Pierpaolo Matera
Pierpaolo Matera
Vita di città

Matera: "Nessuno ha mai pensato che i fruttivendoli fossero gli avvelenatori della città"

L'assessore alla Polizia Locale replica alla Confcommercio

"Nessuno ha mai sostenuto e pensato che la categoria dei fruttivendoli siano "avvelenatori della città" ,ma non si può tollerare arroganza e prepotenza di una sparuta minoranza di esercenti (sono appena 5 gli esercenti ai quali si è comminata la sanzione della sospensione, per un giorno, dell'attività dopo reiterate violazioni) che benché avvisati e sanzionati continuano impunemente a violare norme di legge e di buon senso". Così l'assessore alla Polizia Locale Pierpaolo Matera replica alla Confcommercio di Andria ed ai fruttivendoli che alcuni giorni fa alzavano la voce contro i controlli effettuati.

"Non si può accettare e vedere marciapiedi pieni di cassette di frutta che costituiscono ostacolo per disabili e transito pedonale e spesso fonti di pericolo per la pubblica e privata incolumità. Non si può accettare frutta e verdura esposta ad agenti inquinanti del traffico veicolare senza alcuna precauzione, quale concausa accertata dell'insorgere di malattie oncologiche, così come più volte evidenziato dalle Associazioni di riferimento ivi compresa Onda D'Urto. Come non si può accettare e tollerare situazioni di palese abusivismo commerciale, ingiusto ed offensivo nei confronti di chi paga regolarmente le tasse e rispetta le regole. Noi andremo avanti su questa strada, credendo fermamente che sia la più giusta, senza se e senza ma, disposti, come abbiamo sempre fatto, al dialogo ed alla collaborazione con tutti per avere una città ordinata e sana".
  • confcommercio
  • pierpaolo matera
Altri contenuti a tema
Dehors, Matera: "Anche gli esercenti del centro storico fortemente penalizzati" Dehors, Matera: "Anche gli esercenti del centro storico fortemente penalizzati" Il nuovo regolamento avrebbe limitato sensibilmente la possibilità per vie dove manca il marciapiede
Libri di testo, manifestazione d’interesse delle scuole: protestano i cartolibrai della Confcommercio Libri di testo, manifestazione d’interesse delle scuole: protestano i cartolibrai della Confcommercio Tra i criteri l’iscrizione al MePA. Sinisi: “Pochissimi gli operatori sulla piattaforma. La maggior parte tagliati fuori”
Dehors di viale Crispi a rischio smantellamento Dehors di viale Crispi a rischio smantellamento "Ulteriori esercenti danneggiati dal nuovo regolamento", la critica dell'ex assessore Pierpaolo Matera
Regolamento dehors, Confcommercio e Confesercenti chiedono moratoria Regolamento dehors, Confcommercio e Confesercenti chiedono moratoria Sinisi e Landriscina scrivono a Tufariello. Si valuta anche il ricorso al Tar
Mercato ortofrutticolo affidato in gestione, la lettera del Comune spiazza i grossisti Mercato ortofrutticolo affidato in gestione, la lettera del Comune spiazza i grossisti Nel pomeriggio riunione operativa presso la sede di Confcommercio Andria
Regolamento dehors, polemico l'ex ass. Matera: "Passo indietro contro gli esercenti" Regolamento dehors, polemico l'ex ass. Matera: "Passo indietro contro gli esercenti" Secondo l'ex amministratore "Non si può essere succubi della Sovraintendenza"
Anche l'on. D'Ambrosio (M5S) parteciperà alla Marcia per la Legalità e, a proposito della Villa comunale ricorda...! Anche l'on. D'Ambrosio (M5S) parteciperà alla Marcia per la Legalità e, a proposito della Villa comunale ricorda...! "Secondo il vecchio progetto, la Villa Comunale avrebbe avuto una recinzione, che avrebbe consentito di controllare più agevolmente tale enorme spazio"
La barbarie della vendita di frutta e verdura nelle strade nel botta e risposta di Matera e Nespoli La barbarie della vendita di frutta e verdura nelle strade nel botta e risposta di Matera e Nespoli Tra foto e video si consuma un altra polemica tra ex esponenti della passata amministrazione di centro destra
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.