SP4 Canosa di Puglia-Spinazzola
SP4 Canosa di Puglia-Spinazzola
Territorio

Sicurezza sulle strade della Bat. Da 30 anni si attende il completamento della SP 3 Minervino-Spinazzola

Conca (M5S): “Incolumità degli automobilisti tra burocrazia e rimpalli di responsabilità”

"Da oltre 30 anni attendiamo il completamento e la messa in sicurezza dell'ex Strada Regionale 6, ora Strada Provinciale 3 Minervino - Spinazzola. Interventi finanziati da una delibera CIPE che il prossimo 3 agosto compirà 31 anni. Quella che doveva essere una superstrada all'avanguardia che unisce i paesi murgiani, in realtà è una strada rischiosa e totalmente priva di ogni manutenzione. Purtroppo è notizia di ieri l'ennesimo incidente stradale, questa volta purtroppo costato la vita a una donna di Gravina. L'ennesimo caso in cui burocrazia e rimpalli di responsabilità stanno mettendo a rischio l'incolumità di tanti automobilisti". Così il consigliere del Movimento 5 Stelle Mario Conca, che dall'inizio della legislatura di batte per la messa in sicurezza dell'arteria.

"Il tratto che costeggia Minervino Murge è chiuso e costringe gli automobilisti ad entrare nel centro abitato con conseguente disagio per i cittadini. Parliamo di una strada - spiega Conca - a quattro corsie che, però, non è sicura in quanto l'assoluta mancanza di manutenzione crea problemi alla viabilità, giunti rotti e buche vistose, e alla visibilità, a causa della vegetazione altissima ai bordi delle strade che restringe pericolosamente le carreggiate".
Nel 2015 l'assessore Giannini rispondendo ad una interrogazione assicurava che erano stati stanziati 17 milioni per completare l'opera nel rispetto dei vincoli di finanza pubblica, e 160 mila assegnati alla Provincia Bat per l'avvio della fase progettuale da completarsi entro il gennaio 2016.

"Da allora però - incalza il pentastellato - niente è stato fatto. L'altro giorno su mia richiesta l'ingegner Pulli dell'assessorato regionale ai lavori pubblici ha sollecitato la Provincia Bat , che aveva dato il 15 luglio come termine fissato per l'inizio dei lavori di scavo. In quell'occasione la Provincia aveva preso tempo, spiegando che a causa della mancata approvazione del bilancio di previsione sarebbe potuto slittare l'affidamento della consulenza per i saggi archeologici nel terreno, causa dell'interruzione del tratto provinciale, ad una ditta toscana propedeutici al rilascio delle autorizzazioni definitive. Purtroppo è dovuta accadere una tragedia perché la situazione si sbloccasse, con la partenza degli scavi prevista la prossima settimana, salvo ulteriori imprevisti. Mentre la politica continua a rimbalzare responsabilità e trovare scuse, il progetto giace e mette a rischio l'incolumità degli automobilisti. Eppure dovrebbe essere interesse di tutti i centri coinvolti avere un collegamento stradale efficiente, che unisca diversii paesi murgiani, collegando velocemente all'autostrada, nonché a Matera, destinazione in questo periodo di molti turisti. Ma, dallo stanziamento Cipe del 1998 si sono alternati solo rimpalli tra soprintendenza archeologica, paesaggistica e Provincia Bat, nonostante i 17 milioni stanziati dalla Regione e i 160 mila euro per la progettazione del gennaio 2016. Anche la semplice manutenzione ordinaria - conclude il consigliere - non è stata fatta e oggi, purtroppo, continuiamo a parlare di questa strada e a piangere i tragici fatti che sono accaduti".
  • Provincia Bat
  • Mario Conca (M5S)
  • M5S Puglia
Altri contenuti a tema
Turismo nella Bat, M5S: "Territorio con enormi potenziali, ma che non risolve le problematiche ambientali" Turismo nella Bat, M5S: "Territorio con enormi potenziali, ma che non risolve le problematiche ambientali" Messe in luce le questioni aperte sul territorio e non ancora risolte
Cattivi odori nell'aria, Di Bari (M5S): "Consiglieri di maggioranza hanno tutelato interessi delle industrie che producono cattivi odori" Cattivi odori nell'aria, Di Bari (M5S): "Consiglieri di maggioranza hanno tutelato interessi delle industrie che producono cattivi odori" Polemico intervento da parte del consigliere e capogruppo pentastellato, avv. Grazia Di Bari
Caracciolo (Pd): "Aria maleodorante, si intervenga per porre fine all'emergenza" Caracciolo (Pd): "Aria maleodorante, si intervenga per porre fine all'emergenza" Lo sottolinea il consigliere regionale e Presidente della II Commissione, il barlettano Filippo Caracciolo
Elezioni amministrative, M5S: nasce la Scuola Open Comuni Elezioni amministrative, M5S: nasce la Scuola Open Comuni Sulla piattaforma Rousseau ci sarà tempo fino al 31 agosto per compilare il form di partecipazione
Di Bari (M5S): "Grazie al Ministero della Salute sono stati destinati € 138 mln per il nuovo Ospedale di Andria" Di Bari (M5S): "Grazie al Ministero della Salute sono stati destinati € 138 mln per il nuovo Ospedale di Andria" Le felicitazioni della consigliera e capogruppo pentastellata alla Regione Puglia, Grazia Di Bari
16 agosto, chiusi gli uffici della provincia Bat 16 agosto, chiusi gli uffici della provincia Bat Effetto dell'organico ridotto
Venerdì 16 agosto chiusi gli uffici provinciali Venerdì 16 agosto chiusi gli uffici provinciali Ad eccezione della Polizia Provinciale e della Viabilità, chiamati a garantire i servizi pubblici essenziali
Mercato del sesso, in estate le escort si spostano in Puglia. Record a Bari ma è calo nella Bat Mercato del sesso, in estate le escort si spostano in Puglia. Record a Bari ma è calo nella Bat Nell'area del capoluogo la presenza di sex workers registrata fra giugno e agosto 2018 si attesta a +49 percento
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.