Grumo
Grumo
Vita di città

Mensa a scuola tra i "no": parla l'assessore Grumo

"Troppa confusione. Noi abbiamo fatto un sondaggio tra i genitori"

La mensa parte lunedì 14 gennaio, ma per l'assessore alla pubblica istruzione Gianluca Grumo tanta, troppa è la confusione che si sta facendo. Innanzitutto il servizio comincia perché gli uffici nei mesi scorsi hanno effettuato un sondaggio tra le famiglie, il 70 percento degli interpellati ha detto sì alla refezione, dunque il Comune si è attivato con tutte le procedure necessarie a garantire l'avvio del servizio. Ecco che Grumo non comprende le ragioni delle proteste.

"La maggior parte delle famiglie, a conoscenza delle tariffe in vigore, ha accettato l'avvio della mensa scolastica. Noi abbiamo fatto anche una richiesta di parere all'Anac e portato avanti la gara ponte. Troppa confusione ed allarme sociale stanno generando - spiega l'assessore - alcuni in modo strumentale. Lì dove c'è la libera scelta di aderire alla mensa c'è anche la facoltà di optare per il pasto da casa. Lo prevede la legge".

In merito alle tariffe su cui continuano a protestare alcune famiglie si conoscevano da subito e restano quelle da 3.10 a 5.90. "Sessanta euro circa al mese per far mangiare un bambino per un mese a scuola non credo che sia una cifra esorbitante. Se poi qualcuno vuole dire che tutto debba essere dato a prescindere dal Comune è un'ottica che va modificata", chiarisce. Inoltre per Grumo "il compito dell'amministrazione è quello di garantire il servizio spetta ora alle scuole organizzare il come. Sapranno i dirigenti scolastici gestire al meglio la cosa per meglio conciliare le situazioni per garantire al meglio l'offerta formativa".

Intanto, lo ricordiamo, la sospensione della mensa all'asilo nido Gabelli è stata una decisione presa dall'amministrazione perchè espressamente richiesta dalle famiglie a cui ha dato ascolto
  • mensa scolastica
Altri contenuti a tema
Buoni pasto mensa a scuola, in vendita dal 29 gennaio Buoni pasto mensa a scuola, in vendita dal 29 gennaio Presso l'economato a Palazzo di Città
Mensa a scuola, il Sindaco convoca tavolo con i dirigenti Mensa a scuola, il Sindaco convoca tavolo con i dirigenti La decisione dopo l'incontro con le mamme
1 La voce delle mamme risuona forte in città: VIDEO manifestazione per la mensa e il diritto allo studio La voce delle mamme risuona forte in città: VIDEO manifestazione per la mensa e il diritto allo studio Questa mattina corteo da Piazza Porta la Barra al Comune
Mensa e diritto allo studio, le mamme manifestano ancora Mensa e diritto allo studio, le mamme manifestano ancora Lunedì 14 gennaio corteo da piazza Porta La Barra al Comune
Servizio mensa, Di Bari (Lista Emiliano): "Sospendere l'efficacia della gara e rivedere diverse precedenti proposte" Servizio mensa, Di Bari (Lista Emiliano): "Sospendere l'efficacia della gara e rivedere diverse precedenti proposte" "Si evidenzia una incapacità assoluta di ascolto, utile ad affrontare con efficacia questa situazione complessa"
Mensa a scuola, Uil: "Si riducano i costi tagliando su altro" Mensa a scuola, Uil: "Si riducano i costi tagliando su altro" Il sindacato interviene ancora sulla vicenda della refezione scolastica
Michele Coratella (M5S): "Tanta confusione sulla mensa scolastica da parte dell'amministrazione Giorgino" Michele Coratella (M5S): "Tanta confusione sulla mensa scolastica da parte dell'amministrazione Giorgino" "Cari andriesi, questo è uno degli effetti tangibili del pre dissesto in cui Giorgino e la sua maggioranza ci hanno portati"
Don Michelangelo Tondolo scrive alla comunità cittadina circa la questione mensa scolastica Don Michelangelo Tondolo scrive alla comunità cittadina circa la questione mensa scolastica Lettera del parroco e del consiglio pastorale della chiesa di San Riccardo
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.