tessile
tessile
Politica

Obiettivo Andria: «Comparto tessile della nostra città a dura prova, urgono misure specifiche»

«Le aziende si troveranno a pagare un prezzo molto salato a causa dell'emergenza Coronavirus»

«C'è un settore che più di altri subirà le conseguenze di questo periodo nefasto: il settore tessile-abbigliamento-calzaturiero. E duole, in questo caso, ricordare a noi stessi, che tra i grandi pilastri economici su cui la nostra Città si è sempre retta, oltre al settore agricolo, c'è quello delle aziende tessili che si troveranno a pagare un prezzo molto salato a causa dell'Emergenza Covid-19.

Lo stop forzato della produzione e della commercializzazione nel comparto moda, infatti, - scrive in una nota Obiettivo Andria, l'aggregazione politica cui fanno parte gli ex consiglieri comunali di centrodestra Marco Di Vincenzo, Riccardo Frisardi, Francesco Pollice e Michele Zinni- rischia seriamente di compromettere in maniera grave sia la stagione in corso sia quella successiva, atteso che il lavoro preparatorio si svolge con almeno 12 mesi di anticipo rispetto alla vendita finale del prodotto.

Oggi che l'intero Paese è in lockdown, si sta polverizzando il lavoro e l'impegno dei nostri imprenditori che si trovano comunque a sostenere il peso delle proprie strutture aziendali e, soprattutto, che dovranno far fronte alle perdite dovute alla mancata vendita della merce già pronta per essere immessa sul mercato nonché alla mancata o ridotta produzione relativa alle prossime stagioni, con conseguente riduzione dei fatturati per gli anni a venire.

Medesime difficoltà incontreranno, altresì, i commercianti di abbigliamento e calzature, ultimo passaggio della filiera della moda, compressi tra pagamenti da corrispondere per gli acquisiti relativi alle collezioni delle precedenti stagioni e il blocco delle vendite di prodotti che tra pochi mesi diverranno invendibili.

Riteniamo, pertanto, decisamente urgente ed indifferibile che lo Stato e la Regione Puglia pongano in atto interventi imponenti e mirati che prevedano soluzioni specifiche a tutela di tutto il comparto moda e finalizzate alla salvaguardia dei nostri imprenditori, dei posti di lavoro e, di conseguenza, che garantiscano la sopravvivenza di migliaia di famiglie».
  • Obbiettivo Andria
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

903 contenuti
Altri contenuti a tema
Fase 2, autosegnalazione per chi fa ingresso in Puglia: oltre 80 mila quelle pervenute Fase 2, autosegnalazione per chi fa ingresso in Puglia: oltre 80 mila quelle pervenute Mentre sono 6608 i moduli già compilati online alle ore 16 di oggi, di arrivi nella nostra regione
Coronavirus, un solo nuovo caso in Puglia. La Bat conferma lo "0" tra contagi e decessi Coronavirus, un solo nuovo caso in Puglia. La Bat conferma lo "0" tra contagi e decessi Sono 1.036 i casi attualmente positivi in Regione
Da Andria arriva la protesta delle aziende di noleggio pullman Da Andria arriva la protesta delle aziende di noleggio pullman Centinaia di autobus e veicoli a noleggio con conducente manifestano a Bari
Ponte 2 Giugno: crollo delle presenze negli agriturismi dell'80% Ponte 2 Giugno: crollo delle presenze negli agriturismi dell'80% Secondo Coldiretti Puglia ci sarebbero segnali di ripresa turisti italiani e stranieri a luglio ed agosto
Fase 2 in Puglia, scatta l'obbligo di segnalazione per l’ingresso delle persone fisiche Fase 2 in Puglia, scatta l'obbligo di segnalazione per l’ingresso delle persone fisiche E da Bari, pronti a ripartire in estate voli EasyJet per Londra, Nantes e Venezia
1 Coronavirus, i nuovi contagi in Puglia si avvicinano allo "0": oggi un solo caso positivo Coronavirus, i nuovi contagi in Puglia si avvicinano allo "0": oggi un solo caso positivo Per la provincia Bat una settimana senza nuovi positivi
Parte la sperimentazione in Puglia di "Immuni", la app disponibile per il download Parte la sperimentazione in Puglia di "Immuni", la app disponibile per il download Lo strumento digitale sarà scaricabile su base volontaria. Emiliano: «Elemento in più per il contact tracing»
Covid 19: migliora la situazione nella Bat, nessun contagio e decesso Covid 19: migliora la situazione nella Bat, nessun contagio e decesso In tutta la regione sono risultate positive solo 4 persone, due i decessi registrati
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.