Cgil Cisl e Uil
Cgil Cisl e Uil
Vita di città

Scuola, sindacati in Puglia: 137 classi su 27mila con 30 alunni

Protesta a Bari: "A rischio riapertura senza aumento organici"

In Puglia 137 classi su circa 27 mila superano i 28 alunni (22 in caso di presenza di studenti disabili). Per raggiungere il limite dei 20 alunni per classe, necessario per la riapertura in sicurezza delle scuole da settembre, servirebbe un aumento di organico di migliaia di unità, 1.135 solo per quanto riguarda i docenti, che attualmente sono 64.093 per una popolazione scolastica di oltre mezzo milione di studenti.

Sono i dati forniti dai sindacati Flc Cgil, Cisl e Uil Scuola, Snals Confsal e Gilda Fgu in una conferenza stampa convocata davanti la sede dell'Ufficio scolastico regionale della Puglia per denunciare il problema delle "classi pollaio" che "senza aumento di organici e interventi sull'edilizia scolastica, rischia di compromettere anche il prossimo anno scolastico. Non ce lo possiamo permettere - dicono i sindacati - perché per qualcuno, soprattutto nelle scuole superiori, significherebbe perdere il terzo anno consecutivo". Le stime numeriche raccolte dai sindacati parlano di 557.900 alunni pugliesi di ogni ordine e grado che si iscriveranno all'anno scolastico 2021/2022 (circa 4 mila in meno dell'anno precedente), che saranno distribuiti in 27.655 classi. "Ci risulta - dicono i sindacati - che si stiano autorizzando numerose classi con punte di 30 alunni e questo è inammissibile, perché non permetterà di garantire il distanziamento imposto dalle norme Covid, mettendo a rischio la riapertura delle scuole".
  • Cgil Puglia
Altri contenuti a tema
Bankitalia: in Puglia persi 13mila posti lavoro nel 2020 Bankitalia: in Puglia persi 13mila posti lavoro nel 2020 Cgil: "Calo occupazione colpisce soprattutto giovani. Prorogare blocco licenziamenti"
Basta morti sul lavoro. Cgil Cisl Uil lanciano in Puglia una campagna di mobilitazione Basta morti sul lavoro. Cgil Cisl Uil lanciano in Puglia una campagna di mobilitazione Assemblee sui luoghi di lavoro affinchè la sicurezza diventi emergenza nazionale
Covid, ridurre spostamenti per prevenire contagi Covid, ridurre spostamenti per prevenire contagi Cgil, Cisl e Uil si rivolgono alle imprese dopo l'avviso comune per lo smart working: "Perdurare pandemia aggrava crisi sanitaria ed economica"
Amazon, Filt Cgil: Turni massacranti, aumentare i diritti" Amazon, Filt Cgil: Turni massacranti, aumentare i diritti" "Chiunque operi entro i confini italiani deve onorare le norme nazionali" dicono i segretari generali regionali della Fit Cisl e della Felsa Cisl
Vertenza precari Oss, Cgil e Fp Puglia ad Emiliano: "Proroga per tutti" Vertenza precari Oss, Cgil e Fp Puglia ad Emiliano: "Proroga per tutti" "Rimuovere dirigenti Asl che non seguono indirizzi della Regione Puglia"
DAD nella scuola, CGIL e CISL: "Nuova ordinanza, lesiva del lavoro e della dignità di tutto il personale scolastico" DAD nella scuola, CGIL e CISL: "Nuova ordinanza, lesiva del lavoro e della dignità di tutto il personale scolastico" Critici i sindacati della scuola sulle modalità di scelta della didattica da parte della famiglie
Coronavirus, Cgil, Cisl e Uil: "Chiediamo dialogo con le istituzioni. Altrimenti scontro sia!" Coronavirus, Cgil, Cisl e Uil: "Chiediamo dialogo con le istituzioni. Altrimenti scontro sia!" Davanti al silenzio della Regione, i lavoratori della Sanità sono pronti alla mobilitazione per disagio e mancanza di sicurezza
Dossier Immigrazione, nella provincia Bat 11.296 stranieri residenti Dossier Immigrazione, nella provincia Bat 11.296 stranieri residenti Gesmundo (Cgil): "Lavoratori immigrati più esposti a ricatto lavoro e minor sicurezza"
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.