raccolta firme
raccolta firme
Attualità

La FLC Bat e il Comune di Andria dicono "No" all'autonomia differenziata

Hanno aderito anche le altre sigle sindacali della scuola: "Un vero attacco all'unità del nostro Paese e soprattutto alla Costituzione"

La Segretaria Generale della FLC CGIL della Bat, Angela Dell'Olio, unitamente ai dirigenti sindacali della UIL Scuola e della Gilda Unams, del territorio hanno avviato la raccolta firme contro il disegno legge di autonomia differenziata targato governo Meloni, partendo dalla Sindaca di Andria, avv.Giovanna Bruno unitamente all'assessore alle Politiche sociali ed Istruzione, dott.ssa Dora Conversano e all'assessore alla Sicurezza, dott.Pasquale Colasuonno.

La firma del primo cittadino di Andria per sostenere una legge di iniziativa popolare di riforma degli articoli 116 e 117 della Costituzione. All'iniziativa hanno aderito i sindacati della scuola FLC CGIL, UIL e GILDA UNAMS che insieme gridano NO all'autonomia differenziata che è un vero attacco all'unità del nostro Paese e soprattutto alla Costituzione.

"Il progetto di autonomia differenziata è il punto più basso di un preciso disegno politico di aumentare le disuguaglianze tra Nord e Sud, tradendo la Costituzione e riducendo nella miseria milioni di persone, lavoratrici e lavoratori poveri, precari e sfruttati. Oggi più che mai abbiamo bisogno di interventi governativi che affrontino le povertà e i problemi sociali incalzanti investendo sulla scuola ,sulla sanità, sulla riconversione ecologica e sul welfare e invece il primo passo di questo governo è quello di risolvere ogni problema scaricando le responsabilità della Stato ad una gestione autonoma regionale che vedrà un ulteriore impoverimento della regioni più deboli. Prosegue un disegno politico avviato da anni dalla Lega che continua a guardare il Sud come zavorra dell'Italia .E' arrivata l'ora di porre fine a questa frantumazione del nostro Paese, a questo concetto discriminante di cittadini di un'unica Italia ,a questo regionalismo inefficace e dannoso".

Così commenta la Segretaria della Flc CGIL di Barletta Andria Trani invitando ogni cittadino a sostenere questa campagna di raccolta firme "Abbiamo bisogno di 50.000 firme,una di queste è la tua!"
  • Scuola
Altri contenuti a tema
"La mia scuola é differente": la premiazione del progetto all’Oratorio Salesiano "La mia scuola é differente": la premiazione del progetto all’Oratorio Salesiano Le scuole vincitrici e le foto della manifestazione
“La mia scuola è differente”: ad Andria la premiazione del progetto di educazione ambientale “La mia scuola è differente”: ad Andria la premiazione del progetto di educazione ambientale Si terrà mercoledì 12 giugno alle ore 17, nel cortile dell’oratorio salesiano di Andria
Il saluto alla Maestra Carmela conclude l'a.s. della "Giovanni Paolo II" Il saluto alla Maestra Carmela conclude l'a.s. della "Giovanni Paolo II" Un periodo scolastico bellissimo della vita di questi bambini
Anno scolastico 2024/25: si torna in classe in Puglia dal 16 settembre Anno scolastico 2024/25: si torna in classe in Puglia dal 16 settembre La decisione della giunta regionale
Il Liceo Da Vinci di Bisceglie ospite di Mastrototaro Food Il Liceo Da Vinci di Bisceglie ospite di Mastrototaro Food Gli studenti del liceo hanno trascorso una giornata di formazione in azienda
Le scuole andriesi al lavoro dopo il varo del piano di dimensionamento Le scuole andriesi al lavoro dopo il varo del piano di dimensionamento All'incontro hanno partecipato i dirigenti e i referenti della maggior parte delle scuole andriesi aderenti al CISA
Il Comune avvia operazione di sanificazione degli edifici scolastici Il Comune avvia operazione di sanificazione degli edifici scolastici Tra giovedì 4 e venerdì 5 gennaio, come da elenco allegato
Dimensionamento scolastico, Lega per Salvini: “botta di fine anno per il Sindaco Bruno e la sua amministrazione" Dimensionamento scolastico, Lega per Salvini: “botta di fine anno per il Sindaco Bruno e la sua amministrazione" Il Coordinamento cittadino Andria chiede le dimissioni dell’assessore Conversano
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.