Rinsaldato il legame dell'82° Reggimento Fanteria
Rinsaldato il legame dell'82° Reggimento Fanteria "Torino"
Attualità

Rinsaldato il legame dell'82° Reggimento Fanteria "Torino" con la città di Barletta e la Bat

Numerosi i militari di Andria che prestano servizio nella prestigiosa unità della Brigata Pinerolo

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Si è svolta ieri sera presso il Castello Svevo la cerimonia di conferimento della Cittadinanza Onoraria all'82° Reggimento Fanteria "Torino", unità alle dipendenze della Brigata "Pinerolo", da parte del Comune di Barletta. Il Sindaco dott. Cosimo Cannito, alla presenza del Prefetto S.E. Emilio Dario Sensi, ha consegnato l'onorificenza al Comandante di Reggimento, Col. Antonio Morganella, con la seguente motivazione: "L'Amministrazione Comunale di Barletta concede la Cittadinanza Onoraria all'82° Reggimento Fanteria "Torino", quale riconoscimento per l'altissimo valore militare, per il profondo legame tra il reggimento e le istituzioni cittadine, ma anche per il considerevole impegno civile come esempio concreto di solidarietà. Un atto sentito, doveroso per quanto diuturnamente fatto fino ad oggi dall'82° Reggimento Fanteria "Torino", promotore instancabile di quei valori morali e civili che sono profondamente radicati e condivisi anche tra i barlettani e che hanno, nel comune amore verso la Patria e verso l'intera Umanità, i propri punti di riferimento irrinunciabili. Certi d'interpretare il sentire più profondo della nostra Comunità, la Città di Barletta ha inteso, dunque, dimostrare attraverso un gesto simbolico, ma denso di significato morale, i sentimenti di orgoglio che la uniscono a questa splendida unità dell'Esercito Italiano. La decisione di conferirVi la Cittadinanza Onoraria è maturata dopo anni di conoscenza reciproca caratterizzati dall'adesione e dal supporto dell'82° Reggimento Fanteria "Torino" alla realizzazione di eventi culturali, di solidarietà, di mutuo soccorso e beneficenza ad ampio respiro, e per la prontezza nel recepire le esigenze di tutta la comunità barlettana".

Questo riconoscimento sta a significare la grande sinergia che intercorre tra la cittadinanza e il reparto dell'Esercito Italiano che, con il suo impegno in molte campagne solidali, si è sempre dimostrato vicino e attento alla Comunità barlettana. Grande l'orgoglio dei fanti del Torino che oggi come allora, impiegati su diversi fronti in Italia e all'estero, ispirati e guidati dall'esempio dei loro predecessori, operano con lo stesso entusiasmo, passione e dedizione per l'adempimento del proprio dovere, secondo il motto del Reggimento: "Credo e Vinco".

Un legame che appartiene adesso anche a tutto il territorio della provincia, considerato che in questa prestigiosa unità dell'Esercito prestano servizio tantissimi giovani militari di Andria. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, rappresentanti dell'UNIMRI - Unione Nazionale Insigniti al Merito della Repubblica Italiana, tra questi il Comm. Vito Di Bitonto Presidente della Sezione di Barletta dell'UNIMRI, il Cav. Maria Mennuni ed il Cav. Nunzio Cafagna delegato nazionale.
Rinsaldato il legame dell'82° Reggimento Fanteria "Torino"Rinsaldato il legame dell'82° Reggimento Fanteria "Torino"Rinsaldato il legame dell'82° Reggimento Fanteria "Torino"Rinsaldato il legame dell'82° Reggimento Fanteria "Torino"Rinsaldato il legame dell'82° Reggimento Fanteria "Torino"
  • unimri
  • Esercito italiano
Altri contenuti a tema
Assicurare il rispetto delle regole: continua l’impegno dell’Esercito per contrastare il covid-19 Assicurare il rispetto delle regole: continua l’impegno dell’Esercito per contrastare il covid-19 L'82° Reggimento fanteria "Torino" di Barletta nella "Fase 2"
2 Pattuglie miste militari dell'Esercito e poliziotti a presidio di Andria Pattuglie miste militari dell'Esercito e poliziotti a presidio di Andria Da questa sera inizia l' attività di controllo per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da coronavirus
Ordine pubblico: Garantire il presidio del territorio con i militari anche dopo l'emergenza covid 19 Ordine pubblico: Garantire il presidio del territorio con i militari anche dopo l'emergenza covid 19 Lo chiede Davide Galantino, il deputato biscegliese di Fratelli d'Italia
1 Prosegue lo stato di emergenza coronavirus: gli appelli di D'Ambrosio e De Mucci Prosegue lo stato di emergenza coronavirus: gli appelli di D'Ambrosio e De Mucci D'Ambrosio (M5S): "Necessario non abbassare la guardia". De Mucci (F.I.): "Supporto dell'Esercito alle Forze dell'ordine"
Forza Andria chiede il controllo dell'Esercito ai varchi della città Forza Andria chiede il controllo dell'Esercito ai varchi della città Ed anche la chiusura di tutti gli spazi pubblici con annesse panchine
Coronavirus, Forza Italia: "Potenziare i controlli nelle città con l'Esercito" Coronavirus, Forza Italia: "Potenziare i controlli nelle città con l'Esercito" A chiederlo il commissario regionale di Forza Italia, l'on. D'Attis, ed il vice commissario sen Damiani
Continua il far west nelle campagne con assalti ai tir e furti notturni di olive ad Andria Continua il far west nelle campagne con assalti ai tir e furti notturni di olive ad Andria Coldiretti torna a chiedere l'intervento dell'Esercito a tutela delle aziende agricole
Sicurezza nelle campagne, Cia Bat: "Serve l'Esercito" Sicurezza nelle campagne, Cia Bat: "Serve l'Esercito" La richiesta formulata stamattina nella riunione del Coordinamento Forze dell’Ordine in Prefettura
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.