Foto Riccardo Di Pietro" />
"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo. Foto Riccardo Di Pietro
Religioni

"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo

"Senza Sbarre" ha ospitato il progetto teatrale a cura di Franco Ferrante presso la masseria San Vittore

Ieri sera venerdì 28 agosto presso la masseria San Vittore ad Andria, è andato in scena il progetto teatrale a cura di Franco Ferrante e di Lidia Bucci intitolato "Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo. Lo spettacolo è stato realizzato con la partecipazione straordinaria dell'attore Mimmo Padrone e con i ragazzi del Progetto Diocesano "Senza Sbarre".

La rappresentazione teatrale ha visto impegnati i ragazzi affidati al Progetto nei panni di attori in diverse storie di una terra difficile, ma ospitale. In alcune frasi del monologo l'attore Mimmo Padrone descrive la nostra terra così: "Dove le pietre in estate bruciano come carboni ardenti e negli inverni innevati sembra di stare a tu per tu con Dio".

Lo spettacolo molto suggestivo si è svolto in diversi punti della masseria e non come solitamente avviene su di un palco. Tutto questo è stato possibile grazie al responsabile del progetto "Senza Sbarre" don Riccardo Agresti -l'altro è don Vincenzo Giannelli-, di tutti i volontari e al sostegno degli "Amici per la vita Onlus.
I racconti si sono svolti nel fantastico posto della masseria San Vittore, dove gli ospiti di oggi vivono questo luogo ma tanti anni fa c'è stata un'altra figura che intorno al 1860 si aggirava nel territorio, un brigante, tale Riccardo Colasuonno detto "u ciucciariedde". Queste terre hanno visto avvenimenti, sono state attraversate dai briganti e con il trasporto ai giorni d'oggi, troviamo un altro protagonista di questo luogo, anche lui si chiama Riccardo, (don Riccardo) ma è un cacciatore di anime che si sono perse e che cerca di tirarle per mano dal buio più profondo della loro esistenza.

Molti gli spettatori che hanno voluto assistere allo spettacolo, tra questi il Vescovo di Andria Mons. Luigi Mansi, promotore del progetto "Senza Sbarre" che ha espresso un suo pensiero: "L'arte parla da sè e se noi comprendiamo questo scopriremmo tante ricchezze da poter mettere al servizio della nostra vita e della nostra società".

Don Riccardo Agresti anche lui nelle vesti di attore prima dello spettacolo si è raccolto in preghiera nella chiesetta della masseria, insieme agli altri interpreti; alla fine ha voluto ringraziare il Vescovo Mansi e quanti hanno reso possibile questo evento che fare teatro in questo contesto può significare che l'uomo della pena riscatti temporaneamente il suo "involontario" isolamento, smettendo di mimetizzarsi, iniziando a narrare, a narrarsi: è un'attività utile in quanto terapeutica, pedagogica, ricreativa, ma tale in quanto sono in sé valori del teatro.

La commedia ha emozionato il folto pubblico che ha applaudito con entusiasmo. Lo spettacolo fa parte del programma " Paesaggi Umani e Spirituali".
79 foto"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo
"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo"Lacrime de Criste" - U ciucciariedde de Riccardo
  • Progetto Senza Sbarre
Altri contenuti a tema
Adorazione Eucaristica a San Vittore Adorazione Eucaristica a San Vittore Nella Cappella delle Fragilità della Masseria “Senza Sbarre” il Vescovo di Andria ha celebrato il primo appuntamento di Adorazione Eucaristica
L’Adorazione a Dio dolce obbligo d’amore L’Adorazione a Dio dolce obbligo d’amore Ripristino dell’Adorazione nella Cappella della Masseria San Vittore
Il pranzo sociale di “San Riccardo” Il pranzo sociale di “San Riccardo” Per la festa dei Santi Patroni un convivio con la pasta “A mano libera”
Bitumazione della strada per la masseria San Vittore Bitumazione della strada per la masseria San Vittore Un gesto di solidarietà per raggiungere la Masseria “Senza Sbarre”
Dona un metro quadro per il progetto  “Senza Sbarre” Dona un metro quadro per il progetto “Senza Sbarre” L’appello lanciato da don Riccardo Agresti e don Vincenzo Giannelli per bitumare la strada per la Masseria San Vittore
Appello ai politici di Don Riccardo Agresti Appello ai politici di Don Riccardo Agresti "Attenuare la violenza e le rivolte dei detenuti nelle carceri con sistemi rieducativi"
Pizza solidale alla masseria Senza Sbarre Pizza solidale alla masseria Senza Sbarre Un gesto di solidarietà e di amicizia verso chi ha meno
“Il profumo della dignità“ alla Masseria Senza Sbarre “Il profumo della dignità“ alla Masseria Senza Sbarre Angela Covelli ha presentato una pubblicazione che si aggiunge alla collana di quaderni fuori dal carcere
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.