squadra di calcio dei dipendenti della Asl/Bt
squadra di calcio dei dipendenti della Asl/Bt
Attualità

Solidarietà: partita di calcio tra dipendenti della Asl Bt e i detenuti del carcere di Trani

L'incontro è in programma questa mattina presso l'istituto penitenziario tranese

Una partita di calcio tra dipendenti della Asl Bt e i detenuti del carcere di Trani: nel pomeriggio di oggi lunedì 10 giugno a scendere in campo saranno la solidarietà e la promozione di corretti stili di vita. In campo ci sarà la squadra capeggiata da Maurizio De Nuccio (Direttore Area Economico finanziaria) con Giuseppe Solito, Gabriele Maiello, Michele Sarri, Vincenzo Dibenedetto, Federico Ruta, Giandomenico Di Renzo, Cesare Troia, Nicola De Astis, Raffaele Corvasce e Saverio Quacquarelli.

La squadra delle Asl Bt ha già partecipato a iniziative di simili: lo scorso 8 maggio i calciatori della azienda sanitaria Bt hanno incontrato in campo gli utenti del Dipartimento di salute mentale, gli utenti inseriti in comunità alloggio della cooperativa Questa Città e gli ospiti della Crap di Minervino Murge."L'iniziativa era finalizzata alla lotta allo stigma con l'obiettivo di inserire in contesti di "normalità" e divertimento gli ospiti del Dipartimento di salute mentale", sottolinea Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt.

L'iniziativa in programma oggi è stata da subito accolta favorevolmente dalla direzione della casa circondariale di Trani. "La promozione di corretti stili di vita, il sostegno alle attività di gruppo e di squadra, la valorizzazione di iniziative di solidarietà e divertimento non possono conoscere i confini dei nostri uffici - continua Delle Donne - la collaborazione con il Carcere di Trani, presso cui sosteniamo tutte le attività di assistenza sanitaria, continua anche con iniziative questo genere che possono creare momenti di svago e divertimento".
  • asl bat
  • carcere di trani
  • Alessandro Delle Donne
Altri contenuti a tema
Caracciolo (Pd) all'Asl Bt «Si riattivino in fretta i tirocini nelle strutture sanitarie» Caracciolo (Pd) all'Asl Bt «Si riattivino in fretta i tirocini nelle strutture sanitarie» Il consigliere regionale: «Rappresentano un passaggio fondamentale nella formazione del personale sanitario»
Smart working e ruolo dei social: indagine della Asl Bt Smart working e ruolo dei social: indagine della Asl Bt Una analisi ha permesso di conoscere il punto di vista dei dipendenti in servizio nell'azienda sanitaria della 6^ provincia
“A settembre non cambiateci”: gli OSS precari della Asl Bt lanciano l'appello per la stabilità dei contratti “A settembre non cambiateci”: gli OSS precari della Asl Bt lanciano l'appello per la stabilità dei contratti "A 36 confermateci": la richiesta lanciata in un video con i volti di ognuno di loro
Adottato dalla Asl Bt un piano straordinario per difesa del lavoro e tutela dei lavoratori Adottato dalla Asl Bt un piano straordinario per difesa del lavoro e tutela dei lavoratori A cura del Servizio Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro (SPESAL)
Sanità: la Segreteria FIALS Bat chiede la proroga di tutti i contratti in scadenza e la stabilizzazione dei precari Sanità: la Segreteria FIALS Bat chiede la proroga di tutti i contratti in scadenza e la stabilizzazione dei precari Spostato il termine finale per poter concludere le procedure di stabilizzazione dal 2020 al 31 dicembre 2021
Appello dal Centro trasfusionale del "Bonomo": «Abbiamo bisogno di donazioni di sangue» Appello dal Centro trasfusionale del "Bonomo": «Abbiamo bisogno di donazioni di sangue» E' possibile prenotare la donazione in tutta sicurezza ai numeri 0883.299356 o 0883.299355
Covid 19: con le unità speciali di continuità assistenziale si passa all’assistenza territoriale Covid 19: con le unità speciali di continuità assistenziale si passa all’assistenza territoriale Nella Bat sono due le Usca in fase di attivazione, tra Andria (entroterra) e Barletta (costa)
"A casa in salute!", la Asl Bt propone idee e suggerimenti per i bambini "A casa in salute!", la Asl Bt propone idee e suggerimenti per i bambini Nuova tappa della campagna di comunicazione per avere cura di se stessi in questo periodo di limitazioni
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.