italia nostra concorso fotografico
italia nostra concorso fotografico
Bandi e Concorsi

Scatti di integrazione, un concorso fotografico contro il razzismo

Iniziativa organizzata dal Modavi Onlus in 12 province italiane

Per sensibilizzare gli studenti delle scuole superiori italiane sul fenomeno dell'integrazione sociale, il Modavi Onlus ha lanciato, all'interno del progetto I like Italia: i volti dell'integrazione, il concorso fotografico digitale Scatti d'integrazione. Il contest si pone l'obiettivo premiare le tre foto più belle che ritraggano momenti di integrazione sociale e promuovano il sentimento della italianità multiculturale. Il concorso è aperto a tutti gli studenti italiani ed immigrati di prima e seconda generazione delle scuole di 12 province italiane, tra cui quella di Barletta-Andria-Trani. Per partecipare è possibile collegarsi al sito ilikeitalia.modavi.it dal quale è scaricabile il regolamento, compilare il form online e caricare entro il prossimo 24 aprile la propria foto corredata di un titolo ed un sottotitolo. In palio vi sono un tablet per il primo classificato, uno smartphone per il secondo, mentre il terzo premio è una pendrive.

Il progetto I like Italia: i volti dell'integrazione, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha come obiettivo l'accrescimento del sentimento di integrazione sociale tra i giovani e, conseguentemente, la prevenzione dal rischio di esclusione sociale nel contesto scolastico. Nel gennaio scorso è iniziata l'attività degli operatori del Modavi Onlus nelle scuole, attraverso l'organizzazione di workshop formativi, all'interno dei quali sono state avviate procedure per la promozione di un processo inclusivo e partecipativo tra gli studenti. Tale metodologia ha favorito una buona sinergia tra gli istituti scolastici italiani, le istituzioni nazionali e il terzo settore che hanno collaborato, fin da subito, in maniera attiva.
  • Provincia Bat
Altri contenuti a tema
"Il Gusto dell’Inclusione”: il nuovo progetto rivolto agli studenti delle scuole superiori "Il Gusto dell’Inclusione”: il nuovo progetto rivolto agli studenti delle scuole superiori Promosso dalla Provincia Bat nell’ambito delle politiche a sostegno dei giovani
Incremento dell'attività dei Carabinieri Forestali nella Bat durante il 2019 Incremento dell'attività dei Carabinieri Forestali nella Bat durante il 2019 Ben 465 i reati perseguiti a fronte di 287 persone denunciate e 144 sequestri penali
Indagini e verifiche dei solai e controsoffitti in 30 scuole della Provincia Bat Indagini e verifiche dei solai e controsoffitti in 30 scuole della Provincia Bat Ottenuto un finanziamento di 300mila euro dal Ministero dell'Istruzione
Svincoli al buio nel tratto di Andria della ex sp 231: timori per la viabilità stradale Svincoli al buio nel tratto di Andria della ex sp 231: timori per la viabilità stradale Una situazione che perdura ormai da molto tempo, purtroppo in alcuni casi da anni
Rifiuti, Troia (Verdi): "Necessario passaggio da Tassa a Tariffa" Rifiuti, Troia (Verdi): "Necessario passaggio da Tassa a Tariffa" Secondo il componente dell'esecutivo regionale dei Verdi "ancora lontani per avere classe politica lungimirante ed accorta"
Sede legale ad Andria della Bat: fu il consiglio provinciale di Bari a deciderlo nel 2009 Sede legale ad Andria della Bat: fu il consiglio provinciale di Bari a deciderlo nel 2009 Lo ricorda Cesareo Troia, all'epoca consigliere e capogruppo provinciale dei Verdi
Trasferimento uffici Bat a Barletta, Mirko Malcangi: "Sgarbo istituzionale senza precedenti" Trasferimento uffici Bat a Barletta, Mirko Malcangi: "Sgarbo istituzionale senza precedenti" L'esponente del gruppo "Partecipa" Andria chiede una pronuncia anche del Commissario Tufariello
Scamarcio (FI): "Non è pensabile che gli uffici della BAT vengano trasferiti da Andria a Barletta" Scamarcio (FI): "Non è pensabile che gli uffici della BAT vengano trasferiti da Andria a Barletta" Il Coordinatore provinciale di FI-Giovani Bat, attacca l'ex consigliera Laura Di Pilato
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.