serata pro Calcit nell’orto di Pietro Zito a Montegrosso
serata pro Calcit nell’orto di Pietro Zito a Montegrosso
Attualità

Musica, cibo sano e solidarietà: un successo la serata pro Calcit nell’orto di Pietro Zito a Montegrosso

Coinvolto partner privati enogastronomici ma anche la musica degli eventi di Jazz In a cura di Stefano Porziotta

Le note della musica brasiliana con Selma Hernandes, il gusto messo in scena invece dalle sapienti mani di Pietro Zito, lo scopo totalmente benefico. Una serata di grandi emozioni quella andata in scena nell'orto di Antichi Sapori a Montegrosso. Nella borgata andriese si sono fusi alla perfezione sapori, musica e beneficienza. Tutto il ricavato, infatti, è andato a sostegno del progetto "La Grande C" del Calcit di Andria, un progetto che ormai da alcuni anni permette una assistenza completa a chi deve confrontarsi con una malattia oncologica.

«Un evento a cui tenevamo particolarmente – ha spiegato il Presidente del Calcit il Dr. Nicola Mariano – obiettivo principale era quello di mettere in campo una raccolta fondi che ci permetta di continuare a raggiungere gli obiettivi de "La Grande C". Stiamo costruendo tante progettualità e tante professionalità, continuiamo a mettere in campo tutto ciò che la popolazione ci chiede e soprattutto le necessità che di volta in volta si stanno palesando. Questo, tra le altre cose – ha spiegato il Dr. Nicola Mariano - E' un anno di preparazione perché il prossimo anno sarà il 40esimo anniversario di fondazione del Calcit e cercheremo di costruire qualcosa di ancora più articolato».

Una serata in cui ha vinto la partecipazione ma soprattutto l'importante ruolo di coordinamento del Calcit. Una condivisione che ha coinvolto partner privati enogastronomici ma anche la musica degli eventi di Jazz In a cura di Stefano Porziotta con il ritorno sulla scena della voce e delle percussioni di Selma Hernandes accompagnata dalla chitarra di Luigi Rana e dal basso di Giuseppe Bassi.

«La musica delle emozioni, la musica delle periferie, la musica del Brasile – ha spiegato Stefano Porziotta, ideatore di Jazz In che da anni ormai caratterizza le serate sul territorio - Io sono contentissimo di poter offrire nel nostro piccolo questo tipo di situazione che penso sia davvero unica. La sinergia tra solidarietà, cultura, musica e buon cibo».

Nel corso della serata, spazio alla visita presso l'orto realizzato da Pietro Zito nella borgata andriese e da cui è nata la composizione culinaria scelta per l'occasione con le immancabili orecchiette. Al suo fianco anche l'arte bianca del mastro caseario Vincenzo Fucci e la selezione enologica a cura della cantina del Conte Spagnoletti Zeuli sino al "tre nocelle" dei bar andriesi della Confcommercio di Andria. L'occasione è stata perfetta anche per sottolineare il grande lavoro che il progetto di assistenza del Calcit, "La Grande C", sta sviluppando sul territorio con circa 350 interventi già effettuati nei primi sei mesi dell'anno 2023.

«Da quando abbiamo iniziato l'attività de "La Grande C" è stato un costante crescendo – ha spiegato il Vice Presidente del Calcit Giovanni Massaro - nel 2022 abbiamo fatto circa 150 interventi, ma quest'anno questi numeri sono davvero molto più importanti. Nel primo semestre del 2023 sono già 330 gli interventi. Svolgiamo una attività sempre più decisiva per i pazienti oncologici che chiedono il nostro intervento».
un successo la serata pro Calcit nell’orto di Pietro Zito a Montegrossoun successo la serata pro Calcit nell’orto di Pietro Zito a Montegrossoun successo la serata pro Calcit nell’orto di Pietro Zito a Montegrossoun successo la serata pro Calcit nell’orto di Pietro Zito a Montegrossoun successo la serata pro Calcit nell’orto di Pietro Zito a Montegrosso
  • montegrosso
  • Pietro Zito
  • calcit andria
Altri contenuti a tema
1 S.p. 2 svincolo per Montegrosso: la rotatoria resta e la strada sarà classificata quale extraurbana secondaria S.p. 2 svincolo per Montegrosso: la rotatoria resta e la strada sarà classificata quale extraurbana secondaria Il sindaco Bruno plaude alla scelta della Provincia Bat
Residenti di Montegrosso e la rotatoria sulla sp 2: "Sì, ce l'abbiamo fatta" Residenti di Montegrosso e la rotatoria sulla sp 2: "Sì, ce l'abbiamo fatta" Il Comitato plaude al successo e ringrazia chi ha operato in questa direzione
Pietro Zito lancia un appello ai giovani chef «per dare visibilità alla loro creatività» Pietro Zito lancia un appello ai giovani chef «per dare visibilità alla loro creatività» Sarà presentato lunedì il nuovo progetto “Antichi Sapori per Giovani Chef”
Revocato l’ordine di demolizione della rotatoria che conduce a Montegrosso Revocato l’ordine di demolizione della rotatoria che conduce a Montegrosso Verso la soluzione la vicenda dell'accesso al borgo rurale. Le assicurazioni della provincia Bat
Strada Provinciale Andria Canosa. Di Bari (M5S): “Monitoreremo rispetto dei tempi per realizzazione rotatoria definitiva” Strada Provinciale Andria Canosa. Di Bari (M5S): “Monitoreremo rispetto dei tempi per realizzazione rotatoria definitiva” "Non ci fermeremo fino a quando non avremo ottenuto il risultato definitivo”
Rotatoria Sp2 per Montegrosso, Caracciolo: “Entro 180 giorni la conclusione di tutte le opere” Rotatoria Sp2 per Montegrosso, Caracciolo: “Entro 180 giorni la conclusione di tutte le opere” L'esito della V commissione regionale di questa mattina
Tornano le piantine fiorite del Calcit per la festa della Mamma Tornano le piantine fiorite del Calcit per la festa della Mamma Raccolta fondi per progetti di assistenza ai malati oncologici. Sabato e domenica gazebo in viale Crispi
Montegrosso e lavori S.P. 2 Andria-Canosa: il 15 maggio si torna in Regione Montegrosso e lavori S.P. 2 Andria-Canosa: il 15 maggio si torna in Regione Nuova seduta della V Commissione. Relazionerà la Provincia
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.