La sede della ASL di Via Fornaci
La sede della ASL di Via Fornaci
Cronaca

Stato di agitazione dei dipendenti della CDP di Bisceglie: mobilitazione ad Andria

La sede Asl della BAT in Via Fornaci, teatro di un incontro proficuo terminato a sera inoltrata. Quest'oggi la firma per l'accordo tra le parti: i dipendenti non ricevono lo stipendio da quattro mesi

Serata movimentata nella sede della Direzione Generale della ASL BT/1 in Via Fornaci ad Andria. Dalle 15, infatti, era previsto un incontro decisivo per dipanare la questione del pagamento delle spettanze ad oltre 400 dipendenti della Casa di Cura Divina Provvidenza di Bisceglie, che da circa quattro mesi non percepiscono lo stipendio. Molti dei dipendenti sono rimasti nella sede andriese sino al termine dell'incontro, conclusosi attorno alle 21,00. La compostezza della presenza non ha creato particolari disagi al normale svolgere delle attività: a conclusione dell'incontro, poi, una breve discussione nell'atrio della sede della ASL ha preceduto il rompete le righe avvenuto attorno alle ore 21,30

Dall'incontro tra le varie parti in campo, tra cui la direzione della Casa Divina Provvidenza, i Sindacati e la ASL, è emersa la possibilità di trovare una sintesi per dipanare la questione stipendi e per sbloccare i fondi che giungono dalla Regione e che sino ad ora erano totalmente assorbiti dalle banche creditrici. Dalle indiscrezioni sembra che l'accordo sia stato raggiunto e nella giornata di oggi, sempre nella sede della ASL, tutte le parti in causa potranno apporre le loro firme sui documenti necessari a chiudere questa parte di vicenda e ridare fiducia e speranza a parte dei lavoratori della Casa di Cura Divina Provvidenza di Bisceglie.
  • asl bat
  • news andria
  • casa divina provvidenza bisceglie
Altri contenuti a tema
Nuova donazione d'organi al "Bonomo" di Andria Nuova donazione d'organi al "Bonomo" di Andria Da una donna di 78 anni è stato prelevato il fegato dall'equipe del Policlinico di Bari dove è stato trasferito per il trapianto
Calcio a 5: incontro tra le squadre della Asl Bt e della Compagnia Carabinieri Calcio a 5: incontro tra le squadre della Asl Bt e della Compagnia Carabinieri Si gioca questa sera, mercoledì 18 maggio presso il centro sportivo Lamapaola di Andria
Sanitaservice e precari, la Fp Cgil Bat incontra i vertici della Asl Sanitaservice e precari, la Fp Cgil Bat incontra i vertici della Asl Stamattina manifestazione davanti alla sede di via Fornaci
Sanità service e internalizzazoni, manifestazione domani davanti alla Asl ad Andria Sanità service e internalizzazoni, manifestazione domani davanti alla Asl ad Andria Ad organizzarla la Fp CGIL Bat. Appuntamento in via Fornaci alle 9.30
“Le nuove frontiere tecnologiche in oculistica”: a Palazzo di Città la presentazione in conferenza “Le nuove frontiere tecnologiche in oculistica”: a Palazzo di Città la presentazione in conferenza Presenze istituzionali e cittadine hanno gremito venerdì 13 maggio la sala consiliare della città di Andria
Assemblea congressuale della UIL FPL degli iscritti della Asl Bt di Andria Assemblea congressuale della UIL FPL degli iscritti della Asl Bt di Andria Interverrà il Segretario generale Giuseppe Vatinno
Ospedale di Bisceglie: sospesi i ricoveri Covid in due reparti. I presidi di Andria e Barletta dovranno gestirsi i loro pazienti Ospedale di Bisceglie: sospesi i ricoveri Covid in due reparti. I presidi di Andria e Barletta dovranno gestirsi i loro pazienti La decisione a firma della Dg dott.ssa Tiziana Dimatteo e del Direttore Sanitario dott. Alessandro Scelzi
Medico in servizio all'USCA di Andria partecipa ad una Startup a vocazione sociale Medico in servizio all'USCA di Andria partecipa ad una Startup a vocazione sociale Il dottor Alberto Malva al lavoro per supportare la formazione dei Medici di Famiglia
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.