Consiglio direttivo dei medici ed odontoiatri della Bat
Consiglio direttivo dei medici ed odontoiatri della Bat
Associazioni

Nuovo Consiglio direttivo dei medici ed odontoiatri della Bat: 4 andriesi eletti

Con il Presidente Del Vecchio, ci saranno gli andriesi Tommaso Di Renzo, Giuseppe Coratella, Luciano Suriano e Michele Cannone

È stato riconfermato per il triennio 2018 -2020 il medico barlettano Benedetto Delvecchio come presidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Barletta Andria Trani. Con luci ci saranno anche quattro medici andriesi, ovvero Tommaso Di Renzo, Giuseppe Coratella, Luciano Suriano e Michele Cannone.

Nei giorni scorsi infatti, si sono tenute le elezioni a Trani all'interno della sede per il rinnovo del Consiglio direttivo. Sono circa 1800 i medici iscritti all'Ordine della sesta provincia pugliese.

«Con rinnovato impegno desidero essere al servizio dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Barletta Andria Trani e ringrazio tutti coloro che hanno accordato la loro fiducia a me e a tutti i consiglieri. Inoltre ringrazio tutti coloro che si sono recati a votare e così facendo hanno dimostrato attenzione nei confronti dell'Ordine e della professione stessa - ha dichiarato il presidente Delvecchio -. Le problematiche nella agenda della sanità sono innumerevoli e da parte dell'Ordine che mi onoro di presiedere vi sarà il massimo impegno ad essere parte diligente per contribuire alla soluzione delle problematiche. Rinnovo il mio invito a tutti gli iscritti all'Ordine ad una partecipazione attiva e ad un atteggiamento di coesione della categoria al fine di essere incisivi nei processi decisionali».

La conclusione di Delvecchio: «E' lampante il periodo di crisi della società nel suo complesso e, purtroppo, la sanità è schiacciata da scelte che troppo spesso non vanno nella direzione del rispetto del paziente e della nostra categoria. Il mio non vuole essere e non può essere considerato vittimismo. Il nostro territorio, in termini di organizzazione, continua a pagare un prezzo altissimo. L'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri pur non avendo poteri decisionali, amministrativi o politici non rinuncerà mai a far sentire la sua voce al fine di contribuire ad un sistema sanitario che sia sa salvaguardia dei diritti degli operatori e dei cittadini . In ultimo, ma non per ultimo, desidero richiamare una maggior attenzione in merito alla sicurezza fisica degli operatori della Sanità sui luoghi di lavoro. La ministra della Salute Beatrice Lorenzin, a seguito di una gravissima violenza ad una collega siciliana aveva ordinato ispezioni sull'intero territorio nazionale per verificare le condizioni di lavoro dei medici. Ben vengano. Voglio sperare che queste ispezioni siano utili a comprendere un fenomeno che da anni denunciamo e che troppo spesso è stato sottovalutato».

Chi è il presidente Delvecchio:

Benedetto Delvecchio è laureato in Medicina e Chirurgia con la specializzazione in Psichiatria. Tra le abilitazioni vanta la qualifica ministeriale di Medico di bordo della sanità marittima e di animatore di formazione conseguita presso la scuola europea di medicina generale nel 1998 , membro della SIMG (società italiana di medicina generale). Master in gestione delle cure primarie a cura della scuola di economia sanitaria della Università di Roma Tor Vergata e della Regione Puglia nel 2007. Dal 1994 segretario provinciale della Fimmg, sindacato dei medici di famiglia. Dal 2009 presidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia Barletta Andria Trani.
Ordine dei Medici ed Odontoiatri della Bat
  • ordine dei medici bat
Altri contenuti a tema
Convegno “Promozione di sani stili di vita e collaborazione tra i professionisti della salute” Convegno “Promozione di sani stili di vita e collaborazione tra i professionisti della salute” Coinvolte tutte le figure che convergono sull'obiettivo della salvaguardia della salute dell'individuo
Congresso Regionale ACOI, il dott. Sabino Capuzzolo vince il contest per i medici under 40  Congresso Regionale ACOI, il dott. Sabino Capuzzolo vince il contest per i medici under 40  Terminate le due giornate di formazione per i chirurghi ospedalieri italiani
Nella Bat il Congresso regionale dell'Associazione chirurghi ospedalieri italiani Nella Bat il Congresso regionale dell'Associazione chirurghi ospedalieri italiani Il tema scelto sarà: “Il trattamento laparoscopio delle urgenze chirurgiche addominali”
Sanità: due giorni di formazione sulla gestione delle maxiemergenze Sanità: due giorni di formazione sulla gestione delle maxiemergenze Il corso è stato gestito dall'Associazione italiana Medicina delle Catastrofi (AIMC)
A convegno i medici ed odontoiatri della Bat: "De rebus medicis sub specie legibus - La consulenza tecnica d'ufficio" A convegno i medici ed odontoiatri della Bat: "De rebus medicis sub specie legibus - La consulenza tecnica d'ufficio" Appuntamento a venerdì 21 e sabato 22 giugno a Trani, presso il Polo Museale
Farmaci, il Codacons diffida anche l'Ordine dei Medici della Bat Farmaci, il Codacons diffida anche l'Ordine dei Medici della Bat Obbligatorio informare i pazienti sui rapporti con le aziende farmaceutiche
IL CIMO Puglia boccia la proposta di Amati (Pd) per ridurre le liste d’attesa in sanità IL CIMO Puglia boccia la proposta di Amati (Pd) per ridurre le liste d’attesa in sanità Levata di scudi del sindacato dei medici ospedalieri
CIMO-CIDA: "Sciopero dei medici a tutela professione, non basta rivendicare" CIMO-CIDA: "Sciopero dei medici a tutela professione, non basta rivendicare" "Assistiamo ad una precisa volontà politica di emarginare il medico dipendente"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.