Ciappetta Camaggio
Ciappetta Camaggio
Territorio

La Regione punta alla messa in sicurezza del canalone Ciappetta Camaggio

Sottoscritto disciplinare tra Regione e Consorzio di bonifica

È stato sottoscritto nei giorni scorsi presso la sede dell'Assessorato alle Risorse idriche e alla tutela delle acque, alla presenza dell'assessore competente Annamaria Curcuruto, dell'assessore regionale all'Ambiente Filippo Caracciolo e del Presidente del Consorzio di Bonifica Terre D'Apulia Alfredo Borzillo, il disciplinare regolante i rapporti tra Regione Puglia e Soggetto Attuatore Consorzio di Bonifica Terre d'Apulia per l'attuazione dell'intervento di 'Riattivazione della continuità idraulica del Canale Ciappetta Camaggio in agro di Andria e Barletta' finanziato dalla Regione Puglia a valere sulle risorse comunitarie di cui al POR PUGLIA 2014/2020 – Azione 6.3 per un importo di € 862.190,92.
"
L'intervento – specifica Caracciolo - prevede il consolidamento delle sponde mediante costruzione di scogliera in pietrame calcareo con interventi volti alla riattivazione della continuità idraulica del Canale Ciappetta Camaggio. Grazie all'opera sarà possibile scongiurare i fenomeni erosivi e di crollo visto che in occasione del passaggio di piene stagionali le sponde in più punti hanno subito una forte erosione seguita da fenomeni di crollo delle pareti. È prevista l'esecuzione di varie attività tra le quali il rivestimento in pietrame delle sponde, il ripristino del rivestimento in calcestruzzo laddove ammalorato, la pulizia del fondo del canale mediante asportazione del materiale terroso accumulatosi".
"A proposito del Canale Ciappetta Camaggio – conclude l'assessore Filippo Caracciolo – dobbiamo riuscire a preservare sia gli aspetti legati alla messa in sicurezza, rispetto ai quali voglio ricordare un altro importante intervento che vede come soggetto attuatore ANAS, e sia quelli legati alla valenza ambientale di un bene che appartiene al territorio e di cui dobbiamo riuscire a fare una risorsa".
  • canalone ciappetta camaggio
Altri contenuti a tema
Arriva il bando per la progettazione ed il recupero del Ciappetta Camaggio Arriva il bando per la progettazione ed il recupero del Ciappetta Camaggio L'intervento finanziato dalla Regione Puglia interessa i territori di Andria e Barletta
Virgilio (Pd): "Finalmente c'è un opposizione!" Virgilio (Pd): "Finalmente c'è un opposizione!" Nuove interpellanze da discutere in consiglio comunale sono state presentate a Palazzo di Città. Il VIDEO
Canale Ciappetta-Camaggio, Di Bari (M5S): "Quando Zinni, Marmo e Caracciolo, smetteranno di prendersi i meriti degli altri?" Canale Ciappetta-Camaggio, Di Bari (M5S): "Quando Zinni, Marmo e Caracciolo, smetteranno di prendersi i meriti degli altri?" "Per il definitivo sblocco dei fondi, ci vorrà il nulla osta da parte dell'agenzia per la Coesione Territoriale, con il Ministro Lezzi"
Canale Ciappetta Camaggio: il plauso dei consiglieri Zinni, Marmo e Caracciolo Canale Ciappetta Camaggio: il plauso dei consiglieri Zinni, Marmo e Caracciolo "La mitigazione del rischio idrogeologico per il canale Ciappetta-Camaggio è finalmente realtà"
Regione, stanziato finanziamento per il canale Ciappetta Camaggio. La soddisfazione dell'ass. Giannini Regione, stanziato finanziamento per il canale Ciappetta Camaggio. La soddisfazione dell'ass. Giannini Complessivamente sono stati erogati 100 mln di euro per ben 21 interventi per tutta la Puglia
Da oggi la pulizia del Canalone “Ciappetta-Camaggio” Da oggi la pulizia del Canalone “Ciappetta-Camaggio” Nel letto del canale è stato rinvenuto di tutto
Vurchio (Pd): Canalone Ciappetta Camaggio, osservato speciale. Il VIDEO Vurchio (Pd): Canalone Ciappetta Camaggio, osservato speciale. Il VIDEO "Si acceleri la procedura per inizio bonifica, con semplici interventi di pulizia e messa in sicurezza del canalone"
Ciappetta-Camaggio: un "canalone" di rifiuti Ciappetta-Camaggio: un "canalone" di rifiuti Le immagini dello scempio in un video diventato virale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.