Coordinamento cittadino Forza Italia
Coordinamento cittadino Forza Italia
Politica

Nuova giunta, Forza Italia si ricompatta contro le scelte di Giorgino

Di Pilato: “Non riconosciamo né delega né assessore”. Nespoli nel prossimo consiglio ufficializzerà l'ingresso negli azzurri

Che sia nuova di zecca, rimpastata alla precedente o intrecciata alla prima del 2010 ormai poco importa. Ciò che ora conta sono gli effetti che le decisioni prese da Nicola Giorgino stanno producendo dal punto di vista politico: da un lato, infatti, Forza Italia si è ricompattato contro le decisioni dello stesso Primo Cittadino nella nomina del nuovo esecutivo non condivise con il partito, mentre dall'altro con l'ingresso di Antonio Nespoli in consiglio comunale (che entra proprio perché Francesco Lullo diventa assessore), il gruppo consigliare azzurro si amplia e si rafforza perché presto l'ex assessore alla Cultura nella prima giunta Giorgino, ufficializzerà il suo ingresso nelle fila di Forza Italia -essendo divenuto nel frattempo portavoce cittadino- che così ora conterà sei consiglieri negli scranni di Palazzo San Francesco.

Dicevamo di una ritrovata unità che si concretizza in un documento stilato dopo una riunione che si è svota ieri nel quartier generale azzurro, in via Giovanni Bovio, e firmato anche da Nino Marmo che fino a poco tempo fa era critico verso la nomina a commissario cittadino di Laura Di Pilato, così sembrerebbe deposta questa ascia di guerra politica. Per i firmatari della nota (gli altri sono il capogruppo Micaela D'Avanzo, Marcello Fisfola, Saverio Fucci e Antonio Nespoli), il nuovo esecutivo "è privo di una rappresentanza assessorile condivisa con noi". In giunta, lo ricordiamo, l'assessore esponente di Forza Italia è Gianluca Grumo che passa dai lavori pubblici all'istruzione. "Aspettavamo, essendo un partito di maggioranza, il più suffragato, nonché partito del sindaco – se ne fa parte – di conoscere le determinazioni sulle nuove scelte assessorili ma questo non è avvenuto. Dal nostro partito non sono condivise le sue scelte, non riconosciamo né la delega né l'assessore perché avremmo potuto sceglierlo noi l'assessore e proporre una delega più confacente", chiarisce Laura Di Pilato, commissario cittadino di Forza italia e plenipotenziaria di Luigi Vitali per Andria.

Il banco di prova di questi mal di pancia sarà sicuramente il prossimo consiglio comunale e vedremo cosa accadrà nelle fila della maggioranza.
Intanto le attenzioni azzurre si concentrano "sul tema del bilancio – spiega Antonio Nespoli - e delle finanze comunali in genere, sulla quale pretendiamo, questo sì, già a partire dalle prossime ore, una immediata e definitiva informativa sul reale stato della situazione da parte del Primo Cittadino".

Ragionamenti che precedono provvedimenti strategici come la delibera di assestamento e salvaguardia degli equilibri di bilancio che dovranno approdare in aula entro fine mese ed è per questo che D'Avanzo, Laura Di Pilato, Fisfola, Fucci, Marmo e Nespoli chiedono "che lo schema di delibera, con i relativi e consequenziali provvedimenti corredati, sia sottoposto all'attenzione del nostro partito per tutte le valutazioni di merito, eventualmente anche emendative, unitamente alla corretta esecuzione della sentenza del TAR Puglia sulle tariffe e aliquote dell'annualità 2015, dichiarate inefficaci e rimasta lettera morta, come tante altre questioni di preminente importanza".

E' il caso di aggiungere, quindi che un luglio particolarmente rovente attende adesso, con tutte le ripercussioni del caso, la politica andriese!
  • forza italia
Altri contenuti a tema
1 Rete emergenza - urgenza: prosegue il botta e risposta tra Nino Marmo (FI) e Mario Conca (M5S) Rete emergenza - urgenza: prosegue il botta e risposta tra Nino Marmo (FI) e Mario Conca (M5S) Un sistema particolarmente importante per la comunità regionale che necessita di alcuni aggiustamenti
Marmo vs Giorgino: gruppo consiliare e coordinamento cittadino di Forza Italia "sanno da che parte stare" Marmo vs Giorgino: gruppo consiliare e coordinamento cittadino di Forza Italia "sanno da che parte stare" "L'avv. Nicola Giorgino è il principale responsabile dello sfacelo amministrativo in cui ha condotto il Comune di Andria in questi anni"
"Considerazioni politiche di infimo livello": pronta arriva la risposta di Giorgino a Marmo "Considerazioni politiche di infimo livello": pronta arriva la risposta di Giorgino a Marmo "Nino Marmo fa il politico da 30 anni, io ho la responsabilità di amministrare una città"
1 Di Bari (M5S): "Marmo, corresponsabile di governi regionali che hanno distrutto la nostra Puglia" Di Bari (M5S): "Marmo, corresponsabile di governi regionali che hanno distrutto la nostra Puglia" Duro affondo della consigliera regionale pentastellata all'indirizzo del presidente del gruppo regionale di Forza Italia
Decisivo l'apporto di Forza Italia nell'ultimo consiglio comunale Decisivo l'apporto di Forza Italia nell'ultimo consiglio comunale Il gruppo azzurro plaude al fattivo intervento su questioni quali Officina S. Domenico, Festival Internazionale Castel dei Mondi e Piscina comunale
Everest 2018, Di Pilato (FI): "Forza Italia c'è. Ripartiamo dal Sud e dai nostri territori" Everest 2018, Di Pilato (FI): "Forza Italia c'è. Ripartiamo dal Sud e dai nostri territori" La coordinatrice del partito andriese commenta la tre giorni di Giovinazzo
De Mucci (FI Bat): "L'Italia è un paese non più per giovani e tanto meno per anziani" Concluso Everest018, il Campus nazionale dei giovani di Forza Italia, svoltosi all'Hotel Riva del Sole di Giovinazzo
Parte oggi Everest. Tre giorni di dibattito a Giovinazzo nel Campus nazionale dei giovani di Forza Italia Parte oggi Everest. Tre giorni di dibattito a Giovinazzo nel Campus nazionale dei giovani di Forza Italia Prevista la presenza dalla Bat, tra gli altri del sen. Dario Damiani, di Nino Marmo, di Luigi De Mucci, di Nicola Giorgino e Marcello Fisfola
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.