Nino Marmo
Nino Marmo
Politica

Marmo candidato sindaco di quattro civiche: "Niente compromessi solo Andria". FOTO e VIDEO

La presentazione nel suo quartiere generale di via Torino. La contrapposizione con il candidato ufficiale del centro destra Scamarcio

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Uno slogan che racchiude la quintessenza della sua candidatura: "Niente compromessi, solo Andria".

Così come preannunciato nei giorni scorsi ed anche stamane dal portale Viva, Nino Marmo ha ufficializzato la sua candidatura a Sindaco per il centro destra a capo di quattro liste civiche, in contrapposizione al candidato sindaco del centro destra di Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia con a capo Antonio Scamarcio, la cui investitura è avvenuta una settimana fa, da parte del leader della Lega Matteo Salvini.

Una lista di quelle a supporto di Nino Marmo, sarà intitolata "La Torre" e rappresenterà gli amici del centro storico, per la rinascita di questa parte importante della città, e simboleggiata dalla torre dell'orologio come luogo di raccolta dei cittadini; poi ci sarà una denominata "Movimento Pugliese - Ambiente Club", che trae ispirazione alla politica che fu negli anni '90 di Pinuccio Tatarella, l'altra da "Andria Nuova" legata appunto al nuovo progetto del centro destra civico, alle tante aspirazioni degli andriesi per una città rinnovata e decorosa e infine l'ultima, "Andriesi", rappresentata dalla parte economica della città con le figure dell'ulivo e delle costruzioni.

«E' stata una candidatura sofferta - ha dichiarato Marmo in conferenza stampa - dopo quello che è successo in questi mesi. Una scelta difficile anche perchè nella mia lunga attività politica sono stato gratificato di consensi che mi hanno consentito di svolgere ruoli importanti a livello regionale, e in questi giorni mi sono stati proposti diversi ruoli; sono talmente troppe le offerte ricevute che le ho ritenute sospette. Dopo una settimana di riflessione mi sono accorto che il cuore aveva già deciso per Andria. Per chi andrà a governare, ci sarà da fare un lavoro superlativo: non si tratterà solo di rimettere i conti a posto, ma riprendere col cucchiaino la macchina amministrativa del comune, che è quella che serve ai cittadini".

Il nuovo candidato sindaco torna sul dissesto finanziario: «Questa situazione è stata causata non tanto dagli errori di gestione, che possono essere umani e che ci eravamo riproposti di rimettere a posto, ma a questi si è aggiunta l'inerzia e l'ostinazione di riconoscere questi errori». Marmo chiarisce anche la sua posizione con Forza Italia: «Resto il capogruppo del partito alla Regione e rivendico tutte le battaglie che ho fatto con i colleghi per denunciare le mancanze di Emiliano. Questo però non centra nulla con le vicende di Andria, dove abbiamo messo in piedi una coalizione civica che pensi solo agli interessi della città. Sono fuori, comunque, dall'attività politica di Forza Italia».
Marmo candidato sindaco di quattro civiche "Niente compromessi solo Andria"Marmo candidato sindaco di quattro civiche "Niente compromessi solo Andria"Marmo candidato sindaco di quattro civiche "Niente compromessi solo Andria"Marmo candidato sindaco di quattro civiche "Niente compromessi solo Andria"Marmo candidato sindaco di quattro civiche "Niente compromessi solo Andria"Marmo candidato sindaco di quattro civiche "Niente compromessi solo Andria"
Altri video:
Conferenza stampa Nino Marmo43 minuti
  • Comune di Andria
  • nino marmo
  • elezioni 2020
Altri contenuti a tema
Provincia Bat cerca immobile ed il Comune trova nuovo dirigente Settore finanziario Provincia Bat cerca immobile ed il Comune trova nuovo dirigente Settore finanziario Torna il dr. Luigi Panunzio, dal 10 febbraio all’11 aprile del 2016 era stato a capo del Settore comunale
Bonizio su Montegrosso: «Sbagliato parlare di "suicidio" del borgo» Bonizio su Montegrosso: «Sbagliato parlare di "suicidio" del borgo» «La storia di Montegrosso non è altro che lo specchio di tante realtà presenti nel mondo»
Criminalità nelle campagne, Piazzolla: «Clima di paura nel nostro territorio, il governo intervenga» Criminalità nelle campagne, Piazzolla: «Clima di paura nel nostro territorio, il governo intervenga» La candidata alle Regionali 2020 commenta il grave episodio avvenuto ad Andria
Rocco Dileo: «La politica deve tornare ad avere coraggio, la Puglia merita coraggio» Rocco Dileo: «La politica deve tornare ad avere coraggio, la Puglia merita coraggio» Il candidato al consiglio regionale pugliese: «Corriamo il rischio che la disaffezione dalla politica comprometta il nostro futuro e quello dei nostri figli»
AndriaMultiservice, ing. Infante: "Temporanea la riduzione dell'orario di lavoro" AndriaMultiservice, ing. Infante: "Temporanea la riduzione dell'orario di lavoro" Secondo l'amministratore unico: "L'azione è far crescere l'azienda attraverso nuove attività"
Doppia preferenza: firmati i decreti per il voto in Puglia Doppia preferenza: firmati i decreti per il voto in Puglia Resta sanzione per mancato rispetto proporzione genere liste
Nel pomeriggio alcune zone di Andria senza corrente elettrica Nel pomeriggio alcune zone di Andria senza corrente elettrica Numerose le segnalazioni sui social e al gestore della rete
Concerto a Castel del Monte: "Le colonne sonore del cinema italiano", con il quartetto Mercadante Concerto a Castel del Monte: "Le colonne sonore del cinema italiano", con il quartetto Mercadante Appuntamento per martedì 4 agosto 2020, alle ore 20 presso la chiesa di San Luigi 
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.