I ragazzi della
I ragazzi della "Vaccina" partecipanti alla gara di scacchi
Scuola e Lavoro

La scuola "Vaccina" di Andria si classifica quinta al torneo regionale scolastico di scacchi

Il 26 maggio si è disputata la gara "Chess Junior Arena" su piattaforma online

Il 26 maggio si è concluso il torneo regionale scolastico di scacchi "Chess Junior Arena", avviato il 25 maggio su piattaforma online. Venti le squadre partecipanti, tra cui la scuola secondaria di 1° grado "P. N. Vaccina" di Andria, rappresentata da quattro ragazzi, frequentanti la 1^ H: Luca Ceci, Davide Lomuscio, Fabio Giovanni Fortunato e Giuseppe Lorizzo.

La gara si è tenuta presso il laboratorio di informatica, a distanza, a causa delle restrizioni anti-Covid sotto la supervisione in presenza della prof.ssa Felicia Alicino, docente referente del progetto, arbitri a distanza Gaetano Antonio Prencipe e Giuseppe Rinaldi, organizzatore dell'incontro. Pubblicati i turni e divisi i ragazzi in varie stanze, con microfono spento e videocamera accesa, pena esclusione, sono state avviate le gare con il suono di una campanella. Calato il silenzio nella sala, si percepiva negli animi dei concorrenti la voglia di poter salire anche sull'ultimo gradino del podio, per ottenere l'accesso ai campionati nazionali.

La scuola "P. N. Vaccina" si è classificata al quinto posto con un totale complessivo di quindici vittorie su ventiquattro gare: quattro di Luca, cinque di Davide, tre di Fabio e tre di Giuseppe: un traguardo importante. «Sguardo fisso sullo schermo, concentrazione massima, per poter prevedere le mosse e le reazioni nemiche, sono elementi indispensabili in questo efficace allenamento per il cervello», così ha commentato Giuseppe Lorizzo al termine del secondo turno. Le mani, incollate al mouse, che si muovevano rapide e le menti sempre attive sono state pronte a schierare pedoni ed alfieri, per difendere il re, i cavalli, per cercare di far fuori le torri nella loro solenne grandezza, immobili ai quattro angoli della scacchiera, la regina, per prendere in ostaggio i pezzi nemici.

I giovani giocatori di scacchi della Vaccina sono stati prudenti nel non cantare vittoria troppo presto, per non perdere la concentrazione, dimostrando grande impegno ed abilità. Questa modalità di gioco a distanza non ha scoraggiato i ragazzi, abituati a guardare l'avversario negli occhi, a toccare e spostare con sicurezza i pezzi senza il timore di lasciarceli scappare inavvertitamente.
eb afb d b a a c JPGf d d b d db cb e e JPGfe b ca b e e b fe JPGfcf a b e d a a cd JPG
  • scuola vaccina
Altri contenuti a tema
La scuola "Vaccina" di Andria al convegno internazionale sulle politiche della memoria La scuola "Vaccina" di Andria al convegno internazionale sulle politiche della memoria Due alunne della classe 2^F hanno presentato al convegno il laboratorio didattico svolto nello scorso anno scolastico
1 Una studentessa della scuola "Vaccina" di Andria premiata al concorso letterario "Paninabella" Una studentessa della scuola "Vaccina" di Andria premiata al concorso letterario "Paninabella" La premiazione per l’edizione 2020-2021 è avvenuta a Bari il 25 ottobre scorso
Nuovo anno scolastico: il Sindaco Bruno in visita alcuni istituti d'istruzione Nuovo anno scolastico: il Sindaco Bruno in visita alcuni istituti d'istruzione Incontri presso la scuola dell'infanzia "Sorelle Agazzi", quella elementare " Verdi", la media "Vaccina" e l'industriale "Jannuzzi"
Green pass: boom di prenotazioni vaccini, nella Bat quadruplicati gli appuntamenti fissati Green pass: boom di prenotazioni vaccini, nella Bat quadruplicati gli appuntamenti fissati In media in Puglia si registra un +40% di prenotazioni, picchi anche nel tarantino
Settimana Nazionale della sclerosi multipla: la scuola "Vaccina" partecipa al progetto "Sono in Movimento" Settimana Nazionale della sclerosi multipla: la scuola "Vaccina" partecipa al progetto "Sono in Movimento" Alcuni studenti hanno partecipato a un workshop con Valeria Salsi, insegnante certificata del metodo Caviardage
La scuola Vaccina diventa la scuola del futuro con “Riconnessioni” La scuola Vaccina diventa la scuola del futuro con “Riconnessioni” Unica scuola media di Italia a partecipare al ciclo di webinar e seminari
Convegno “Bullismo e cyberbullismo. Prendersi cura delle relazioni” Convegno “Bullismo e cyberbullismo. Prendersi cura delle relazioni” Organizzato da AIMC Andria, in collaborazione con AGe Andria e Opera Salesiana Andria
Cittadinanza attiva: gli alunni della scuola "Vaccina" di Andria incontrano la sindaca Bruno Cittadinanza attiva: gli alunni della scuola "Vaccina" di Andria incontrano la sindaca Bruno Un dialogo a tutto campo su diverse tematiche, presenti anche gli assessori Conversano e Di Bari
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.