Michele Emiliano all'ospedale
Michele Emiliano all'ospedale "Dimiccoli" di Barletta
Attualità

Sanità, inizia il tour del presìdi della Bat con i consiglieri Mennea e Santorsola

«A Minervino, Spinazzola e Canosa strutture che funzionano, ma c'è ancora molto da migliorare»

"Come annunciato, abbiamo iniziato il tour di sopralluogo dei presìdi ospedalieri e i distretti sanitari della Bat, partendo da quelli più lontani di Minervino, Spinazzola e Canosa. Abbiamo iniziato dalle periferie perché siamo convinti che, per avere una buona assistenza sanitaria, occorre rafforzare le strutture più lontane dagli unici tre ospedali attivi nella Bat". Lo dichiara il consigliere regionale Pd, Ruggiero Mennea, a conclusione della prima parte di sopralluoghi previsti in ospedali e presìdi sanitari della provincia di Barletta-Andria-Trani, svolti insieme al collega Domenico Santorsola.

"Abbiamo parlato con i pazienti e il personale medico, infermieristico e paramedico", precisa Mennea. "Ci sono dei punti di criticità da eliminare, perché - prosegue - nei luoghi in cui non ci sono gli ospedali occorre rafforzare sia la parte strutturale che l'organico, in modo da garantire una presenza più cospicua di medici, infermieri e operatori socio-sanitari. Ma vanno anche razionalizzate le risorse disponibili in questi plessi, evitando di creare sacche di dipendenti protetti dal politico di turno. Per di più vi è una carenza di attrezzature che vanno ridistribuite sul territorio e poi bisogna assicurare che le prestazioni effettuate diano subito riscontro ai pazienti: non si può attendere troppo per l'esito di una radiografia o di qualsiasi altra prestazione diagnostica".

Da quanto verificato, inoltre, "risulta - aggiunge l'esponente del Pd regionale - che le liste d'attesa siano accettabili e c'è grande passione degli operatori sanitari a mantenere vive queste strutture, che sono in attesa di riconversione o potenziamento". "La direzione generale - avverte Mennea - deve realizzare le attività di completamento, in particolare a Canosa dove ci sono molti locali vuoti in attesa di apparecchiature e operatori. Il giro continuerà, presto, con il collega Santorsola su tutto il resto del territorio, evidenziando ciò che funziona e ciò che non va. La speranza è che questi presìdi possano davvero funzionare, evitando quella demagogia che spesso si fa con il risultato - conclude - di far disaffezionare i cittadini nei confronti della nostra sanità".
  • Sanità
  • Ospedali
  • Ruggiero Mennea
  • Domenico Santorsola
  • Infermieri e assistenti sanitari
Altri contenuti a tema
La Asl/Bt non riconosce il valore della professione infermieristica, la nota dell'OPI Bat La Asl/Bt non riconosce il valore della professione infermieristica, la nota dell'OPI Bat Il presidente Papagni chiede la modifica della delibera con il ripristino del Dipartimento delle Professioni Sanitarie
Fuggito dal reparto infettivi di Bisceglie, ritrovato a Bitonto Fuggito dal reparto infettivi di Bisceglie, ritrovato a Bitonto Il rintracciamento alcune ore dopo la sua scomparsa
Dal 1° agosto nuovo assetto aziendale per l' Asl/Bt, Delle Donne: "A fare la differenza sarà il modello trasversale" Dal 1° agosto nuovo assetto aziendale per l' Asl/Bt, Delle Donne: "A fare la differenza sarà il modello trasversale" "Una organizzazione complessa come quella sanitaria necessita di una rete ben definita per assicurare il meglio al territorio di riferimento"
Sanità, accordo Regione Sindacati: presto assunzioni per 2.500 OSS, mille infermieri ed altrettanti medici Sanità, accordo Regione Sindacati: presto assunzioni per 2.500 OSS, mille infermieri ed altrettanti medici Definiti i punti del piano di riordino ospedaliero, territoriale, delle liste d'attesa e delle prenotazioni
Piano di riordino. M5S: "Ennesima farsa di questa legislatura" Piano di riordino. M5S: "Ennesima farsa di questa legislatura" In alcune Province come Brindisi o la Bat siamo molto al di sotto dei 3,5 posti letto per ogni 1000 abitanti previsti
Piano riordino ospedaliero, Marmo e Gatta (FI): "Cronaca di un disastro annunciato" Piano riordino ospedaliero, Marmo e Gatta (FI): "Cronaca di un disastro annunciato" "I medici bocciano Emiliano", nota dei consiglieri regionali di Forza Italia Nino Marmo e Giandiego Gatta
Piano di riordino. M5S: "Libro dei sogni scollegato dalla realtà" Piano di riordino. M5S: "Libro dei sogni scollegato dalla realtà" "Anche i Direttori Generali hanno ammesso di non aver ancora attivato i reparti previsti dal Piano di riordino" sottolineano i consiglieri M5S
Sanità, governo delle liste d'attesa: la Asl/Bt ha approvato il suo regolamento Sanità, governo delle liste d'attesa: la Asl/Bt ha approvato il suo regolamento avv. Delle Donne: "Il documento recepisce le linee guida ministeriali e regionali sul monitoraggio delle prestazioni"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.