione; Pastore Riccardo, anni 1 e mesi 6 di reclusione; Leonetti Vincenzo, anni 1 e mesi 6 di reclusione; Pistillo Francesco, anni 4 e mesi 2 di reclusione; Lovergine Antonio, anni 4 e mesi 10 di reclusione; Cafieri Giuseppe, anni 2 e mesi 4 di reclusione;

I reati contestati

Particolarmente gravi le imputazioni: l'associazione a delinquere costituita era finalizzata alla sistematica e perdurante commissione di un numero indeterminato di delitti di illecito acquisto, detenzione, trasporto, cessione, messa in vendita e vendita di sostanze stupefacenti, a cui si aggiunge il controllo, anche con l'uso di armi e di violenza, di zone territoriali di Andria dove esercitare il mercato della droga in maniera esclusiva.
  • Droga
Altri contenuti a tema
Cinque mercanti di droga arrestati ad Andria dai Carabinieri Cinque mercanti di droga arrestati ad Andria dai Carabinieri Gestivano un vero e proprio supermercato di sostanze stupefacenti
Madre e figlio gestivano supermarket della droga nel centro cittadino Madre e figlio gestivano supermarket della droga nel centro cittadino Operazione compiuta dai militari della Compagnia di Andria
Droga: 3 arresti e sequestro di oltre 1 chilo di marijuana Droga: 3 arresti e sequestro di oltre 1 chilo di marijuana Operazione dei carabinieri a Minervino Murge e Andria
Arrestato spacciatore andriese nel centro storico della città Arrestato spacciatore andriese nel centro storico della città Provvidenziale intervento di un finanziere libero dal servizio
Controlli in serata da parte di Polizia di Stato e Polizia Locale Controlli in serata da parte di Polizia di Stato e Polizia Locale Trovata droga nel centro storico mentre su corso Cavour multe nei confronti di centauri e automobilisti
Donna 48enne romana arrestata ad Andria dalla Polizia di Stato per spaccio di droga Donna 48enne romana arrestata ad Andria dalla Polizia di Stato per spaccio di droga E' stata bloccata a bordo della sua autovettura, durante dei controlli predisposti dal locale Commissariato di P.S.
1 Sparatoria nella villa comunale: vedette sulle bici elettriche sorvegliano il polmone verde cittadino Sparatoria nella villa comunale: vedette sulle bici elettriche sorvegliano il polmone verde cittadino Un particolare inquietante sta emergendo dalle indagini in corso
Detenzione di coltello e di droga: andriese sorpreso a spacciare a Barletta Detenzione di coltello e di droga: andriese sorpreso a spacciare a Barletta Operazione della Polizia di Stato e della Locale nella Città della Disfida
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.