Il pianeta Terra. Foto di PIRO4D da Pixabay
Il pianeta Terra. Foto di PIRO4D da Pixabay
Associazioni

Sustainable Development Goals e impatto locale, una sfida possibile?

Il 27 aprile un incontro organizzato dall'associazione andriese 3Place il comitato locale di AIESEC in Bari

Cosa sono gli SDGs (Sustainable Development Goals, ossia Obiettivi di Sviluppo Sostenibile) e quale impatto possono avere sulla nostra vita? Queste sono le domande che hanno spinto l'associazione 3Place e il comitato locale di AIESEC in Bari a organizzare l'incontro: "SDGs e impatto locale: una sfida possibile?", che si terrà il 27 aprile in diretta streaming sulla pagina Facebook del sodalizio ambientalista andriese. L'evento nasce con lo scopo di sensibilizzare il pubblico sulle azioni a livello comunitario e individuale che possono portarci verso una realtà più sostenibile.

Riccardo Moschetta e Sebastiano D'Oria, rappresentanti di 3place, esporranno le iniziative già intraprese dall'associazione ambientalista andriese e i cambiamenti prodotti grazie al loro impegno, mentre Aurora Altini, Vicepresidente Marketing di AIESEC in Bari, presenterà l'operato del comitato locale nel promuovere lo sviluppo di nuovi leader attenti alle tematiche dell'Agenda 2030. Aiesec infatti è un'organizzazione internazionale, no-profit, apolitica, interamente gestita dai giovani per i giovani. L'obiettivo di AIESEC è quello di sviluppare la leadership nelle nuove generazioni, perché crede che queste siano la chiave per la costruzione di un futuro migliore. Questo lo fa attraverso esperienze concrete e pratiche in ambienti stimolanti; ad esempio, AIESEC organizza e gestisce opportunità di tirocinio e insegnamento all'estero.

A completare l'incontro ci sarà la testimonianza di Cosimo Scarano, alunno AIESEC in Bari, il quale, grazie alla sua esperienza come Responsabile Progetti Sociali di una multinazionale produttore di elettrodomestici, spiegherà come uno sviluppo sostenibile e socialmente responsabile sia non solo possibile, ma anche un dovere per quelle grandi aziende che riescono a coordinare gli sforzi di migliaia di persone in giro per il mondo.
  • 3place
Altri contenuti a tema
L'associazione 3Place di Andria in campo per l' Adriatic Heroes Day L'associazione 3Place di Andria in campo per l' Adriatic Heroes Day L'azione di cleanup si terrà, domenica 24 ottobre, presso il Molo di Trani
Murgia pulita: decine di bustoni di rifiuti vari raccolti nella pineta di Castel del Monte Murgia pulita: decine di bustoni di rifiuti vari raccolti nella pineta di Castel del Monte Significativa partecipazione di volontari per l'iniziativa sul tema “Raccogli rifiuti, semina civiltà”
Tappa a Castel del Monte dell’iniziativa ‘Alta Murgia Pulita’  Tappa a Castel del Monte dell’iniziativa ‘Alta Murgia Pulita’  Le associazioni ambientaliste di Andria "Fare Ambiente" e "3Place" prenderanno parte all'evento
L'associazione 3Place di Andria ancora in campo per l'iniziativa "Alta Murgia Pulita" L'associazione 3Place di Andria ancora in campo per l'iniziativa "Alta Murgia Pulita" L'azione di CleanUp è prevista per sabato 16 e domenica 17 ottobre
Sciopero Globale per il Clima, ad Andria scendono in piazza 3Place e Fridays for Future Sciopero Globale per il Clima, ad Andria scendono in piazza 3Place e Fridays for Future Appuntamento questa mattina in Piazza Catuma: si parla dell'impatto delle nostre azioni sull'ambiente e di come migliorare gli stili di vita
L'associazione andriese 3Place partecipa al World Clean Up Day L'associazione andriese 3Place partecipa al World Clean Up Day L'iniziativa si terrà sabato 18 e domenica 19 settembre
Un orto nella parrocchia di San Riccardo, l’impegno della comunità religiosa per un futuro sostenibile Un orto nella parrocchia di San Riccardo, l’impegno della comunità religiosa per un futuro sostenibile Con l’acquisto dei loro prodotti si potranno sostenere le attività della Caritas parrocchiale
Ecodialoghi: accade nei quartieri Altomare e Carmine con un'azione di cleanup Ecodialoghi: accade nei quartieri Altomare e Carmine con un'azione di cleanup 3Place: "Tu chiamale se vuoi emozioni. E' stata una bellissima esperienza, sicuri di aver smosso qualche coscienza, sicuri di aver seminato qualcosa"
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.