L'Ufficio Tributi di via Bari
L'Ufficio Tributi di via Bari
Politica

Ufficio Tributi: lunghe code per la scadenza della prima rata Tari

Il consigliere M5S, Michele Coratella: "Pochi impiegati cercano di dare qualche spiegazione ai cittadini"

Proteste intervallate da lunghe code: questo era oggi lo scenario dell'uffici Tributi comunale di via Bari. In un post sulla sua pagina fb, il capogruppo consiliare del M5S, l'avv. Michele Coratella, usa ancora una volta parole dure all'indirizzo dell'amministrazione Giorgino.

"Domani 16 maggio scade la prima rata o se qualcuno vuole, il pagamento intero della TARI.
In consiglio comunale quando si è discusso di TARI avevo chiesto di frazionare, come sempre è stato, il pagamento in 4 rate, avevo chiesto anche di far pagare l'intero tributo con la quarta rata, invece che con la prima, ma niente, sono rimasto inascoltato. Ho chiesto al sindaco di far ricalcolare per tutti il tributo, eliminando la quota variabile dalle pertinenze, come previsto per legge ma non l'ha fatto.
Come conseguenza vediamo il dato sulla raccolta differenziata scendere drasticamente in città, a marzo siamo al 57,57%.

La gente non è motivata e i continui aumenti della TARI senza alcuna spiegazione influenzano il dato. Tutto questo causa ingenti danni alla nostra comunità. Leggo di alcuni che dicono che non pagheranno la TARI, non è questa la soluzione, guardate che quel debito è lì e comunque bisognerà pagarlo.
C'è grande disaffezione e sfiducia della gente nei confronti del Sindaco e della sua maggioranza e cresce sempre più a causa del loro atteggiamento di strafottenza, superficialità e disinteresse per Andria ed i suoi cittadini.
Ci toccherà costruire dalle macerie che il sindaco e la sua allegra amministrazione ci lasceranno.
In foto le code all'ufficio tributi di Andria questa mattina dove pochi impiegati cercano di dare qualche spiegazione ai cittadini".
  • Comune di Andria
  • Nicola Giorgino
  • michele coratella
  • tributi comunali
  • M5S Andria
Altri contenuti a tema
Danni in agricoltura per le gelate, D'Ambrosio (M5S): "Regione dimentica il nostro territorio" Danni in agricoltura per le gelate, D'Ambrosio (M5S): "Regione dimentica il nostro territorio" "La Regione non solo avrebbe inviato in ritardo la richiesta dello stato di calamità, ma ha previsti aiuti per la xylella solo per le province di Br e Le"
Caos provinciali, è tutti contro tutti Caos provinciali, è tutti contro tutti La furia di Giorgino per l'esclusione di Barchetta dalla lista "Insieme per la Bat"
Sentieri della Legalità presenta ad Andria l’ultimo libro di Alvaro Fiorucci Sentieri della Legalità presenta ad Andria l’ultimo libro di Alvaro Fiorucci Appuntamento venerdì 19 ottobre presso la Sala Consiliare del Comune di Andria
Riscossione tributi: il Comune pubblica un avviso di indagine di mercato Riscossione tributi: il Comune pubblica un avviso di indagine di mercato Affidamento del servizio sarà per "Supporto tecnico e specialistico alla riscossione delle entrate tributarie"
Rigenerazione urbana nella fase attuativa: sottoscritta dal Comune la convenzione con la Regione Puglia Rigenerazione urbana nella fase attuativa: sottoscritta dal Comune la convenzione con la Regione Puglia Sarà interessato il nostro centro storico: il progetto di Andria al 12° posto in graduatoria
1 Libri di testo, Dirigenti scolastici: "Impossibilitati ad anticipare somme che non rientrano nelle nostre voci di spesa" Libri di testo, Dirigenti scolastici: "Impossibilitati ad anticipare somme che non rientrano nelle nostre voci di spesa" "Entro la fine della settimana, studieremo insieme con il Comitato dei Presidenti dei Consigli di Istituto/Circolo eventuali soluzioni"
1 Di Renzo (Onda d'Urto): "Verificare la salubrità della falda acquifera che interessa la zona di via vecchia Barletta" Di Renzo (Onda d'Urto): "Verificare la salubrità della falda acquifera che interessa la zona di via vecchia Barletta" Lettera aperta rivolta ai vertici della Civica Amministrazione e dell'Ufficio Ambiente
Mensa e libri, preoccupazione delle famiglie andriesi Mensa e libri, preoccupazione delle famiglie andriesi Il comitato presidenti d'istituto e di circolo chiede notizie certe
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.