Tessera del Partito Democratico
Politica

Tesseramento Pd, il segretario regionale Lacarra assicura: «Nessun caso Puglia o Bat»

E Mennea annuncia: «Al congresso sosterrò la mozione Renzi»

Sui tesseramenti regionali del Partito democratico in vista del Congresso nazionale «non esiste un caso Puglia». Lo hanno assicurato, in una conferenza stampa tenutasi a Bari, il segretario del Pd regionale, Marco Lacarra, e il responsabile del tesseramento pugliese, il barlettano Ruggiero Mennea, che hanno incontrato i giornalisti per mettere un punto alle polemiche sollevate da alcuni esponenti del Pd nei giorni scorsi. Lacarra e Mennea hanno precisato che «non c'è stato un solo caso di tessere false, e che le uniche contestazioni riguardano circa 300 tessere in tutta la Puglia» dove il tesseramento 2016 si è chiuso con 35.743 tessere rispetto alle 33.598 del 2015 (+6%).

Le contestazioni sui tesseramenti, per la maggior parte rinnovi, riguardano persone che in precedenza si sono candidate in altre liste. Gli organi preposti del partito decideranno, entro i primi di aprile, se certificare le iscrizioni oppure no. «I ricorsi - ha sottolineato Lacarra - hanno natura politica, e sono frutto di lacerazioni territoriali riconducibili a beghe molto localizzate». Lacarra ha aggiunto di aver chiarito anche la posizione della segretaria del Pd di Trinitapoli che su Facebook aveva parlato di "metodi mafiosi" nel tesseramento regionale. Il segretario Pd ha spiegato che il riferimento era proprio al fatto che arrivavano richieste di tesseramento di chi si era candidato in altre liste. Oggi, sulla pagina Facebook del Pd di Trinitapoli si legge che «sono stati fugati i nostri timori sul rilascio illegittimo di tessere fuori dal circolo, a iscritti ad altri movimenti e partiti e a candidati in liste avversarie al Pd».

Quanto alle polemiche sui circa 500 tesseramenti online a Barletta, Lacarra ha spiegato che si è trattato di persone che hanno «rinnovato la tessera tramite help desk: esattamente - ha sottolineato - come ho fatto io che ho chiamato il segretario cittadino di Bari e ho detto che avevo intenzione di rinnovare la tessera. Ho fatto pervenire il costo della tessera e i miei dati - ha aggiunto - sono stati inseriti nell'help desk».

«La legittimità e la legittimazione di questo Congresso è piena - ha rilevato Mennea - e ribadisco che i ricorsi hanno il sapore di conflitti politici locali che sono normali in un grande partito». Quanto alla divisione dei tesseramenti in Puglia fra i candidati alla segreteria nazionale del Pd, tra i quali c'è il governatore pugliese, Michele Emiliano, il segretario regionale Lacarra ha spiegato che molti decideranno come schierarsi nelle prossime settimane. «Ritengo - ha concluso - che la prevalenza sarà per i due candidati territorialmente piu' radicati, ma sento che Orlando sta recuperando consensi anche da noi».

In serata, Mennea ha poi annunciato che nei prossimi giorni parteciperà «attivamente all'organizzazione e alla promozione della mozione congressuale che vede Matteo Renzi candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico». Il consigliere regionale ha anche aggiunto che si tratta di «una posizione politica che ha l'ambizione di contribuire a costruire "ponti" all'interno della comunità democratica e aspira a realizzare quelle condizioni di armonia e concordia, necessarie per concentrarsi prioritariamente sulle soluzioni dei problemi del Paese».

«Sono convinto che il Partito Democratico, che nascerà dopo le primarie del 30 aprile, avrà bisogno - ha proseguito - di tutte le energie positive e di tutti gli uomini e le donne di buona volontà che dovranno mettersi al servizio della comunità. Un congresso che vede il confronto di autorevoli personalità come Renzi, Emiliano e Orlando, per la democrazia di un Paese rappresenta una ricchezza straordinaria, anche se sicuramente insolita».
  • Ruggiero Mennea
Altri contenuti a tema
Il plauso del Consorzio Tutela Burrata di Andria IGP a tutti i rappresentanti istituzionali del territorio Il plauso del Consorzio Tutela Burrata di Andria IGP a tutti i rappresentanti istituzionali del territorio Ieri a Bari il riconoscimento ministeriale
Lavori ferrovia Andria-Corato, Mennea: “La sicurezza deve essere sempre la priorità” Lavori ferrovia Andria-Corato, Mennea: “La sicurezza deve essere sempre la priorità” La nota del consigliere regionale, presidente del comitato permanente di Protezione Civile
Critiche ma anche consensi alla partecipazione di Emiliano alla pitturazione delle balaustre del "Dimiccoli" Critiche ma anche consensi alla partecipazione di Emiliano alla pitturazione delle balaustre del "Dimiccoli" Critiche da Marmo e da Di Bari, plauso da Mennea
Protezione civile: un nuovo codice per migliorare gli interventi nel campo delle emergenze Protezione civile: un nuovo codice per migliorare gli interventi nel campo delle emergenze "Assicurare risposte efficaci e tempestive, ottimizzando e razionalizzando l'utilizzo delle risorse umane e strumentali"
Defibrillatori, Mennea: "Accelerare la formazione degli operatori volontari" Defibrillatori, Mennea: "Accelerare la formazione degli operatori volontari" E' quanto dichiara il consigliere regionale Pd all'indomani dello spiacevole episodio registratosi a Bari
Defibrillatori, Mennea (Pd): "Trasferiti fondi per acquisto apparecchi e formazione" Defibrillatori, Mennea (Pd): "Trasferiti fondi per acquisto apparecchi e formazione" Giungono all'Aress 200 mila euro per la prevenzione in tutta la regione Puglia
Elezioni politiche, Mennea (Pd): "Ecco perché ho scelto di non candidarmi" Elezioni politiche, Mennea (Pd): "Ecco perché ho scelto di non candidarmi" "Abbiamo scelto la via del buon senso e dell'unità del partito"
Bilancio Regione Puglia: «Abbiamo puntato su sicurezza e turismo culturale» Bilancio Regione Puglia: «Abbiamo puntato su sicurezza e turismo culturale» Interviene Ruggiero Mennea: «Finanziamento per la valorizzazione di Canne della Battaglia e dei borghi storici»
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.