Area attrezzata per gli allenamenti
Area attrezzata per gli allenamenti
Vita di città

Vandali in azione nella villa comunale, danneggiata area attrezzata per gli allenamenti

Mentre vicino al Monumento ai Caduti le giostre versano in un cattivo stato di manutenzione

Proseguono gli atti vandalici nella villa comunale di Andria, intitolata al compianto sindaco del dopoguerra "Peppino Marano". Dopo lo sradicamento dei paletti della luce notturna della scorsa settimana, questa volta ad essere presa di mira da un gruppo di giovani incivili, è un'area attrezzata per gli allenamenti a corpo libero.

Come si evince dalle foto – inviateci da un nostro solerte cittadino – alcuni vandali, di età compresa tra i 13 e i 15 anni, hanno abbandonato nel verde vari pezzi del tappetto di gomma dell'area in questione, dopo esser stata in più punti divelta dal suolo a cui era ancorata. Non solo. A pochi metri di distanza, esattamente vicino al Monumento ai Caduti, anche le giostre non solo risultano imbrattate di scritte di vario genere, comprensibili solo a chi usa lo stesso mezzo per danneggiarle, ma versano in un cattivo stato di manutenzione. Mettendo anche a repentaglio l'incolumità stessa dei bambini.

Quello che più preoccupa è da una parte, la facilità con cui questi vandali mettono in atto i loro piani, totalmente insofferenti al fatto che i loro raid potrebbero essere ripresi da qualche telecamera che, se correttamente in uso, potrebbero smascherarli rivelandone l'identità e dall'altra l'indifferenza delle istituzioni sia dinanzi a queste barbarie e sia nella manutenzione delle aree attrezzate per bambini.

Lo stato dell'arredo urbano definisce, tra tanti altri aspetti, la qualità delle vita di una collettività oltre che rappresentare il biglietto da visita con cui una comunità si presenta all'esterno e si autorappresenta. Pertanto sarebbe opportuno che l'Amministrazione commissariale esercitasse una maggiore attenzione sul tema della sicurezza degli utenti per cui sono state progettate quelle aree, ovvero i minori e gli appassionati della sana attività fisica all'aperto.

Mentre al problema degli atti vandalici rivolgiamo un accorato appello prima alla Comunità cittadina, invitandola ad assumere un atteggiamento responsabile e rispettoso nei confronti dei beni pubblici e poi alle Istituzioni di intervenire celermente per frenare deplorevoli episodi che ultimamente mettono in ginocchio la nostra città, oltre che dissanguare le già misere casse comunali per le spese di riparazione.
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • monumento ai caduti andria
  • villa comunale andria
  • degrado
Altri contenuti a tema
1 Alberatura stradale e Forestazione urbana Alberatura stradale e Forestazione urbana Dallo storico ecologista e ricercatore locale Nicola Montepulciano riceviamo e pubblichiamo questa analisi del verde pubblico     
3Place, il racconto di un cittadino resiliente al degrado urbano 3Place, il racconto di un cittadino resiliente al degrado urbano L’associazione ha voluto segnalare sui social gli interventi di tutela ambientale messi in campo da un nostro concittadino
1 Covid-19: chiusura e divieto di accesso ai parchi cittadini, dal 6 novembre al 3 dicembre, dalle ore 18 Covid-19: chiusura e divieto di accesso ai parchi cittadini, dal 6 novembre al 3 dicembre, dalle ore 18 Resta la possibilità di proseguire e di modificare tale divieto in ragione dell'evolversi della situazione epidemiologica
Trincee contro il lockdown: ad Andria azione di CasaPound per il 4 novembre Trincee contro il lockdown: ad Andria azione di CasaPound per il 4 novembre Un simbolico cavallo di frisia ricoperto da filo spinato davanti al Monumento ai Caduti
Festa Unità d'Italia: al Monumento ai Caduti di Andria il Sindaco ed il Prefetto Festa Unità d'Italia: al Monumento ai Caduti di Andria il Sindaco ed il Prefetto Sarà deposta una corona di alloro in ricordo dei caduti di tutte le guerre
Degrado in via Annunziata: rifiuti abbandonati vicino ad un albero Degrado in via Annunziata: rifiuti abbandonati vicino ad un albero Si tratta di scatole di cartoni impilati all’interno di un carrello merci e di varie buste di plastica
La condanna del Sindaco Bruno per gli incivili che insozzano Andria La condanna del Sindaco Bruno per gli incivili che insozzano Andria Le foto del banchetto davanti alla chiesa del Carmine, nei pressi del santuario di Maria Santissima dell’Altomare
1 Emergenza topi, segnalazioni anche da alcuni residenti di Largo Torneo e via Morelli Emergenza topi, segnalazioni anche da alcuni residenti di Largo Torneo e via Morelli I cittadini chiedono una urgente e drastica derattizzazione della zona
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.