da sx Marchio Rossi e Di Lorenzo
da sx Marchio Rossi e Di Lorenzo
Politica

PD Andria: «Il risultato delle elezioni ci impone una seria autocritica»

Nota di Lorenzo Marchio e Michele Di Lorenzo

«Il dato delle ultime elezioni politiche, che ha visto soccombere in malo modo il centrosinistra, impone una autocritica seria e profonda. La scelta di passare dal campo largo ad un insensato isolamento, ci ha restituito un risultato scandaloso, facilmente immaginabile con la legge elettorale in vigore. Peraltro la sconfitta non è dipesa solo dalle mancate alleanze, ma da un'offerta politica debole e piuttosto ambigua.

Anche la rabberciata maniera di costruire la lista proporzionale a livello provinciale ha avuto il suo peso. Non è concepibile che venga esclusa immotivatamente la sottosegretaria Assuntela Messina e nessun dirigente abbia considerato il pericolo di lasciare una città come Barletta senza rappresentanza, il cui risultato negativo è sotto gli occhi di tutti. Dal livello nazionale al livello locale si è lavorato in maniera chirurgica per creare un clima di tensioni e diffidenza reciproca, inventando perfino la figura della candidatura ad insaputa del candidato. È arrivato il momento di sovvertire queste posizioni di potere e le logiche che tendono a salvaguardare solo la carriera di taluni. Il dato elettorale dice, in maniera incontrovertibile, che nessuno in politica può ritenersi autosufficiente, neppure se ricopre ruoli apicali.

A questo punto, dobbiamo ringraziare i candidati dell'uninominale, Zinni e Lomelo che, pur consapevoli delle difficoltà, hanno deciso con grande generosità di affrontare la sfida. Poi dobbiamo pretendere che il partito avvii immediatamente una fase congressuale per rilanciarlo attraverso una seria riorganizzazione, un rinnovamento della classe dirigente e la ridefinizione di un profilo politico autenticamente progressista. Il PD è ormai ad un passaggio cruciale: o riflette su sé stesso e cerca di capire quali sono gli errori compiuti, oppure rischia di sparire. Questa volta non basterà semplicemente cambiare segretario». La nota è a firma di Lorenzo Marchio, sub commissario del Partito Democratico di Andria, e del capogruppo consiliare Michele Di Lorenzo.
  • Pd
  • elezioni politiche 2022
Altri contenuti a tema
Prove tecniche nella Bat per un nuovo centrosinistra guardando al civismo di Decaro Prove tecniche nella Bat per un nuovo centrosinistra guardando al civismo di Decaro E intanto si avviano i congressi cittadini del Pd per quello che sarà il dopo Letta
Il Partito Democratico di Andria esprime solidarietà alla CGIL di Cerignola per l'incursione presso la propria sede Il Partito Democratico di Andria esprime solidarietà alla CGIL di Cerignola per l'incursione presso la propria sede Lorenzo Marchio Rossi e Michele Di Lorenzo: "Offesa la memoria del sindacalista Giuseppe Di Vittorio"
Sisto vice Ministro alla Giustizia e Gemmato sottosegretario alla Salute: due pugliesi nel sottogoverno Meloni Sisto vice Ministro alla Giustizia e Gemmato sottosegretario alla Salute: due pugliesi nel sottogoverno Meloni Numerosi i messaggi di felicitazioni ai due politici baresi, giunti anche da Andria
Post voto del 25 settembre: scintille nel PD tra il consigliere Mennea e l'ex segretario Lacarra Post voto del 25 settembre: scintille nel PD tra il consigliere Mennea e l'ex segretario Lacarra "E' singolare che Lacarra pensi ancora di avere un ruolo e di volerlo esercitare sulla base della lealtà, del rispetto e di una concezione nuova ed inclusiva del partito"
Assemblea iscritti e simpatizzanti del Pd ad Andria: riflessioni sul voto del 25 settembre Assemblea iscritti e simpatizzanti del Pd ad Andria: riflessioni sul voto del 25 settembre Lunedì 24 ottobre, alle ore 19 presso la sala Attimonelli, ala presenza degli onn. Lacarra, De Filippo e del Commissario Marchio Rossi
Gruppo consiliare del PD: "Finanziamenti per la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico" Gruppo consiliare del PD: "Finanziamenti per la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico" Di Lorenzo: "Occasione imperdibile per la nostra amministrazione per avviare progetti di piena sostenibilità"
Elezioni Politiche, Sabino Zinni: «Non sprechiamo questa sconfitta» Elezioni Politiche, Sabino Zinni: «Non sprechiamo questa sconfitta» Il commento del notaio andriese sull'attuale fase di riorganizzazione e ripartenza del centrosinistra
Compagni di viaggio: "Analisi politica del risultato di un candidato andriese alle recenti elezioni politiche" Compagni di viaggio: "Analisi politica del risultato di un candidato andriese alle recenti elezioni politiche" "Le analisi si fanno valutando i dati ed i fatti con grande umiltà, pronti a fare un passo indietro se si partecipa per il bene del progetto e non per se stessi"
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.