Operatori socio-sanitari Asl Bat
Operatori socio-sanitari Asl Bat
Vita di città

Operatori socio-sanitari in "scadenza", via libera alla proroga

Ieri dopo un sit pacifico ed un incontro con il Dg Delle Donne la buona notizia

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Un sit in pacifico e ordinato davanti alla sede della Asl Bat in via Fornaci, un tavolo con i sindacati e al termine della giornata la buona notizia: gli operatori socio-sanitari i cui contratti erano in scadenza a settembre saranno in servizio fino al 31 gennaio 2021.

Il direttore generale della Asl Bt, avv. Alessandro Delle Donne ha ricevuto il segretario nazionale dell'Usppi Nicola Brescia insieme a una delegazione di lavoratori e dopo una lunga trattativa ha formalizzato la proroga per i 170 addetti i cui contratti stanno per scadere.

Massimo De Ruvo, operatore socio sanitario precario della Asl Bat che lavora all'ospedale Mons. Dimiccoli di Barletta spiega che "dopo due di trattativa il sindacato, rappresentato da Brescia e da un rappresentante del direttivo Rino Russo, è riuscito a ricevere una proroga" e sottolinea "l'attenzione mostrata dal Dg Delle Donne alle problematiche dei lavoratori".

"Siamo disponibili ai varchi nei presidi e nelle tende Covid installate all'esterno degli ospedali, particolari che non sfuggono ai vertici della Asl tanto appunto da arrivare alla proroga", aggiunge D Ruvo raccontando che "dopo la trattativa e il felice esito Delle Donne si è affacciato alla finestra ed è stato accolto dal nostro applauso, così i presenti lo hanno ringraziato per la sensibilità mostrata".
  • operatore socio sanitario
Altri contenuti a tema
La Fials ringrazia il Dg dell'Asl Bt avv. Delle Donne per proroga contratti precari sanità La Fials ringrazia il Dg dell'Asl Bt avv. Delle Donne per proroga contratti precari sanità Somma e Di Liddo: «La nostra azione proseguirà per la salvaguardia di tutti i livelli occupazionali»
La Regione riconosce emolumenti economici al personale sanitario coinvolto nel covid 19 La Regione riconosce emolumenti economici al personale sanitario coinvolto nel covid 19 Accordo con i sindacati: il bonus sarà suddiviso in quattro fasce
Medici ed operatori sanitari aggrediti: Fratelli d'Italia presenta mozione in Regione Medici ed operatori sanitari aggrediti: Fratelli d'Italia presenta mozione in Regione Iniziativa dei consiglieri Zullo, Congedo, de Leonardis, Manca, Perrini e Ventola
All'agriturismo "Sei Carri" di Andria un seminario per Operatore Socio Sanitario All'agriturismo "Sei Carri" di Andria un seminario per Operatore Socio Sanitario Appuntamento martedì 15 ottobre dalle ore 10
Settore Socio Sanitario: riaprono gli uffici il 2 ottobre nella nuova sede di Piazza Trieste e Trento Settore Socio Sanitario: riaprono gli uffici il 2 ottobre nella nuova sede di Piazza Trieste e Trento A seguito del recente trasloco dalla vecchia sede di via Mozart
Migliorano in Puglia la cura e la persona negli ospedali: la classifica 2019 Migliorano in Puglia la cura e la persona negli ospedali: la classifica 2019 Chiude il Forum Mediterraneo in Sanità: nella provincia Bat 1° il Dimiccoli di Barletta, a seguire il V. Emanuele II di Bisceglie ed il Bonomo di Andria
Sanità, accordo Regione Sindacati: presto assunzioni per 2.500 OSS, mille infermieri ed altrettanti medici Sanità, accordo Regione Sindacati: presto assunzioni per 2.500 OSS, mille infermieri ed altrettanti medici Definiti i punti del piano di riordino ospedaliero, territoriale, delle liste d'attesa e delle prenotazioni
Piano di riordino. M5S: "Ennesima farsa di questa legislatura" Piano di riordino. M5S: "Ennesima farsa di questa legislatura" In alcune Province come Brindisi o la Bat siamo molto al di sotto dei 3,5 posti letto per ogni 1000 abitanti previsti
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.