italia nostra concorso fotografico
italia nostra concorso fotografico
Bandi e Concorsi

Scatti di integrazione, un concorso fotografico contro il razzismo

Iniziativa organizzata dal Modavi Onlus in 12 province italiane

Per sensibilizzare gli studenti delle scuole superiori italiane sul fenomeno dell'integrazione sociale, il Modavi Onlus ha lanciato, all'interno del progetto I like Italia: i volti dell'integrazione, il concorso fotografico digitale Scatti d'integrazione. Il contest si pone l'obiettivo premiare le tre foto più belle che ritraggano momenti di integrazione sociale e promuovano il sentimento della italianità multiculturale. Il concorso è aperto a tutti gli studenti italiani ed immigrati di prima e seconda generazione delle scuole di 12 province italiane, tra cui quella di Barletta-Andria-Trani. Per partecipare è possibile collegarsi al sito ilikeitalia.modavi.it dal quale è scaricabile il regolamento, compilare il form online e caricare entro il prossimo 24 aprile la propria foto corredata di un titolo ed un sottotitolo. In palio vi sono un tablet per il primo classificato, uno smartphone per il secondo, mentre il terzo premio è una pendrive.

Il progetto I like Italia: i volti dell'integrazione, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha come obiettivo l'accrescimento del sentimento di integrazione sociale tra i giovani e, conseguentemente, la prevenzione dal rischio di esclusione sociale nel contesto scolastico. Nel gennaio scorso è iniziata l'attività degli operatori del Modavi Onlus nelle scuole, attraverso l'organizzazione di workshop formativi, all'interno dei quali sono state avviate procedure per la promozione di un processo inclusivo e partecipativo tra gli studenti. Tale metodologia ha favorito una buona sinergia tra gli istituti scolastici italiani, le istituzioni nazionali e il terzo settore che hanno collaborato, fin da subito, in maniera attiva.
  • Provincia Bat
Altri contenuti a tema
Il Capitano Savastano nuovo Comandante Compagnia Carabinieri di Messina Centro Il Capitano Savastano nuovo Comandante Compagnia Carabinieri di Messina Centro Dopo Andria ha diretto il Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri di Castello di Cisterna
Così qualcuno onora ad Andria i Santi patroni: degrado e sporcizia per piazza San Pio X Così qualcuno onora ad Andria i Santi patroni: degrado e sporcizia per piazza San Pio X Malgrado i ripetuti interventi di pulizia di alcuni volenterosi dell’associazione Madonna dei Miracoli
Rispetto norme anti covid 19: maggiori controlli nella Bat Rispetto norme anti covid 19: maggiori controlli nella Bat Riunione tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia di Bari e Foggia
Coronavirus, nella Bat controlli notturni nei locali della movida Coronavirus, nella Bat controlli notturni nei locali della movida Regole rispettate nel weekend di Ferragosto. Nessuna sanzione emessa
Il dottor Roberto Pellicone è il primo Questore della Bat Il dottor Roberto Pellicone è il primo Questore della Bat Da due anni Questore ad Isernia, il dirigente superiore di Pubblica Sicurezza vanta un curriculum di tutto rispetto
Ferragosto: vasta rete di controlli e verifiche da parte delle Fiamme Gialle nella Bat Ferragosto: vasta rete di controlli e verifiche da parte delle Fiamme Gialle nella Bat Impegnato personale del gruppo Barletta con i finanzieri della Compagnia di Trani ed il nucleo cinofili di Bari
Feste patronali senza bancarelle, Montaruli (CasAmbulanti): "Violazione diritti umani mentre la città è nel caos" Feste patronali senza bancarelle, Montaruli (CasAmbulanti): "Violazione diritti umani mentre la città è nel caos" Oggi martedì 11 agosto si svolgerà l’F24 Day con gli ambulanti che consegneranno i modelli F24 ai Sindaci dei comuni della Bat
Provincia Bat cerca immobile ed il Comune trova nuovo dirigente Settore finanziario Provincia Bat cerca immobile ed il Comune trova nuovo dirigente Settore finanziario Torna il dr. Luigi Panunzio, dal 10 febbraio all’11 aprile del 2016 era stato a capo del Settore comunale
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.